Home » Ferrari SP48 Unica: l’esemplare unico per un cliente su base F8 Tributo

Ferrari SP48 Unica: l’esemplare unico per un cliente su base F8 Tributo

La Ferrari SP48 Unica è la nuova one-off commissionata da un cliente che ne ha seguito da vicino tutte le fasi dello sviluppo

Categorie Automotive

Ferrari ha presentato oggi la Ferrari SP48 Unica, l’ultima nata della serie One-Off del Cavallino Rampante. La SP48 Unica entra a far parte del gruppo di vetture più esclusive della Casa di Maranello. Si tratta di vetture uniche, completamente su misura, realizzate secondo le specifiche di un unico cliente e concepite come chiara espressione delle proprie esigenze individuali.

La SP48 Unica, progettata dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni, Chief Design Officer, è una berlinetta sportiva a due posti sviluppata sulla piattaforma della F8 Tributo. Le sue linee tese e l’atteggiamento aggressivo la rendono immediatamente riconoscibile rispetto al modello originale, ed è anche inconfondibile grazie al suo profilo frontale a forma di freccia. Per ottenere questo effetto estetico è stata fondamentale la riprogettazione dei fari e il successivo riposizionamento delle prese d’aria dei freni.

SP48 Unica - Crediti foto: ufficio stampa Ferrari
SP48 Unica – Crediti foto: ufficio stampa Ferrari

Lo stile della Ferrari SP48 Unica

Un aspetto fondamentale del design di questa nuova vettura unica è l’ampio uso di tecniche di additive manufacturing. Ciò ha consentito ai progettisti e agli ingegneri di ridisegnare completamente la griglia anteriore e le prese d’aria del motore.

Le soluzioni grafiche procedurali adottate sulla carrozzeria influenzano l’estetica complessiva della Ferrari SP48 Unica: il passaggio dal nero – che comprende i finestrini, il tetto e il cofano motore – al colore della carrozzeria è particolarmente evidente. Il suggestivo effetto visiera del frontale è ulteriormente accentuato dalla riduzione delle dimensioni dei finestrini laterali e dall’eliminazione del lunotto posteriore.

SP48 Unica - Crediti foto: ufficio stampa Ferrari
SP48 Unica – Crediti foto: ufficio stampa Ferrari

Guardando l’auto dall’alto si mette in evidenza la sezione centrale del tetto. Essa presenta una rappresentazione grafica delle prese d’aria incastonate nella parte posteriore del cofano motore in fibra di carbonio prima dell’alettone posteriore. Il design termofluidodinamico della Ferrari SP48 Unica è stato affinato e perfezionato per garantire il rispetto di tutti i requisiti di raffreddamento. Rispetto alla F8 Tributo, i cambiamenti più evidenti riguardano le prese d’aria sul paraurti anteriore e sotto lo spoiler posteriore. La configurazione della vettura ha anche consentito agli ingegneri di individuare una zona per il raffreddamento dell’intercooler immediatamente dietro i finestrini laterali, che a sua volta ha consentito loro di ridurre le dimensioni delle prese d’aria sulle fiancate. Lo sbalzo posteriore più lungo aiuta ad aumentare il carico aerodinamico al posteriore.

SP48 Unica - Crediti foto: ufficio stampa Ferrari
SP48 Unica, si può notare il lunotto rimosso – Crediti foto: ufficio stampa Ferrari

Gli interni

Ad esclusione del lunotto, l’abitacolo è quello della F8 Tributo. Il vero lavoro apportato sulla nuova one-off riguarda la ricombinazione di colore e finiture per riflettere la personalità elegante, sportiva e aggressiva della SP48 Unica. Un buon esempio è l’Alcantara nero perforato al laser, appositamente sviluppato, utilizzato sui sedili e sulla maggior parte dei rivestimenti dell’abitacolo, sotto il quale si intravedono un tessuto iridescente in tonalità rosso-arancio che si abbina al colore della carrozzeria.

SP48 Unica - Crediti foto: ufficio stampa Ferrari
SP48 Unica – Crediti foto: ufficio stampa Ferrari

Il suo motivo riprende il motivo esagonale delle griglie e la livrea presente sul tetto, creando un’accattivante continuità tra gli interni e l’estetica di questa vettura unica al mondo. Una volta entrati nella SP48 Unica, i passeggeri sono immediatamente catturati dai battitacco lucidi che presentano lo stesso motivo esagonale inciso a laser. La fibra di carbonio opaca conferisce all’abitacolo un senso di tecnicità ed esclusività ed è completata dagli accenti in color Grigio Canna di Fucile.

Il cliente che ha commissionato questa vettura, è stato coinvolto in ogni fase della sua creazione. Dal punto di vista meccanico è praticamente identica alla F8 Tributo: troviamo un V8 a 90° da 721 cv. Lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 2,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 340 km/h.

 SP48 Unica - Crediti foto: ufficio stampa Ferrari
SP48 Unica – Crediti foto: ufficio stampa Ferrari

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Ferrari

Lascia un commento