Home » Nuova Fiat Tipo Cross 2020: la variante che mancava

Nuova Fiat Tipo Cross 2020: la variante che mancava

Categorie Automotive · Autoveicoli

Nuova Fiat Tipo Cross 2020 – È tempo di restyling per la Fiat Tipo, apprezzata vettura media della Casa del Lingotto. Sul mercato dal 2015, anno nel quale è rientrata dopo esattamente 20 anni, è stata aggiornata esternamente ed internamente, oltre che nella gamma motori. Ma non solo: alle varianti due volumi, tre volumi e station wagon si aggiunge la nuova Cross, che come si può intuire dal nome trae ispirazione dalle vetture a ruote alte. Prima di analizzarla nel dettaglio però è doveroso fare un riepilogo sulla riorganizzazione della gamma della Tipo per il 2021. Si può suddividere in due “anime”, termine usato da Fiat nel comunicato stampa:

  • Life: si declina in tre allestimenti (Tipo, City Life, Life) disponibili per tre varianti di carrozzeria (tre volumi, due volumi, station wagon)
  • Cross: si declina in due allestimenti (City Cross e Cross) abbinati a una carrozzeria rialzata stile crossover.

La gamma della nuova Tipo 2020 avrà un prezzo di partenza di 13.900 euro e sarà disponibile nei concessionari già dalla fine di novembre.

Come si presenta la nuova Fiat Tipo Cross 2020

L’inedita Fiat Tipo Cross 2020 presenta una serie di caratteristiche estetiche che la avvicinano al mondo dei suv e delle crossover. Innanzitutto aumenta la luce da terra di quasi 4 cm, le altre dimensioni non variano invece in maniera significativa rispetto alla versione standard:

  • lunghezza: 4.386 mm (+18 mm)
  • larghezza: 1.802 mm (+10 mm)
  • altezza: 1.556 mm (+12 mm)

Nella parte frontale la calandra ospita il nuovo logo Fiat, che è integrato nel radar anticollisione. La Tipo è il primo modello della Casa torinese dopo la Nuova 500 elettrica a esibire il nuovo logo. La calandra è piuttosto estesa, e arriva ad abbracciare i fari, che adottano tecnologia a led (bella la firma luminosa a boomerang).

Nella parte inferiore ecco che troviamo i primi elementi che vanno a differenziare la Tipo Cross dalle altre Tipo. La carrozzeria presenta infatti delle protezioni in plastica nera o satinata. Parliamo del bullbar (che integra una presa d’aria trapezoidale) e della piastra paramotore inferiore. Vi sono in più alle estremità delle protezioni in plastica nera che vanno poi ad avvolgere anche i passaruota e la parte posteriore.
Dalla vista frontale si può anche apprezzare il rigonfiamento centrale del cofano motore a cui fa da contraltare la leggera depressione centrale sul tetto (o se volete vederla diversamente, le due gobbe laterali).

Nuova Fiat Tipo Cross 2020

La parte laterale si caratterizza per la pulizia delle linee (vedi una linea di cintura perfettamente orizzontale e la nervatura sottostante anch’essa orizzontale che percorre tutta la carrozzeria dal proiettore anteriore a quello posteriore), rese più muscolose dai dettagli di stampo fuoristradistico come le minigonne bicolore e le mancorrenti sul tetto. Da notare la coerenza cromatica tra le barre sul tetto, le calotte degli specchietti, le maniglie e le minigonne, tutte di un colore grigio satinato. I cerchi in lega sono da 16 o 17 pollici a seconda della versione. Quelli che vedete nell’immagine sono i diamantati da 17 pollici e sono di serie per la Cross mentre sono optional per la City Cross.

Nuova Fiat Tipo Cross 2020

Per quanto riguarda la parte posteriore la Fiat ha rilasciato solo due immagini della Tipo Cross che puntano più che altro a mettere in risalto i nuovi fanali full led. È comunque prevedibile che avrà un nuovo estrattore presumibilmente grigio satinato e le protezioni nella parte bassa in plastica nera.

Motorizzazioni nuova Tipo Cross 2020: cambio automatico e mild hybrid i grandi assenti

Il restyling della Fiat Tipo ha portato delle nuove motorizzazioni mentre altre hanno ricevuto degli aggiornamenti. Si può scegliere tra un motore a benzina e un motore diesel, solo con cambio manuale e senza nessun tipo di sistema ibrido, neanche di tipo leggero (mild hybrid).

Benzina

L’unità a benzina è tutta nuova, si tratta di un tre cilindri turbo della famiglia GSE (Global Small Engine) conosciuto commercialmente come Firefly. Sulla Tipo Cross sviluppa una potenza di 100 CV a 5000 rpm e una coppia massima di 190 Nm a 1500 rpm. Sostituisce il quattro cilindri aspirato da 95 CV che sviluppava una coppia minore, di soli 127 Nm. È abbinato a un cambio manuale a 5 marce, il che potrebbe rivelarsi uno svantaggio ad andatura autostradale: infatti alla velocità massima consentita dal codice di 130 km/h il motore lavora a 3200 rpm.

Diesel

Il 1.6 Multijet come in precedenza si può avere con due livelli di potenza, 95 CV e 130 CV (con un guadagno di 10 CV rispetto ai precedenti 120 CV). In quest’ultima declinazione potrebbe rivelarsi particolarmente adatto alle flotte aziendali.

Tabella riassuntiva

MotorizzazionePotenza (CV)Coppia (Nm)0-100 km/h (s)Velocità max (km/h)Consumi (km/l), ciclo WLTPEmissioni CO2 (g/km)Cambio
1.0 Firefly10019012,21835,21215 marce manuale
1.6 Multijet9520013,81734,11105 marce manuale
1.6 Multijet13032010,52004,51206 marce manuale
Omologazione Euro 6D-Final per tutte le motorizzazioni

Nuova Fiat Tipo Cross 2021: gli interni

La nuova Fiat Tipo Cross 2020 può vantare degli interni tecnologicamente al passo con i tempi. Le linee della plancia sono abbastanza moderne, e non risentono poi particolarmente il peso degli anni del modello (ricordiamo che la Tipo è sul mercato dal 2015). Fa il suo debutto la strumentazione digitale, che consiste in uno schermo da 7 pollici posto sotto la palpebra del cruscotto configurabile in vari modi a seconda delle preferenze del conducente. È di serie solo sulla Cross e non sulla City Cross, dove si trova una configurazione analogico-digitale.

Sulla Tipo Cross 2021 non manca il nuovo sistema infotelematico del gruppo FCA UConnect 5 (seconda auto del gruppo FCA a usufruirne dopo la Nuova 500), disponibile con schermo da 7 pollici (immagine a sinistra) o in opzione con schermo da 10,25 pollici (immagine a destra). In entrambi i casi la compatibilità con Android Auto ed Apple Car Play, anche via wireless, è assicurata. Questo nuovo sistema infotelematico consente il collegamento in contemporanea di due telefoni utilizzando la tecnologia Bluetooth. Da segnalare poi la retroilluminazione bianca di tutti i comandi.

Lo spazio a bordo è lo stesso della versione a cinque porte, così come la capienza del bagagliaio, che con tutti i sedili in uso ha un volume di 440 litri, valore assolutamente buono per la categoria. Da segnalare la presenza di una porta di ricarica USB per i passeggeri posteriori e lo stile dei sedili (in tessuto) specifico per la City Cross e per la Cross.

Nuova Fiat Tipo Cross 2020

Nuova Fiat Tipo Cross 2020: allestimenti, dotazioni e prezzi

La Fiat Tipo Cross 2020 pone l’accento sulla sicurezza, come dimostra la nutrita lista di dispositivi di assistenza alla guida:

  • Traffic Sign Recognition: rileva quella che è la velocità massima consentita secondo i limiti della strada sulla quale si sta viaggiando;
  • Intelligent Speed Assist suggerisce al conducente di impostare il limite di velocità;
  • Lane Control: fa in modo che la vettura rimanga sulla corsia corretta, a patto però che le linee di demarcazione della stessa siano visibili e quindi rilevabili dal sistema;
  • Attention Assist: si tratta di quel sistema che suggerisce al conducente di fermarsi qualora rilevasse un’eccessiva stanchezza dello stesso;
  • Adaptive High Beam: questo sistema garantisce una migliore visibilità durante la guida notturna accendendo automaticamente gli abbaglianti quando il lato opposto della carreggiata è libero;
  • Blind Spot Assist: questo sistema avvalendosi di sensori ultrasonici, controlla gli angoli ciechi e avvisa con un segnale luminoso triangolare (che appare sullo specchietto laterale) una eventuale presenza di ostacoli;
  • frenata automatica di emergenza;
  • cruise control adattivo.

La nuova Fiat Tipo Cross 2020 si può avere in due allestimenti:

  • City Cross
  • Cross

A livello estetico si differenziano per i dettagli della carrozzeria (bullbar, barre sul tetto, piastra paramotore etc) che per la City sono bruniti mentre per la Cross sono color alluminio satinato:

La Fiat Tipo City Cross prevede di serie:

  • cerchi in lega da 16
  • barre sul tetto
  • fanaleria full led
  • climatizzatore automatico
  • cruise control
  • alzacristalli elettrici anteriori e posteriori
  • comandi radio sul volante
  • Attention Assist
  • bracciolo anteriore
  • intelligent speed assist.

La Fiat Tipo Cross aggiunge, tra le altre:

  • cerchi in lega da 17
  • cruscotto totalmente digitale
  • sensori di parcheggio anteriori
  • specchio retrovisore interno elettrocromico (giorno/notte automatico)
  • telecamera di retromarcia
  • vetri posteriori oscurati
  • regolazione del supporto lombare lato guida
  • frenata automatica di emergenza
  • fari fendinebbia
  • cruise control adattativo.

Da segnalare che le colorazioni sono a pagamento tranne quella “Rosso Passione”. Sono disponibili poi vari optional, sia singoli che raggruppati in pacchetti, questi ultimi solo per la City Cross, che è di base meno accessoriata. Segnaliamo tra gli altri il Visibility Pack (700 euro), Pack City (500 euro), Convenience Pack (500 euro), Pack Confort (250 euro), Pack Visibility (250 euro). Per maggiori informazioni vi rimandiamo al configuratore della Fiat Tipo Cross (cliccate su questo link).

Il prezzo di partenza della nuova Fiat Tipo Cross 2020 fino al 30 novembre è di 16.900 euro (allestimento City Cross). I prezzi di partenza in base alla motorizzazione sono riassunti nella seguente tabella:

1.0 Firefly 100 CV1.6 Multijet 95 CV1.6 Multijet 130 CV
City Cross21.500 euro23.600 euro25.000 euro
Cross23.500 euro25.600 euro27.000 euro

Un commento su “Nuova Fiat Tipo Cross 2020: la variante che mancava”

  1. Volevo sapere se nella parte posteriore vi e’ bocchetta aria tra sedili cosa ormai allontanata da tempo , ma utile per personabilizzare uscita aria !! Grazie

    Rispondi

Lascia un commento