Home » Dacia Jogger Hybrid 140 debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger Hybrid 140 debutta sul mercato italiano

La Jogger è la prima ibrida della casa romena. Presentata a dicembre 2022, sarà in vendita a partire da questo mese.

Categorie Automotive · Autoveicoli
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

La Dacia Jogger Hybrid 140 è la nuova variante della familiare della casa romena in orbita Renault, nonché prima auto del marchio. Questa vettura, che combina la lunghezza tipica delle familiari con l’abitabilità delle multispazio e le caratteristiche dei SUV, sta riscuotendo un buon successo. Infatti, a nove mesi dal lancio, sono già 83.000 gli ordini ricevuti da Dacia per la Jogger. Due terzi delle Jogger vendute sono ECO-G 100, ovvero con il tre cilindri a benzina da 100 CV a doppia alimentazione benzina/GPL. Come tutte le Dacia, anche la Jogger ibrida sarà costruita in Romania, nello stabilimento di Mioveni.

Il powertrain della Dacia Jogger ibrida

Come si evince dal nome, il sistema ibrido della Dacia Jogger sviluppa 140 CV combinati, ed è un cosiddetto “full hybrid”. I motori sono tre, uno termico e due elettrici. In particolare troviamo un motore benzina 4 cilindri 1,6 l da 90 CV, un motore elettrico da 50 CV e uno starter/generatore ad alta tensione. La una trasmissione automatica è dotata di 4 rapporti dedicati al blocco termico e altri 2 assegnati a quello elettrico. Questa tecnologia combinata è resa possibile dall’assenza della frizione. 

nuova Dacia Jogger Hybrid 140
Il powertrain della nuova Dacia Jogger Hybrid 140
Credits: Dacia

La Dacia Jogger Hybrid 140 in avvio si avvale del solo motore elettrico, il che permette di avere una spinta immediata appena si spinge sul pedale dell’acceleratore. Non manca la frenata rigenerativa, che serve a ricaricare la batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh di capacità, la quale è collocata al posto della ruota di scorta. In particolare è presente una modalità Brake che serve a incrementare il freno motore, aumentando così il recupero di energia cinetica e riducendo al contempo la necessità di ricorrere ai freni in fase di decelerazione. Secondo Dacia grazie a questo sistema si può guidare in città in modalità elettrica per l’80% del tempo.

Viene dichiarato che i consumi della Dacia Jogger Hybrid 140 saranno minori del 40% rispetto alle versioni a benzina, con un’autonomia che dovrebbe superare i 900 km (rilevati con ciclo di omologazione WLTP). La batteria è garantita per 8 anni o 160.000 km.

Nuova Dacia Jogger Hybrid 140
Credits: Dacia

Cosa cambia dentro la Dacia Jooger Hybrid 140?

Gli interni della Dacia Jogger ibrida non differiscono poi tanto da quelli delle altre versioni. Per prima cosa lo spazio a bordo non risente della presenza del powertrain ibrido ed è quindi veramente abbondante, sia per i passeggeri che per i bagagli. Rimane anche la possibilità di avere una terza fila di sedili, arrivando quindi a un totale di sette posti. Ciò è possibile in quanto la Dacia Jogger dal principio è stata pensata per poter avere anche un sistema di propulsione ibrido.

Nuova Dacia Jogger Hybrid 140
La plancia della Dacia Jogger ibrida
Credits: Dacia

A livello di dotazioni si segnala la presenza di un nuovo quadro strumenti digitale, che si avvale di uno schermo da 7″ di diagonale. Da qui è possibile visualizzare diverse informazioni, come il livello di ricarica della batteria di trazione, l’autonomia disponibile, il flusso di energia. Inoltre sono presenti, sempre di serie, il freno a mano elettrico e la consolle centrale con bracciolo e vano portaoggetti. La leva del cambio automatico è convenzionale e non di tipo by-wire, il che è prevedibile dato il posizionamento del veicolo.

Dacia Jooger ibrida: prezzi

La nuova Dacia Jogger Hybrid 140 avrà un prezzo di partenza di 25.200 euro. L’allestimento è l’Expression in variante sette posti, e per l’occasione debutta una nuova colorazione, denominata Grigio Scisto, che va ad affiancare le altre sei già disponibili. A partire da gennaio 2023, come detto all’inizio dell’articolo, saranno aperti gli ordini, e le prime consegne verranno effettuate a partire dal mese di marzo del 2023.

Lascia un commento