Infiniti Prototype 10 Concept: la supercar elettrica

Infiniti presenta la sua visione di supercar elettrica del futuro. Ecco la Infiniti Prototype 10.

Infiniti: la supercar elettrica si chiama Prototype 10 Concept
PH: netcarshow.com

Facendo da ponte tra il passato e il futuro, Infiniti Prototype 10 riprende lo spirito delle prime speedster aggiornandosi all’era delle vetture elettrificate. Rivelata per la prima volta al Concours d’Elegance di Pebble Beach del 2018, la nuova Infiniti rappresenta una manifestazione fisica dei piani creativi e ambiziosi della società per la performance con propulsione elettrica.

Essendo un marchio con l’innovazione tecnologica al centro, l’elettrificazione è un naturale passo successivo per Infiniti. Dal 2021, ogni nuovo modello della casa sarà elettrificato, dotato di tecnologia di trasmissione elettrica per migliorare le prestazioni. La Prototype 10 offre un primo assaggio del desiderio di offrire piacere di guida, prestazioni entusiasmanti e sicurezza in termini di autonomia.

Infiniti: la supercar elettrica si chiama Prototype 10 Concept
PH: netcarshow.com

Infiniti Prototype 10: prima vettura sotto il nuovo dirigente

Seguendo l’innovativa concept Prototype 9 rivelata per la prima volta al Concours d’Elegance di Pebble Beach 2017, Infiniti ha “guardato indietro per andare avanti” con il successore. Questo è il primo progetto che verrà realizzato sotto la direzione di Karim Habib, il nuovo direttore esecutivo di Infiniti, e suggerisce come i team di progettazione del marchio evolveranno l’aspetto delle sue vetture di produzione.

Nel creare il nuovo prototipo, Infiniti ha reimmaginato la classica speedster con un design fresco, pulito e che guarda al futuro. Ispirata dal potenziale dell’elettrico, la nuova vettura cerca di dimostrare l’audace spirito di prestazione che coinvolgerà i veicoli di produzione del marchio in futuro.

Il design proviene dallo studio dei team provenienti dall’Asia, Europa e Nord America. Le prime bozze sono arrivate dal Giappone, mentre il disegno computerizzato è stato fatto in Inghilterra. Ovviamente, data la natura americana del marchio il tutto è stato ultimato in California. La presentazione al Concours d’Elegance di Pebble Beach 2018 non è un caso. La California ha una cultura automobilistica tutta sua, con una ricca vena di espressione individuale che consente agli appassionati di automobili di creare le proprie macchine uniche e fatte a mano.

Infiniti: la supercar elettrica si chiama Prototype 10 Concept
PH: netcarshow.com

La nuova monoposto di Infiniti

Progettata come una speedster monoposto, l’Infiniti Prototype 10 non rappresenta solo il desiderio di base del marchio di elettrificare le sue auto, ma rappresenta, come già detto, una promessa per offrire il massimo piacere di guida.

Dal 2021, tutti i nuovi modelli Infiniti offriranno un mix di veicoli elettrici puri e veicoli e-POWER – mostrando l’intera gamma di tecnologie a bassissime emissioni disponibili. Offrendo prestazioni elevate nel modo più intelligente possibile, i motori elettrici saranno utilizzati per fornire ai veicoli un’accelerazione mozzafiato e velocità da brivido. Eliminando la necessità di fonti di ricarica esterne, gli esclusivi modelli e-POWER di Infiniti saranno caratterizzati da range di autonomia molto superiori, studiati appositamente per i viaggi più lunghi.

La Prototype 10 è decisamente all’avanguardia nel suo aspetto estetico. Come la Q Inspiration, il nuovo studio di progettazione propone come la funzione di un propulsore elettrico avanzato e possa essere comunicata in una nuova straordinaria forma. Pur conservando le superfici pulite e ininterrotte della Q Inspiration, una berlina allungata simile a una coupé, la nuova monoposto trasmette i benefici prestazionali dei propulsori elettrici con una configurazione speedster più mirata.

Il design del concept è caratterizzato da linee chiare e concise e proporzioni sicure, senza il volume ingombrante della Q Inspiration. Con una forma essenziale, più geometrica, la carrozzeria incorpora una serie di linee dritte, particolarmente evidente nella relazione a 90 gradi tra la carrozzeria e la pinna dietro la testa del guidatore. Forme ultramoderne e linee pulite e improvvise, scandiscono un design che altrimenti sarebbe caratterizzato dalla natura fluente della sua carrozzeria.

Le particolari linee spigolose dell’auto suggeriscono prestazioni notevoli per la vettura. Stiamo parlando di un’auto elettrica e dunque l’accelerazione sarà favorita da un powertrain che sfrutta la coppia al 100% già da bassissimi giri. Anche le prese d’aria, situate sui passaruota posteriori, sopra la testa del guidatore e sul cofano e una affianco al guidatore hanno una forma spigolosa. La parte anteriore della vettura è caratterizzata da un importante stemma Infiniti incastonato nella carrozzeria e sono presenti degli squarci alla base dei fari ultra sottili. In contrasto con la carrozzeria in argento, uno spoiler di colore nero alla base del paraurti è progettato per migliorare la deportanza nella parte anteriore e canalizzare il flusso d’aria sotto il fondo completamente piatto del veicolo.

Ancora una volta, lo spirito prestazionale è presente nel sottile diffusore posteriore, che convoglia l’aria fuori da sotto la macchina e fornisce un profilo aerodinamico efficiente quando l’auto viaggia ad alte velocità.

Infiniti: la supercar elettrica si chiama Prototype 10 Concept
PH: netcarshow.com

Infiniti Prototype 10: l’abitacolo

L’abitacolo riprende la filosofia progettuale dell’esterno, con superfici pulite e fluenti bisecate da linee geometriche. Il cofano scorre perfettamente nell’abitacolo a cielo aperto, richiamando l’attenzione sul sedile del conducente e sui grandi condotti di raffreddamento del motore elettrico. Il layout speedster ha incoraggiato i progettisti di Infiniti a creare un abitacolo monoposto, con attenzione focalizzata esclusivamente sul guidatore. Completamente visibile dall’esterno dell’auto, l’abitacolo è puro e minimalista. Al posto del sedile del passeggero, inoltre, un ampio sfiato consente all’aria di fluire nella parte posteriore dell’auto per raffreddare il motore elettrico e le batterie.

Il design del cockpit di Infiniti Prototype 10 si ispira alle monoposto di Formula 1, mettendo il guidatore completamente al centro con una visuale senza ostacoli sulla strada, con accesso immediato ai comandi ergonomici e con minima distrazione. L’abitacolo è equipaggiato solo con il sedile del guidatore, l’imbracatura a quattro punti, i pedali del freno e dell’acceleratore e un volante di grande impatto, altamente tecnico.

Il volante è l’elemento visivamente più accattivante degli interni, montato su montanti leggeri in carboresina che fuoriescono dalla carrozzeria. Non c’è bisogno di un piantone dello sterzo imponente, poiché troviamo lo sterzo adattivo diretto Steer-by-wire di Infiniti, che fornisce risposte fulminee ad ogni cambio di direzione. Il volante di piccolo diametro aderisce ai principi del motorsport, con una sezione inferiore piatta e prese distinte per le mani del guidatore.

Il sedile è montato il più basso possibile nell’abitacolo per contribuire ad abbassare il baricentro, con solo la testa del guidatore visibile sopra la carrozzeria. Infiniti non ha rivelato alcun dettaglio sulla meccanica del veicolo, mentre si è concentrata solamente sul fattore estetico e funzionale del veicolo.