Home » Genesis X Convertible Concept: la Hyundai di lusso chiude il cerchio della trilogia

Genesis X Convertible Concept: la Hyundai di lusso chiude il cerchio della trilogia

Genesis presenta il terzo prototipo che chiude la trilogia di vetture elettriche che anticipano il linguaggio di design

Categorie Automotive

Genesis ha dimostrato la sua versatilità progettuale con la presentazione del concept Genesis X Convertible in California. Il marchio ha ospitato una visione intima in cui gli ospiti sono stati deliziati dalla presentazione a sorpresa di un prototipo cabrio per quattro passeggeri. La sede è stata una scelta naturale poiché la California guida gli Stati Uniti nell’adozione di veicoli elettrici e il suo clima temperato consente di godersi tutto il giro in auto con la capote abbassata.

“Genesis ha iniziato la sua vita producendo berline rivolte principalmente agli utenti business. Mentre creavamo un DNA di design nuovo e differenziato, abbiamo gradualmente aumentato l’appeal emotivo applicando questo DNA ai SUV. Ora, i propulsori elettrici ci hanno fornito lo scenario perfetto in cui apprezzare la natura e ha spinto il marchio a creare veicoli con una risonanza emotiva ancora maggiore”, ha affermato il direttore creativo, Luc Donckerwolke.

Il frontale della Genesis X Convertible Concept
Il frontale della Genesis X Convertible Concept

L’antenato della X Convertible può essere fatto risalire alla X Concept, una gran turismo a due porte che ha messo in mostra il linguaggio di design Athletic Elegance di Genesis. Il concept X Speedium Coupé, la seconda vettura della trilogia, ha mostrato l’eleganza atletica tipica del marchio in un modo ancora più progressivo. Presentava anche un’evoluzione della Genesis Crest Grille, che si è evoluta in una firma luminosa per accentuare la presenza del propulsore elettrico.

Il design della Genesis X Convertible

La trilogia di prototipi è coronata dalla Genesis X Convertible, che materializza il linguaggio di design Athletic Elegance del marchio nella sua forma più pura. Le proporzioni ideali del concept X Convertible sono integrate dalla purezza del design ed esemplificano la continua raffinatezza nell’orchestrare gli elementi di design che compongono la filosofia di design Athletic Elegance. È un punto di riferimento per il marchio Genesis.

Il concept Genesis X Convertible condivide la sua architettura e il propulsore elettrico con il concept X del 2021 e il concept X Speedium Coupe del 2022. In combinazione con il suo tetto rigido pieghevole, che integra un tetto lunare trasparente sopra gli occupanti anteriori per fornire una sensazione di apertura anche quando è chiuso, l’architettura e il gruppo propulsore costituiscono il palcoscenico perfetto per comunicare con la natura, consentendo agli occupanti di godersi l’ambiente in un modo nuovo.

I tre prototipi Genesis
I tre prototipi Genesis

Il cofano lungo della Genesis X Convertible, lo sbalzo anteriore corto e il passo lungo sono tirati all’indietro verso il lungo ponte, accentuando il suo portamento maestoso ma rilassato. La linea parabolica anti-cuneo sottolinea il carattere regale del profilo, creando tensione tra le superfici piene attraverso una linea orizzontale leggermente inclinata all’indietro, mentre i passaruota muscolosi formano un’atletica vista in pianta da “bottiglia di Coca Cola” e si integrano in un elegante silhouette se visti di lato.

I caratteristici fari – da cui trae origine l’identità grafica Two-Line di Genesis – sono presenti anche sulla concept X Convertible. Come nel concept X Speedium Coupe, questa identità grafica integra il nuovo volto elettrico e forma un astratto della Crest Grille. La funzione di raffreddamento per il gruppo propulsore e le batterie è stata trasferita nelle aperture inferiori del paraurti anteriore.

La parte posteriore della Genesis X Convertible presenta una coda d’anatra ellittica concava intersecata da quattro luci posteriori orizzontali, come si vede sui concept X Concept e X Speedium Coupe. La continuità della forma ellittica è interrotta e coronata da una rientranza a forma di V che allude alla cresta e alle ali del logo Genesis.

Genesis X Convertible Concept
Genesis X Convertible Concept

Gli interni

Gli interni della Genesis X Convertible presentano un layout asimmetrico a quattro posti incentrato sul guidatore, un tema coerente in tutte le recenti concept car Genesis. Il suo cruscotto avvolgente si integra perfettamente con la consolle centrale e avvolge l’abitacolo del guidatore, sottolineando non solo le sue caratteristiche orientate alle prestazioni, ma anche il suo legame con il guidatore.

Ispirato in parte alla tradizionale architettura del tetto coreana, un cenno sia alle origini del marchio che all’aspetto più importante delle decappottabili, il design degli interni presenta i colori Giwa Navy e Dancheong Orange, che conferiscono all’abitacolo un aspetto moderno, in linea con il carattere della vettura.

Gli interni
Gli interni

Il colore principale degli interni è Giwa Navy, che prende il nome da “Giwa“, le tegole del tetto delle case coreane. Realizzata in tessuto di lana riciclabile, la grafica testurizzata e intrecciata avvolge l’abitacolo, in contrasto con le superfici in pelle liscia ed elegante dei sedili. Nel frattempo, Dancheong Orange, che prende il nome dai tradizionali colori decorativi degli edifici coreani in legno, funge da audace colore d’accento, circondando l’abitacolo con un motivo a due linee e caratterizzando le cuciture dei sedili e del tessuto.

La carrozzeria, invece, è verniciata in Crane White. Le gru bianche rappresentano la nobiltà e la santità in Corea e Genesis ha posto molta attenzione a questi richiami culturali del posto. Il risultato è una superficie esterna rivestita di bianco con particelle perlate, ottenendo una lussuosa lucentezza che incornicia dinamicamente l’interno contrastante.

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Genesis

Lascia un commento