Home » CES 2022 & Continental: sicurezza design e innovazione

CES 2022 & Continental: sicurezza design e innovazione

Continental pluripremiata al CES 2022 ben 4 premi per rivoluzionare la mobilità del futuro

Categorie Automotive · Industria

Continental, azienda leader del settore Automotive orientata allo sviluppo tecnologico, guarda alla mobilità del futuro: più sicura, più connessa e più efficiente. Per oltre 150 anni, Continental ha rivoluzionato il modo in cui ci muoviamo. Quest’anno al CES 2022 di Las Vegas ha portato la sua visione presentando soluzioni pratiche per rispondere ad alcuni degli attuali problemi di mobilità.

“Il futuro della mobilità è fatto di sistemi di trasporto più sicuri, connessi e inclusivi. Al CES 2022 abbiamo dimostrato come intendiamo raggiungere il nostro obiettivo “vision zero”, migliorando l’esperienza a bordo del veicolo e garantendo allo stesso tempo un facile accesso, per tutti, alla nuova mobilità”. Afferma Gilles Mabire, Chief Technology Officer, Continental Automotive.

Le soluzioni innovative di Continental non solo trasformandole dinamiche di guida ma reinventano il concetto di mobilità“.

Gilles Mabire

CES 2022: sviluppare la user experience attraverso il design

Continental è costantemente alla ricerca di un’esperienza di guida innovativa con soluzioni all’avanguardia in termini di design, innovazione e funzionalità. Ciò è dimostrato al CES 2022 dai premiati ShyTech Display. Essi riportano la semplicità all’interno dell’abitacolo e migliorano la sicurezza senza compromettere le funzioni avanzate. Le superfici di controllo composte da pulsanti, luci e interruttori sono nascoste e si mimetizzano nel display in un modo completamente nuovo. Le opzioni di controllo sono tutte sempre disponibili ma solo il contenuto rilevante è visibile. Invece di presentare un’area di visualizzazione nera “vuota” o piena di pulsanti fisici, i display ShyTech di Continental creano un design dell’abitacolo più elegante, con superfici volte a ricreare l’effetto delle venature del legno, della fibra di carbonio o della pelle.

Continental ShyTech-Display CES 2022
Continental ShyTech-Display CES 2022

Switchable Privacy Display

Il display può coprire l’intera larghezza del cruscotto o può essere utilizzato per creare piccole aree interattive completamente nuove per conducenti e passeggeri, anche dove tradizionalmente i display non erano presenti. Essi occupano sempre più spazio all’interno dei veicoli, ma questo può essere un elemento di disturbo per i conducenti. Per la prima volta al CES 2022, Continental ha presentato il suo pluripremiato Switchable Privacy Display capace di intrattenere il passeggero, senza distrarre chi è alla guida. Con questa tecnologia, i passeggeri possono interagire con contenuti multimediali, come video o il sistema di infotainment, che rimangono fuori dalla visuale del conducente.

Infatti, in modalità privata, una retroilluminazione fortemente orientata verso l’ospite rende i contenuti completamente visibili solo dall’angolo di visione del passeggero. Se necessario, e se la situazione in strada lo consente, il display può essere commutato in modalità pubblica, consentendo al guidatore e al passeggero di vedere insieme il contenuto selezionato.

Dato che i sistemi di intrattenimento stanno occupando sempre più spazio nei veicoli, tecnologie come queste sono essenziali per ridurre le distrazioni del conducente.

Continental Switchable Privacy Display

Le tecnologie ShyTech Display e Switchable Privacy Display si sono aggiudicate i CES 2022 Innovation Awards per la categoria In-Vehicle Entertainment & Safety. Continental ha ricevuto altri due premi nella categoria Vehicle Intelligence & Transportation. Questo grazie alle due tecnologie Transparent Vehicle e V2X Technology using Collective Perception. Con questi riconoscimenti, salgono a 2 i CES Innovation Awards ottenuti sinora da Continental.

CES 2022: Verso Vision Zero

Gli incidenti che coinvolgono veicoli contromano sono tra i più catastrofici, con quasi 400 vittime ogni anno negli Stati Uniti. Al CES 2022, Continental offre una demo del sistema Wrong Way Driver. Tale sistema garantisce maggiore sicurezza e avverte i conducenti del rischio di veicoli che viaggiano nella direzione sbagliata. Gli avvisi tempestivi sulla posizione, la velocità e la direzione di marcia di una vettura, consentono agli altri conducenti di agire per tempo adottando misure di sicurezza.

Continental WrongWayDriver CES 2022

La tecnologia si basa su una combinazione di sensori Continental, un sistema di connettività tra veicoli e un algoritmo di mappatura termica. È un sistema di autoapprendimento che interagisce con apparecchiature a bordo strada per definire la corsia e la direzione di marcia dei veicoli. La demo completamente immersiva mette gli utenti al volante di un’auto in un ipotetico scenario di un veicolo che viaggia nel senso di marcia sbagliato. I partecipanti sperimenteranno la situazione in una simulazione di guida con e senza il supporto della tecnologia Continental.

Tecnologia di rilevamento LiDAR

Insieme al partner AEye, Continental ha debuttando al CES 2022 con il suo LiDAR a lungo raggio HRL131. Questa tecnologia di rilevamento di precisione è una componente fondamentale per il futuro della guida autonoma. L’HRL131 è un LiDAR adattivo basato su sistema microelettromeccanico (MEMS) per soluzioni di guida assistita e automatizzata di Livello 3 e Livello 4. La tecnologia LiDAR ad alte prestazioni abilita funzionalità chiave anche per il trasporto merci e persone. Esso combina un’elevata risoluzione spaziale dinamica con il rilevamento a lungo raggio.

I modelli di scansione definiti dal software possono essere completamente personalizzati per adattarsi a qualsiasi esigenza del cliente. Il sensore è impostato per gestire gli ambienti più difficili e dinamici per supportare la guida autonoma, dagli scenari autostradali ad alta velocità alle strade urbane densamente affollate. L’inizio della sua produzione è previsto nel 2024 e sarà il primo sensore LiDAR a lungo raggio ad alta risoluzione al mondo ad entrare nella produzione in serie nel mercato automobilistico. Si unirà al LiDAR a corto raggio, sempre di Continental, HFL 110, già oggi in produzione in serie.

Le tecnologie WWD e LiDAR di Continental supportano l’obiettivo dell’azienda di Vision Zero. Si prevede infatti un futuro con zero incidenti, zero vittime e zero feriti sulla strada.

La sostenibilità al centro

Continental ha presentato il suo concept di pneumatico sostenibile, Conti GreenConcept. Questo studio sfrutta gli approcci tecnologici attuali ed emergenti relativi alla progettazione di pneumatici sostenibili per le autovetture. L’obiettivo è quello di ridurre al minimo il consumo di risorse in ogni anello della filiera. Di conseguenza, lo studio affronta tutto, dall’approvvigionamento e prelievo delle materie prime nelle varie fasi di produzione fino alle soluzioni per prolungare la vita utile dello pneumatico. Ingegneri dello sviluppo ed esperti sono stati all’altezza del compito e hanno trovato nuove soluzioni per ciascuna di queste sfide. Il risultato è uno pneumatico costituito da una percentuale particolarmente elevata di materiali tracciabili, rinnovabili e riciclati, con un design innovativo e leggero che conserva risorse preziose e una maggiore durata grazie a un battistrada riutilizzabile.

Continental GreenConcept

Continental ha l’obiettivo ambizioso di diventare entro il 2030 l’azienda di pneumatici più all’avanguardia per quanto riguarda la responsabilità ecologica e sociale. Entro al più tardi il 2050, Continental produrrà pneumatici utilizzando il 100% di materiali prodotti in modo sostenibile, raggiungendo la piena neutralità climatica in tutto le sue catene di approvvigionamento.

FONTI VERIFICATE

  • Ufficio stampa Continental

Lascia un commento