Home » Bugatti Chiron Sport Les Legendes du Ciel: dedicata agli aviatori

Bugatti Chiron Sport Les Legendes du Ciel: dedicata agli aviatori

Categorie Automotive

Bugatti onora i suoi “Daredevils”, famosi piloti da corsa del secolo scorso, con la Chiron Sport “Les Légendes du Ciel”. Molti di loro erano ex assi volanti, temerari, piloti tecnicamente esperti che volavano senza paura. “Bugatti ha avuto stretti legami con l’aviazione da quando la società è stata fondata più di 110 anni fa. Molti piloti Bugatti di successo, come Albert Divo, Robert Benoist e Bartolomeo ‘Meo’ Costantini, hanno volato per l’aviazione francese. La leggenda dell’aviatore francese Il Roland Garros ha guidato privatamente una Bugatti Type 18 per essere veloce su strada come in aria“, afferma Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti. “È quindi quasi un obbligo per noi oggi rendere omaggio alle leggende di quel tempo e dedicare loro un’edizione speciale“.

Il fondatore dell’azienda Ettore Bugatti ammirava il carattere impavido e la competenza tecnica dei suoi piloti che erano affascinati dalle alte velocità, che erano anche in grado di padroneggiarle. Su strada, i piloti hanno beneficiato dell’esperienza acquisita nei cockpit degli aerei. A loro volta ammiravano Ettore Bugatti per il suo talento di ingegnere ed erano affascinati dai suoi veicoli agili, leggeri e veloci, incarnando sulla strada quello che erano i loro aerei nei cieli. Il Roland Garros lo ha persino definito “l’artista incomparabile che solo sa come dare vita all’acciaio“.

Ettore Bugatti si ispira da sempre all’aviazione. Intorno al 1915, lo stesso Bugatti progettò motori per aerei. Dal 1937 sviluppò anche un intero velivolo destinato a battere i record di velocità. Il progetto è stato interrotto a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Questa edizione limitata della Chiron, comprende solamente 20 esemplari. Oltre al colore insolito della vernice, il veicolo include degli speciali interni in pelle con schizzi disegnati a mano e alluminio tagliato a diamante.

Bugatti Chiron
Bugatti Chiron

Bugatti Chiron Sport Les Legendes du Ciel: la livrea

Una caratteristica sorprendente della Bugatti Chiron Sport “Les Légendes du Ciel” è la sua speciale vernice grigio opaco “Gris Serpent”, una moderna interpretazione del colore degli aerei degli anni ’20. Questo si estende su tutto il veicolo, e troviamo una striscia centrale bianca lucida che fa contrasto con la colorazione di base. Le ali anteriori sono decorate con il logo “Les Légendes du Ciel”. Il tricolore francese decora la zona anteriore dei sottoporta in fibra di carbonio nera a vista.

Anche la griglia del radiatore a ferro di cavallo ha una finitura nera lucida. La rete della griglia del radiatore è in alluminio tagliato al laser e imbutito, su cui si ripete il motivo dinamico delle cuciture impunturate sui sedili in pelle, che ricordano gli aerei che volano in formazione in una parata aerea. Le luci di ingresso proiettano a terra il logo dell’edizione limitata quando le porte vengono aperte. I sottoporta sono realizzati in alluminio. La copertura del motore W16 è realizzata in fibra di carbonio a vista nera. Questi componenti leggeri fanno contrasto con le scritte bianche. Ad esempio, lo scarico è rivestito in Inconel stampato in 3D, che resiste alle alte temperature.

Gli interni

Anche gli interni evocano visivamente gli aerei del secolo scorso. Bugatti utilizza una pregiata pelle “Gaucho” per il rivestimento interno della Bugatti Chiron Sport “Les Légendes du Ciel”. La pelle marrone chiaro ricorda la pelle naturale di questi aerei di altri tempi. Il materiale naturale è contrastato solo da finiture in alluminio, un inserto in alluminio con il logo “Les Légendes du Ciel” che si può trovare anche sui poggiatesta e la numerazione dell’edizione speciale “1 di 20”. Bugatti offre su richiesta sedili confortevoli e il tetto in vetro “Sky View” attraverso il quale gli occupanti possono guardare il cielo come negli aerei scoperti del secolo scorso.

Vista dall'alto della Chiron Les Legendes Du Ciel
Vista dall’alto della Chiron Les Legendes Du Ciel

Sui pannelli delle porte c’è una scena di corsa disegnata a mano tra l’aereo Nieuport 17 e una Bugatti Type 13, che simboleggia le due anime onorate dall’edizione. Il Nieuport 17 è un velivolo molto speciale: è un biplano francese che è stato costruito a partire dal 1916 ed è stato molto apprezzato dai suoi piloti per la sua affidabilità, velocità, agilità e manovrabilità. L’aereo monoposto era alimentato da un motore a 9 cilindri che erogava fino a 130 CV.

La Bugatti Type 13 è un veicolo molto speciale nella storia di Bugatti che dura da 110 anni. È stato il primo modello a portare il nome Bugatti. Dal 1910, la Type 13 ha impressionato per il suo design leggero, l’agilità e l’elevata potenza per il tempo di oltre 15 CV. Il veicolo ha gettato le basi per il successo nelle corse di Bugatti. Anche la finitura perlée e l’alluminio lucido del bracciolo e dell’inserto della consolle centrale ricordano le auto da corsa storiche.

Gli interni della Bugatti Chiron Sport Les Legendes Du Ciel
Gli interni della Bugatti Chiron Sport Les Legendes Du Ciel

La Bugatti Chiron Sport “Les Légendes du Ciel” monta un motore W16 8,0 litri che eroga 1.500 CV e 1.600 Nm di coppia. La sua velocità massima è limitata elettronicamente a 420 km/h. Bugatti inizierà la produzione della Chiron Sport “Les Légendes du Ciel” verso la fine del 2020. L’edizione, limitata a 20 unità, costa 2,88 milioni di euro tasse escluse ciascuna.

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Bugatti

Lascia un commento