SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Motore Ferrari F1 2021: novità che danno speranza

Importanti aggiornamenti per F1 2021. Il Superfast è pronto a ruggire!!

La casa di Maranello anticipa alcune novità riguardante il motore Ferrari F1 2021. Il Cavallino Rampante, è passato dalla squadra con il motore più potente alla squadra con il motore più lento. Il motivo? Un possibile caso si SpyStory. Anche se la ragione non è mai stata dichiarata ufficialmente, pare che il motore Ferrari fosse illegale nel 2019. Infatti, la Ferrari ha perso le sue prestazioni dopo una sentenza nel GP di Austin nel 2019.

La stagione è finita, come tutti sappiamo, con Hamilton campione per la settima volta. Mentre il campionato costruttori è finito alla Mercedes per la settima volta di fila. Si doveva intervenire e presentare un nuovo motore Ferrari F1 2021. Tuttavia, la SF1000 ha donato degli sprazzi positivi, seppur pochi. . A discapito dei fans, non ci sarà una rivoluzione sulla vettura. Ma importanti aggiornamenti che promettono quantomeno di ridurre il gap con le rivali. Come ha affermato anche Mattia Binotto, con il nuovo motore si vedrà la Ferrari lottare più spesso per il podio, nella prossima F1 2021.

Ferrari F1

I difetti di quest’anno sono evidenti. Per questo la Casa di Maranello ha già un motore al banco di prova, per ottenere:

  • Un incremento della potenza massima.
  • Un miglioramento della rigidità torsionale della trasmissione.
  • Un miglioramento generale dell’efficienza della fluidodinamica interna.

Le novità tecniche del motore Ferrari F1 2021

Il retrotreno è quindi l’area sulla quale a Maranello sono concentrati gli sforzi maggiori per recuperare il gap che la SF1000 ha mostrato. Su questo tema Simone Resta, Head of Chassis Area della Ferrari, ha recentemente affermato: “Stiamo riprogettando il retrotreno in quanto riteniamo che quell’area assicuri più margine di sviluppo per migliorare le prestazioni”.

Ferrari F1

Tra le novità tecniche troviamo:

  • Il motore Superfast, così chiamato internamente. Si tratta di un V6, il quale adotterà una camera di combustione in grado di garantire una fase di scoppio con tempi di accensione molto rapidi. Grazie a aqueta tecnica, la velocità di accensione si avvicina molto a quella dei Diesel. Tuttavia, senza arrivare alla soluzione estrema HCCI, quindi, saranno presenti le candele. Saranno ridisegnati i condotti di aspirazione e scarico creando un moto turbolento Tumble anzichè Swirl come adesso. L’idea è che l’aspirazione Tumble dovrebbe migliorare la capacità di generare turbolenza verso la fine della corsa di compressione, in modo da accelerare e stabilizzare la parte iniziale del processo di combustione. I condotti devono essere disegnati in modo tale che dirigano il flusso con precisione. Ciò, per assicurare un’accensione che determini una migliore propagazione di fiamma evitando il più possibile, il fenomeno delle detonazioni. Tutte queste sollecitazioni in più, dovrebbero essere sopportate dai più recenti materiali. Il tutto a giovamento della ricerca di prestazioni, senza intaccare l’affidabilità.
motore Ferrari F1 2021
Ferrari F1
  • La Mahle, già famosa per un nuovo sistema di iniezione, nonché fornitrice ufficiale di pistoni per la Scuderia, sta ridisegnando i nuovi pistoni per il motore Ferrari F1 2021. Il cielo, verrà rivisto, per rispondere ai nuovi requisiti di progettazione. Partiamo col dire che i pistoni fatti dalla Mahle vengono forgiati e non ottenuti per fusione. Per i motori della F1 la caratteristica prioritaria dei pistoni deve essere la resistenza a sollecitazioni estreme piuttosto che la durata nel tempo. Dopo il trattamento di indurimento termico, ogni pezzo pressato viene lavorato su un laminatoio ad alta velocità (45.000 giri/min), dotato di boccole dello spinotto in lega di rame, forgiato in anelli di tenuta in acciaio inox sinterizzato, quindi rivestito con nichel chimico sulla testa del pistone. Il pistone da corsa finito viene quindi esaminato per escludere la presenza di cricche mediante tecnica con liquido fluorescente e luce UV. “Come potete vedere, si tratta di componenti ad alta precisione” afferma Türk. “Sono piccole opere d’arte e ne produciamo solo poche centinaia all’anno”.
  • Anche l’MGU-H subirà cambiamenti. Verrà montato un turbo leggermente più piccolo, per ovviare al tradizionale problema del turbo-lag. Inoltre, sarà affiancato da un intercooler innovativo.

Conclusioni

L’espiazione subita dalla Ferrari e dai ferraristi quest’anno è stata dolorosa. Secondo i rapporti, il motore Ferrari F1 2021 esprime gli stessi cavalli del suo predecessore. Si nota un incremento della potenza (soprattutto ai valori medi) di una trentina di cavalli. Insomma, il motore Ferrari F1 2021 non farà miracoli e non basterà a ridurre completamente il gap con la Mercedes, ma è un passo avanti, nella giusta direzione per tornare alla gloria di un tempo.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su vehiclecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Angelo Lancierihttps://vehiclecue.it
Di origine Lucana, studente presso il politecnico di Bari, appassionato di ingegneria meccanismi e motori. Amo lo sport, in particolare MTB, "De' remi facemmo ali".