Lamborghini SC18: la prima oneoff della Squadra Corse

La Lamborghini presenta come Squadra Corse un esemplare unico al mondo: la SC18. Il motore è sempre un aspirato V12.

Lamborghini SC18: la prima oneoff della Squadra Corse
PH: netcarshow.com

Lamborghini Squadra Corse ha presentato la SC18, il primo esemplare unico della storia della divisione Motorsport della Casa di Sant ‘Agata Bolognese. La oneoff, progettata in sinergia con il cliente e con il Centro Stile Lamborghini, è omologata per circolare su strada ma è progettata principalmente per l’utilizzo in pista. La Lamborghini SC18 apre la strada a ulteriori progetti di sviluppo personalizzati per i clienti del motorsport con il marchio Squadra Corse.

Lamborghini SC18: la prima oneoff della Squadra Corse
PH: netcarshow.com

Lamborghini SC18: l’evoluzione oltre il limite

La vettura presenta un’aerodinamica estrema, sviluppata appositamente per questo modello e derivata dall’esperienza in gara della Squadra Corse. Gli elementi racing partono dal cofano anteriore, con prese d’aria in pieno stile Huracán GT3 EVO; i parafanghi sono ispirati alla Huracán Super Trofeo EVO. Il sistema aerodinamico è completato da una grande ala in fibra di carbonio con tre regolazioni meccaniche, in grado di generare la deportanza ottimale su qualsiasi circuito. Inoltre, le dodici prese d’aria sul cofano posteriore, che sono una soluzione già testata con successo nelle gare di resistenza, migliorano la gestione del calore e dunque il raffreddamento del motore V12.

Lamborghini SC18: la prima oneoff della Squadra Corse
PH: netcarshow.com

Il motore è il top del top della gamma Lamborghini: parliamo di prestazioni di un’autentica macchina da corsa: l’aspirato V12 da 6498 centimetri cubi eroga 770 CV a 8.500 giri/min e una coppia di 720 Nm a 6.750 giri/min, tutto gestito tramite l’ISR (Independent Shifting Rod), il cambio a sette marce ottimizzato. Il motore è lo stesso di quello montato sulla Aventador S, ma ha 30 cavalli in più. Lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 2.8 secondi.

L’enorme potenza è abbinata al peso ridotto grazie all’utilizzo di materiali ultraleggeri e alla carrozzeria in fibra di carbonio, con un’altezza da terra di soli 109 mm. Il posteriore è caratterizzato da scarichi specifici per questo design e il suono emesso è altrettanto unico.

Lamborghini SC18: la prima oneoff della Squadra Corse
PH: netcarshow.com

L’esclusività della Lamborghini SC18 è sottolineata dal colore della carrozzeria in Grigio Daytona, con dettagli in rosso per accentuare ancora di più il carattere sportivo. L’abitacolo presenta interni in Alcantara nero con cuciture incrociate in Rosso Alala e sedili anatomici in fibra di carbonio. Completano il look, le ruote monodato da 20 pollici all’anteriore e 21 pollici sul posteriore, con pneumatici Pirelli P Zero Corsa appositamente sviluppati e un sistema di telemetria per misurare tutti gli aspetti delle prestazioni in pista. Tutte le informazioni che riguardano il cliente e il prezzo dell’auto sono riservate.