SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Honda al CES 2017: la nuova “NeuV”.

L’attesa è finita. Come promesso a dicembre 2016, Honda ha in serbo grandi novità. Ha svelato il suo progetto al CES (Consumer Electronic Show) 2017. Il programma si chiama Coperative Mobility Ecosystem e tocca molteplici aspetti. Da sempre al servizio del cliente, Honda vuole contribuire al miglioramento dello stile di vita dell’automobilista. Questo tramite l’intelligenza artificiale e la robotica. I veicoli saranno in grado di comunicare tra loro ed evitare incidenti. Inoltre permetteranno di essere sfruttati in diversi modi quando non utilizzati dal proprietario.

In un precedente articolo abbiamo già parlato del progetto Honda NeuV. Esso è stato presentato proprio al CES e ora abbiamo ulteriori notizie. Si scrive NeuV e si legge “New-V”. Questa sigla sta per New Electric Urban Vehicle: un veicolo elettrico progettato per la città.

Honda NeuV
inverse.com

Le innovazioni

L’idea di base è che le automobili sono inutilizzate per il 96% del tempo. Quindi in questi periodi possono essere impiegate in altri modi ed acquisire nuovo valore. Honda vorrebbe creare una rete di veicoli automatici di tipo “car sharing”. Le auto prendono e portano in giro gli utenti quando il proprietario è impegnato in altre attività.

Honda NeuV è anche un’auto elettrica, che quindi produce energia. Nei periodi di alta domanda potrebbe monetizzare e vendere l’energia in esubero. Questo potrebbe creare un’opportunità di business nuova per tutti i proprietari. La novità quindi sta nel trasformare i momenti di “pausa” dell’auto in occasioni per guadagnare, senza nulla togliere alle funzionalità del veicolo.

La vera innovazione della Honda NeuV è però la tecnologia “emotion engine”. Questo sistema è stato sviluppato in collaborazione con SoftBank (della Cocoro SB corporation). Il nome è HANA, ovvero Honda Automated Network Assistant. HANA è in grado di imparare dall’automobilista a riconoscere le emozioni. Essa si basa sull’indagine e la memorizzazione di situazioni e decisioni passate. Ad esempio può selezionare la musica adatta ad un certo percorso o un certo umore. Può supportare la routine dell’automobilista operando scelte o facendo raccomandazioni.

Il supporto di questo sistema è altrettanto sofisticato. Si tratta infatti di uno schermo touch molto grande che permette ad autista e passeggero di interagire. La Honda NeuV è dotata infatti di due posti e un bagagliaio nella parte posteriore.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here