Dopo il debutto al Salone di Ginevra dello scorso marzo, la nuova Jeep Compass fa il suo esordio anche in Italia. Infatti, fino al 9 aprile il SUV di casa Jeep è stato presentato anche alla Milano Design Week con moltissima curiosità da parte degli ospiti del salone lombardo.

Jeep Compass Opening Edition: disponibile per i più impazienti

L’arrivo ufficiale nelle concessionarie ci sarà in estate, con la versione Sport disponibile da circa 25.000 euro. Intanto, però, è già possibile acquistare una versione Opening Edition. Versione disponibile con un finanziamento di circa 230 euro al mese e un prezzo totale di circa 36.000 euro. Alla Milano Design Week è stata presentata proprio una Jeep Compass Opening Edition, come già detto unica disponibile al momento. Il SUV ha un cambio ZF 9 marce con la trazione integrale e un motore diesel 140 CV MultiJet da 2,0 litri. L’offerta di lancio prevede anche la garanzia Maximum Care per 5 anni. I colori disponibili al momento sono solo Diamond Black, Granite Crystal e Pearl White.

Jeep, Compass 2017, Suv
PH: lapresse.it

Motorizzazioni e interni

La Jeep Compass Opening Edition è disponibile al momento solo con questa motorizzazione e con il cambio 9 rapporti. Inoltre, il look è davvero esclusivo anche grazie ai fari a LED e ai cerchi in lega da 18”. Poi c’è la modanatura cromata DLO che spicca anche bella parte posteriore della vettura e non solo ai lati. Per quanto riguarda gli interni sono davvero pochi gli optional da poter scegliere perchè quasi tutto è di serie. Infatti, il sistema di navigazione UConnect è di serie con il suo display da 8,4”. Inoltre, anche il sistema Beats Audio System è di serie con Bluetooth e streaming audio. I sedili sono completamente in tessuto con inserti in pelle.

Milano Design Week, Jeep Compass, modello 2017
PH: lapresse.it

Per quanto riguarda il lancio della prossima estate, quattro saranno gli allestimenti disponibili: Sport, Limited, Longitude e Trailhawk. Soltanto due, invece, i cambi: ZF a 9 rapporti per le versioni 4×4 e un manuale a 6 rapporti per le versioni 4×2. Saranno tre le motorizzazioni disponibili. Infatti, a benzina ci sarà una sola motorizzazione da 1,4 litri MultiAir II. Questa avrà due livelli di potenza: 140 CV e 230 Nm oppure 170 CV e 250 Nm. Le motorizzazioni diesel saranno, invece, due. Il Multijet II da 1,6 litri sarà solo 120 CV e 320 Nm. Invece, il Multijet II da 2,0 litri sarà disponibile sia nella versione da 140 Cv che da 170 CV.