SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Mercedes AMG GT R Black Series : il canto del cigno per Affalterbach?

Una perla targata Mercedes-AMG bella nel design e con un motore molto performante

La Mercedes AMG GT R Black Series sarà probabilmente l’inizio della fine della produzione GT, gamma che esiste dal 2014. Inoltre, potrebbe anche essere l’ultimo modello AMG GT R Black Series a non presentare una qualche forma di propulsione elettrificata. Secondo alcuni rumors, potrebbe debuttare in Cina, al Motor Show di Chengdu del 2020, che si svolgerà dal 24 luglio al 2 agosto. Salvo gli imprevisti che hanno caratterizzano l’anno corrente. L’ultimo modello della Black Series si basava sulla Mercedes-Benz SLS AMG, ovviamente la GT R è il suo successore più estremo. Una bestia incentrata sulla pista.

Design & Aerodinamica

Il Design è molto aggressivo e grintoso, in due parole, semplicemente spettacolare. Infatti, la nuova Mercedes AMG GT R Black Series viene aggiornata per distinguersi dalle sorelle minori. Essa vanta una griglia Panamericana allargata all’anteriore, ed un nuovo splitter in fibra di carbonio. Da notare la mancanza di prese d’aria aggiuntive, tipiche dei modelli AMG GT, in quanto la griglia, è in grado, da sola di convogliare tutta l’aria necessaria per raffreddare il potente motore. Procedendo lungo le fiancate, evidenti sono le minigonne estese ed un set di ruote nere opache con copertoni Michelin. Nonché le feritoie del passaruota anteriore, viste per la prima volta sulla GT R PRO.

Mercedes AMG GT R Black Series
Mercedes AMG GT R Black Series

Anche la parte posteriore presenta notevoli modifiche. Forse, l’inserto più evidente è l’enorme alettone posteriore, il quale presenta una doppia “ala” e che contribuisce a generare ancora più deportanza. Inoltre AMG, ha rivisto il paraurti posteriore oltre ad aver progettato un diffusore ad hoc. Infine, si notano i 4 scarichi rotondi che sostituiscono il triplo set di scarico della versione standard. E’ chiaro, come queste modifiche siano mirate ad ottenere prestazioni stupefacenti soprattutto in pista. Puramente di stile, e che contraddistinguono tale modello, le 2 strisce nere che partono dal cofano. Per poi abbracciare tutto il tettuccio e la parte posteriore.

Mercedes AMG GT R Black Series
Mercedes AMG GT R Black Series

Mercedes AMG GT R Black Series: Motore & Prestazioni

Le importanti modifiche aerodinamiche non bastano, o almeno non sono state sufficienti a saziare i tecnici AMG. Infatti, essi hanno apportato migliorie tecniche anche al propulsore. Un V8 da 4.0 litri con doppio turbocompressore. Questi ultimi sono stati rivisti ed aggiornati. Ora, la Mercedes AMG GT R Black Edition vanta una potenza di 720 CV e 850 Nm di coppia. Per capire quanto lavoro è stato fatto, basta pensare che la versione PRO ha una potenza di 585 CV e 700 Nm di coppia. Quindi 135 CV aggiunti e 150 Nm di coppia in più.

Motore V8 4.0l biturbo

Da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi, rispetto alla “sorellina” che impiega 3,6 s. Velocità massima circa 320 km/h. Questa coupé, top di gamma è battuta in termini di accelerazione solo dalla hypercar AMG One.

“Sarà l’AMG più veloce di sempre, esclusa la One. Non in termini di velocità massima, ma tempi sul giro”.

“La guidabilità è molto importante ma, con l’equilibrio, ottiene anche buoni tempi sul giro.” Dichiara il boss AMG Tobias Moers. Pare che i tempi al Nurbrurgring gli diano ragione. La normale AMG GT R, a confronto, ha terminato con un tempo di 7:10:92. Questo risultato è già straordinario di suo, ma la Mercedes AMG GT R Black Series lo ha battuto. Essa ha registrato un tempo di 6 minuti e 58 secondi. Ossia 6,6 secondi in meno rispetto alla versione PRO e a soli 13 secondi dall’Aventador SVJ, la quale detiene l’attuale record di 6 minuti e 45 secondi. “Sarà una grande competizione con il nostro vicino” continua Moers, riferendosi probabilmente alla Porsche 911 GT2 RS da 690CV. Ultimo, ma non meno importante, trazione posteriore e cambio manuale sequenziale a 7 rapporti.

Interni
Interni

Possibilità di guida e prezzo

A parte che sarà prodotta in serie limitata, purtroppo non tutti avranno la possibilità economica di poter acquistare questo bolide. Invece, i clienti che hanno già ordinato l’hypercar AMG One, di cui saranno costruiti solo 275 esemplari, avranno la priorità per la nuova Mercedes AMG GT R Black Series, mentre i proprietari AMG saranno i secondi. Tuttavia, Fastabast lascia un barlume di speranza. Tramite la Fastabast Taxi Experience, questa società  offrirà una corsa, a fianco di un autista professionista, intorno al Nurburgring. Quindi si potrà capire perché l’ultima AMG è una delle auto più veloci di sempre dell’iconico circuito. Per il prezzo si parla di una cifra non inferiore ai 250000 euro.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su vehiclecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Angelo Lancierihttps://vehiclecue.it
Di origine Lucana, studente presso il politecnico di Bari, appassionato di ingegneria meccanismi e motori. Amo lo sport, in particolare MTB, "De' remi facemmo ali".