Ferrari 488 Pista Spider: la scoperta più potente del marchio

La Ferrari 488 Pista Spider fa uso di tutta la tecnologia presente sulla 488 Pista e diventa la cabrio più potente di sempre nella storia del Cavallino Rampante.

Ferrari 488 Pista Spider: la scoperta più potente del marchio
pH: netcarshow.com

Il nuovo modello della serie speciale del Cavallino Rampante, la Ferrari 488 Pista Spider, è stata svelata durante il famoso concorso d’eleganza a Pebble Beach in California.

La Ferrari 488 Pista Spider è il cinquantesimo modello cabrio del Cavallino Rampante e una premiere negli Stati Uniti è stata una scelta naturale dato che, sin dagli anni ’50, i clienti nordamericani sono sempre stati acuti conoscitori di cabriolet ad alte prestazioni.

La nuova vettura stabilisce un nuovo punto di riferimento per la Ferrari per prestazioni in versione spider con un rapporto peso-potenza senza precedenti di 1,92 kg/cv. Un risultato reso possibile dall’adozione del più potente motore Ferrari V8 di sempre, che è stato recentemente nominato 2018 International Engine of the Year Awards. Il V8 twin-turbo da 3902 cc sprigiona 720 cv. Il suono del motore, unico, ora è ancora più avvincente grazie alla configurazione open-top.

Ferrari 488 Pista Spider: la scoperta più potente del marchio
PH: netcarshow.com

La Ferrari 488 Pista Spider rappresenta lo sviluppo naturale del design definitivo della versione coupé. L’obiettivo principale dei progettisti Ferrari era quello di mantenere inalterato il perfetto connubio tra efficienza aerodinamica, design e spirito racing.

Questo concetto è sottolineato dalla caratteristica linea centrale che percorre l’intera lunghezza della vettura, espandendosi verso la parte posteriore. Questa continua espansione della striscia richiama il movimento del flusso d’aria ed esalta le linee dell’auto.

Ferrari 488 Pista Spider: la scheda tecnica

Ferrari 488 Pista Spider: la scoperta più potente del marchio
PH: netcarshow.com

La filosofia che ha imposto una scelta di materiali senza compromessi per la carrozzeria è stata rivisitata anche nelle soluzioni interne, con il risparmio di peso grazie all’impiego di componenti leggeri e essenziali. Oltre al generoso utilizzo di fibra di carbonio e Alcantara, i tappeti sono stati sostituiti da pedane in alluminio con motivi geometrici e la maniglia della portiera lato guida è ora una semplice cinghia.

In termini di ingegneria, la Ferrari 488 Pista Spider è derivata direttamente dalla 488 Pista che racchiude tutte le esperienze di guida raccolte sui circuiti del mondo con la 488 Challenge e la 488 GTE. Di conseguenza, la nuova spider offre il più alto livello di trasferimento tecnologico dalla pista a un’auto stradale.

La dinamica del veicolo affinata per questa decapottabile 8 cilindri offre una combinazione perfetta di accelerazione estremamente nitida, efficienza frenante, cambio di velocità rapidissimo, sterzo di precisione, grip, stabilità e maneggevolezza straordinaria. Il risultato? Un’esperienza di guida completamente avvincente e senza precedenti. Ciò è stato possibile grazie anche al nuovo sistema di controllo della dinamica laterale, il Ferrari Dynamic Enhancer (FDE), che rende la guida al limite più intuitiva, controllabile e prevedibile.

La vettura presenta nuovi cerchi in lega da 20″ con finitura diamantata. Sono inoltre disponibili i cerchi in fibra di carbonio monopezzo opzionali che offrono un 20% di sconto riduzione del peso rispetto alle leghe forgiate standard.

Ferrari 488 Pista Spider: la scoperta più potente del marchio
PH: netcarshow.com

Andiamo, di seguito, a ricapitolare la scheda tecnica dell’ultima nata alla Casa di Maranello.

  • MOTORE
    Tipo: V8 – 90 ° twin turbo
    Cilindrata: 3902 cc
    Max. potenza: 530 kW (720 cv) a 8000 rpm
    Max. coppia: 770 Nm a 3000 giri/min in 7a marcia
  • DIMENSIONI E PESO
    Lunghezza: 4605 mm
    Larghezza: 1975 mm
    Altezza: 1206 mm
    Peso a secco: 1380 kg
  • PRESTAZIONI
    0-100 km/h: 2,85 secondi
    0-200 km/h: 8 secondi
    Velocità massima: 340 km/h