SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Ferrari GTC4Lusso: la Ferrari con 4 ruote sterzanti

Verrà presentata al salone di Ginevra, la Ferrari GTC4Lusso, disegnata a Maranello da Ferrari Design ed evoluzione del modello FF; la GTC4Lusso è la prima auto del marchio, con le ruote posteriori sterzanti integrate con le quattro ruote motrici;  690 CV di potenza massima a 8000 giri/minuto, coppia massima di 697 Nm a 5.750 giri/min con l’80% della coppia già disponibile a 1.750 giri/min, velocità massima di 335 Km/h, scatto 0-100 km/h in 3.4 secondi, motore V12 da 6.262 a iniezione diretta di benzina, rapporto peso/potenza di 2.6 kg/Cv e quello di compressione di 13.5:1, queste sono alcune delle caratteristiche che la rendono (F12 Berlinetta a parte), la Ferrari più veloce attualmente in produzione (al costo di 270.000 euro).

Alle sue prestazioni contribuisce il cambio a doppia frizione a 7 rapporti, abbinato a sospensioni magnetoreologiche, freni carboceramici ed affiancato al sistema di controllo 4RM-S (quattro ruote motrici e sterzanti) che include il controllo del differenziale elettronico (E-Diff) e dello smorzamento delle sospensioni (SCM-E) consentendo l’utilizzo della vettura su ogni tipo di strada.

Il sistema 4WD è realizzato mediante una coppia di frizioni multidisco a bagno d’olio in continuo slittamento (che  gestiscono la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno, e tra le ruote anteriori, eguagliando l’azione di un differenziale autobloccante meccanico), in modo tale che la coppia prelevata direttamente dall’albero motore sia trasmessa alle ruote anteriori solo in caso di necessità, mantenendo gli assali indipendenti tra loro e garantendo al veicolo, in condizioni ordinarie di funzionamento, una trazione posteriore.

Tra le soluzioni aerodinamiche che ne esaltano le performance, figurano la nuova calandra integrata con le prese d’aria per migliorare l’efficienza delle masse radianti, lo spoiler posteriore integrato al lunotto e il nuovo diffusore posteriore.

Gli interni sono caratterizzati da un’architettura innovativa, dal carattere artigianale dei materiali e dal nuovo sistema di navigazione e entertainment, con schermo da 10.25 pollici ad alta definizione.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Matteo Claudio Cainazzo
Ingegnere Meccanico appassionato di tutto ciò che riguarda la meccanica dei veicoli; attualmente frequenta la magistrale in Ingegneria del veicolo.