Home » Carlos Sainz su Audi vince la terza tappa nella Dakar 2022, la sintesi della giornata

Carlos Sainz su Audi vince la terza tappa nella Dakar 2022, la sintesi della giornata

Carlos Sainz su Audi RS Q e-tron vince la terza tappa della Dakar 2022 e recupera un po' di distacco sul leader in classifica. Ecco gli ordini di arrivo

Categorie Motorsport

Altro giorno, altro vincitore di tappa. Questa volta è Carlos Sainz su Audi RS Q e-tron a vincere la terza tappa nella categoria “Auto”. I concorrenti hanno dovuto affrontare una speciale che è stata accorciata a causa della forte pioggia che ha bagnato una parte della regione di Al Artawiyah. La tappa è iniziata nel punto che originariamente avrebbe dovuto ospitare il CP1, riducendo di circa cento chilometri il tratto cronometrato.

In un circuito intorno ad Al Qaysumah, i corridori e i piloti hanno iniziato con una sezione di collegamento di 214 km, prima di 255 km di speciale, seguiti da un percorso di ritorno di 166 km. La sabbia, a causa della pioggia, era più pesante. Al contempo, però, il percorso di oggi prevedeva anche una catena di dune, rendendo difficile capire dove mettere esattamente le ruote per non rischiare il ribaltamento. Una vera impresa è stata portata a termine nella categoria “Moto” da Joaquim Rodrigues che ha vinto la speciale alla sua sesta Dakar in carriera. La sua impresa non ha turbato i leader della classifica generale, anche se i divari tra loro si sono ridotti prima della grande battaglia prevista domani sulla strada per Riyadh.

Rodrigues Joaquim - Crediti foto: Florent Gooden / DPPI
Rodrigues Joaquim – Crediti foto: Florent Gooden / DPPI

Carlos Sainz si impone nella terza tappa: la sintesi della giornata

Per il suo 31° compleanno, Adrien Van Beveren era a 4 secondi dal deporre il suo rivale Sam Sunderland dalla cima della gerarchia di gara, su cui si sono avvicinati anche Matthias Walkner (3°) e Skyler Howes (4°). In totale, la classifica vedeva cinque marchi nella top 6, con la Sherco di Lorenzo Santolino al 6° posto. Una prima vittoria non è stata molto lontana anche per Henk Lategan, che è stato il pilota più veloce ai check point intermedi. Alla fine della speciale, però, si è scontrato con un imponente collezionista di vittorie di tappa, Carlos Sainz, che ha vinto la terza tappa con la sua RS Q e-tron elettrica.

Lo spagnolo si è comunque negato il piacere di festeggiare, tanta era la sua frustrazione per essere uscito dai conti due giorni fa nella lotta per il titolo, che riguarda soprattutto Nasser Al-Attiyah e Sebastien Loeb. Oggi, però, Loeb è stato piuttosto sfortunato. Il francese e la sua BRX Hunter restano in seconda posizione, ma la rottura dell’albero di trasmissione dopo 10 km di gara lo ha costretto a guidare in modo conservativo e ha concluso la giornata con 37 minuti di ritardo in classifica generale e sfruttando solo 2 ruote motrici.

Sanders Daniel - Crediti foto: Frederic Le Floch / DPPI
Sanders Daniel – Crediti foto: Frederic Le Floch / DPPI

Nella classe T3, Seth Quintero ha cercato di attutire la sua delusione di ieri (quando ha perso diverse ore a causa di un problema meccanico) aggiudicandosi la sua terza speciale dopo una breve notte di sonno, anche se “Chaleco” López ora guida la classifica generale, con Sebastian Eriksson 9 minuti dietro. I polacchi hanno continuato a dominare le vittorie di tappa nella categoria SSV, con un altro successo speciale raccolto da Marek Goczał. Tuttavia l’americano Austin Jones è ancora al comando nella classifica generale. Nella categoria dei Camion, sulla sua Kamaz numero 500, Dmitry Sotnikov ha consolidato la sua posizione di leader ottenendo la sua seconda vittoria di tappa dell’anno, salendo sul gradino più alto del podio di giornata sul quale si è arrampicato anche Janus Van Kasteren del Team De Rooy dietro al ruota del suo Iveco.

Roma Nani – Crediti foto: Florent Gooden / DPPI

L’ordine di arrivo

Qui di seguito riportiamo la top ten dell’ordine di arrivo della categoria “Auto”.

POS.PILOTA E COPILOTATEAMTEMPODISTACCO
1202(ESP) CARLOS SAINZ (ESP) LUCAS CRUZTEAM AUDI SPORT02H26’51”
2225(ZAF) HENK LATEGAN (ZAF) BRETT CUMMINGSTOYOTA GAZOO RACING02H27’29”+ 00H00’38”
3200(FRA) STÉPHANE PETERHANSEL (FRA) EDOUARD BOULANGERTEAM AUDI SPORT02H28’32”+ 00H01’41”
4204(ESP) NANI ROMA (ESP) ALEX HARO BRAVOBAHRAIN RAID XTREME02H29’32”+ 00H02’41”
5224(SWE) MATTIAS EKSTROM (SWE) EMIL BERGKVISTTEAM AUDI SPORT02H29’50”+ 00H02’59”
6205(SAU) YAZEED AL RAJHI (GBR) MICHAEL ORROVERDRIVE TOYOTA02H30’37”+ 00H03’46”
7207(ZAF) GINIEL DE VILLIERS (ZAF) DENNIS MURPHYTOYOTA GAZOO RACING02H31’01”+ 00H04’10”
8201(QAT) NASSER AL-ATTIYAH (AND) MATTHIEU BAUMELTOYOTA GAZOO RACING02H32’01”+ 00H05’10”
9222(ARG) LUCIO ALVAREZ (ESP) ARMAND MONLEONOVERDRIVE TOYOTA02H33’14”+ 00H06’23”
10221(ARG) ORLANDO TERRANOVA (ESP) DANIEL OLIVERAS CARRERASBAHRAIN RAID XTREME02H35’02”+ 00H08’11”

Qui di seguito, invece, riportiamo la top ten di giornata nella categoria “Moto”.

POS.PILOTATEAMTEMPODISTACCO
127(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY02H34’41”
218(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING02H35’44”+ 00H01’03”
343(USA) MASON KLEINBAS DAKAR KTM RACING TEAM02H35’55”+ 00H01’14”
45(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING02H36’07”+ 00H01’26”
54(AUS) DANIEL SANDERSGASGAS FACTORY RACING02H37’36”+ 00H02’55”
629(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM02H38’17”+ 00H03’36”
72(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA02H38’59”+ 00H04’18”
81(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING02H39’09”+ 00H04’28”
942(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM02H39’24”+ 00H04’43”
1052(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING02H39’33”+ 00H04’52”

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Dakar

Lascia un commento