SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Campionato 2020 Formula 1, ufficiali tre nuove tappe: Nurburgring, Portimao, Imola

Il calendario 2020 della Formula 1 si è aggiornato nuovamente, con l’aggiunta di tre nuove Gran Premi che si terranno tutti in Europa. In ordine cronologico si andrà a correre in Germania, Portogallo e Italia. Si tratta di tre ritorni, di cui uno su un circuito del tutto inedito.

Di seguito, il calendario 2020 della Formula Uno aggiornato con i tre nuovi ingressi:

Calendario 2020 Formula 1

Le nuove tappe inserite nel calendario 2020 Formula 1

Gran Premio di Germania (9-11 ottobre 2020)

Due settimane dopo aver corso sulle rive del Mar Nero, sul tracciato di Sochi, la Formula Uno tornerà in Germania. Non ad Hockenheim, bensì al Nurburgring, che non ospita un Gran Premio di Formula Uno dal 2013. Quell’edizione vide vincitore Sebastian Vettel su Red Bull-Renault, seguito dai due piloti della Lotus Renault Kimi Raikkonen (secondo) e Romain Grosjean (terzo).

Sarà la prima corsa sul circuito tedesco con questa generazione di monoposto di Formula Uno. Attualmente il record su giro in gara appartiene a Michael Schumacher, che lo siglò con la sua Ferrari F2004 (1:29.468).

Gran Premio di Portogallo (23-25 ottobre 2020)

A distanza di due settimane dalla tappa tedesca, la Formula Uno farà il suo ritorno in Portogallo dopo 24 anni. Dal 1984 al 1996 il Portogallo fu tappa fissa del Mondiale di Formula Uno. Stavolta però non si tornerà all’Estoril, su cui si disputarono quelle 13 edizioni del Gran Premio del Portogallo, bensì si andrà a correre su un circuito totalmente inedito per la Formula Uno.

L’autódromo internacional do Algarve (che chiameremo più semplicemente Portimao) si trova nel sud del Portogallo ed è di recente costruzione. Fu inaugurato infatti nel 2008. Il tracciato misura 4,692 km e conta 18 curve. Si tratta di una pista impegnativa e caratterizzata da diversi cambi di pendenza, che sarà sicuramente apprezzata dai piloti di Formula 1.

Gran Premio dell’Emilia Romagna (31 ottobre-1 novembre 2020)

Come vi abbiamo anticipato solo tre giorni fa, nel campionato 2020 di Formula 1 si correranno ben tre gare in Italia. Dopo Monza (Gran Premio d’Italia) e Mugello (Gran Premio della Toscana) adesso è ufficiale anche la terza tappa, quella di Imola, con la denominazione di Gran Premio dell’Emilia Romagna.

Nei giorni scorsi Masi si era recato presso il circuito di Imola per un sopralluogo e per portare avanti delle ispezioni. Verifiche però che non riguardavano proprio il tracciato, già comunque validato con il Grado 1 di omologazione da parte della Fia, piuttosto per quanto riguardava le infrastrutture. Tutti gli spazi infatti devono essere adeguati per garantire le misure di prevenzione per il contagio da Coronavirus valide per tutti gli appuntamenti del calendario 2020 di Formula 1.

Una volta verificata questa condizione è stato quindi possibile dare il via libera al Gran Premio che si terrà a cavallo tra ottobre e novembre. Vogliamo far notare infatti che il weekend di gara sarà formato da sole due giornate, sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre. Come saranno organizzate prove libere e qualifiche? Più compatte o meno sessioni in pista?

Qualche dubbio ancora da sciogliere per il GP di Imola, storico tracciato segnato da momenti felici e qualcuno decisamente più triste, come il tragico incidente costato la vita al grande Ayrton Senna.

Non ci resta ora che rimanere in attesa di nuove date che vadano a completare il calendario 2020 del Mondiale di Formula 1.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su vehiclecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Mattia Martishttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Mattia, e studio ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Cagliari. Mi appassionano in generale tutti i mezzi di trasporto e in particolare le automobili.