Home » Nuova Lamborghini Countach: il ritorno del mito con il V12 (ibrido)

Nuova Lamborghini Countach: il ritorno del mito con il V12 (ibrido)

Il ritorno della Lamborghini Countach che unisce il passato e il presente dello stile.

Categorie Automotive

Erano un po’ di giorni che non si parlava d’altro. Le primissime foto sono state rese pubbliche in via non ufficiale nelle prime ore dell’alba, ma proprio questa sera, Lamborghini ci ha fatto “tornare indietro nel tempo” di 50 anni con il ritorno della leggendaria Countach. La nuova Lamborghini Countach è accompagnata dalla sigla LPI 800-4. Infatti, la presentazione della nuova versione omaggia i 50 anni dalla presentazione della versione che tutti noi conosciamo come una delle più belle auto della storia a quattro ruote.

La sigla ‘LPI’ indica “Longitudinale Posteriore Ibrida“, ‘800’ indica in modo approssimato la potenza e il ‘4’ indica le ruote motrici. Per questo modello è stato mantenuto il V12 aspirato, solo che è accompagnato dall’elettrificazione adottata sulla Sian: parliamo dunque di un sistema a 48 volt che offre un extra di potenza di 34 cv. Il solo motore termico eroga 780 cv e, combinati ai 34 cv del motore elettrico, i cavalli totali salgono a quota 814. L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in 2,8 secondi, mentre la velocità massima raggiunge i 355 km/h.

Nuova Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Nuova Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

La Countach LPI 800-4 è una vettura visionaria, proprio come lo era la sua antenata” afferma Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini. “La Countach è una delle icone più importanti del settore automobilistico e incarna non solo i principi di design e ingegneria di Lamborghini, ma rappresenta anche quella che è la nostra filosofia: reinventare i limiti, ottenere risultati inaspettati e straordinari e, cosa più importante, far sognare. La Countach LPI 800-4 rende omaggio a questa eredità di Lamborghini, ma non in retrospettiva: immagina quale sarebbe potuta essere l’evoluzione dell’iconica Countach degli anni Settanta e Ottanta in un modello di supersportiva esclusivo e contemporaneo. Continua ad essere fedele alla tradizione di Lamborghini di guardare al futuro ed esplorare nuovi percorsi di design e tecnologia, rendendo allo stesso tempo omaggio al DNA del nostro marchio. È una Lamborghini che ha la capacità innata di esprimere la forza costante ed emotiva del marchio, fonte incessante di ispirazione ed emozionante alla vista, all’udito e soprattutto alla guida“.

Nuova Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Nuova Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

Lo stile della nuova Lamborghini Countach

Il nome Countach fonda le origini in un’espressione decisamente adeguata che esprime sorpresa e stupore in dialetto piemontese e si pronuncia “cuntac” (con la “c” finale dolce). Rappresenta una delle poche auto che non presenta un nome che fa riferimento ai tori. Il profilo caratteristico della nuova Lamborghini Countach, con la sua linea essenziale che la percorre dal lato anteriore a quello posteriore, gli angoli affilati, le linee decise e la carrozzeria cuneiforme, ha innovato il design delle supersportive moderne e dei futuri modelli Lamborghini.

Confronto tra Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Confronto tra Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

Il risultato è un profilo pulito che presenta vari riferimenti alle LP 500 e LP 400. Il frontale richiama la versione Quattrovalvole della Countach. Il cofano ha linee secche e decise, con griglia e fari rettangolari, lunghi e bassi. Inoltre, il richiamo può essere visto anche dai passaruota a tema esagonale. La silhouette dell’abitacolo, fortemente inclinata, riprende la Countach originale. L’assenza dell’alettone esalta la purezza posteriore mentre gli airscoop sono integrati armonicamente nelle robuste spalle della vettura, impreziosite dalle tipiche griglie lamellari della Countach. Le iconiche prese d’aria NACA, percorrono i lati e le portiere della Countach LPI 800-4, specialmente se viste dall’alto, attraversano il tetto fino al posteriore della vettura.

La parte posteriore della Countach LPI 800-4 è immediatamente riconoscibile per la sua caratteristica forma a cuneo rovesciato. Il paraurti presenta una linea più abbassata e slanciata, mentre i gruppi ottici sono caratterizzati dal design esagonale. La LPI 800-4 sfoggia i quattro terminali di scarico caratteristici della famiglia Countach, collegati all’interno del diffusore in fibra di carbonio. Le porte presentano l’apertura a forbici, introdotte per la prima volta sulla Countach e che sono diventate un simbolo del V12 Lamborghini.

Nuova Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Nuova Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

Scheda tecnica

Il motore V12 della Countach originale, montato longitudinalmente sul posteriore con un parziale inserimento nell’abitacolo, è leggendario tanto quanto il design. La vettura, all’epoca presentava radiatori laterali derivanti dalla Formula Uno, di un cambio rivolto nel senso di marcia e un telaio tubolare. La posizione del motore consentiva di ottimizzare la distribuzione del peso e l’equilibrio. All’epoca la Countach era un concentrato della massima avanguardia ingegneristica di quei tempi. Questa filosofia visionaria si riflette nella nuova Lamborghini Countach LPI 800-4, massima espressione delle tecnologie e dell’ingegneria Lamborghini attualmente disponibili, per dare vita alle prestazioni che ci si attende da una Countach nel 2021.

Il V12 Lamborghini da 6,5 litri, con una potenza di 780 CV, è combinato con un motore elettrico da 48 volt montato direttamente sul cambio, che eroga ulteriori 34 CV di potenza per una risposta immediata e un aumento delle prestazioni. È di fatto la stessa architettura adottata sulla Sian. Il motore elettrico è alimentato da un supercondensatore che fornisce una potenza tre volte superiore rispetto a una batteria agli ioni di litio con lo stesso peso.

Nuova Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Nuova Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

Dal punto di vista delle sospensioni, sono magnetoreologiche attive push-rod con molle e ammortizzatori orizzontali sia all’anteriore che al posteriore. Per quanto riguarda, invece, la loro geometria, sono completamente indipendenti sia all’anteriore che al posteriore ed entrambe sono a doppio triangolo in alluminio. La monoscocca e tutti i pannelli della carrozzeria sono in fibra di carbonio. L’auto pesa 1.595 chili. Gli esterni presentano diversi elementi in fibra di carbonio nello splitter anteriore, intorno al parabrezza e agli specchietti retrovisori, sulle prese d’aria del cofano motore e sul battitacco. Ritroviamo un ampio uso del carbonio anche per gli interni. Le bocchette di ventilazione regolabili realizzate con una tecnologia di stampa 3D all’avanguardia e un tetto fotocromatico, in grado di passare dalla tinta unita alla trasparenza con un pulsante, ricordano che questa vettura, nonostante l’ispirazione storica, è pronta a diventare un’icona del settore automobilistico del 21° secolo.

Gli interni della Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Gli interni della Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

All’anteriore troviamo cerchi da 20 pollici, mentre al posteriore da 21 pollici e sono gommati con Pirelli P Zero Corsa. I clienti dell’esclusiva Countach LPI 800-4 edizione limitata possono scegliere tra una gamma di opzioni a tinta unita per i colori degli esterni, ad esempio gli iconici Impact White, Giallo Countach e Verde Medio. Gli interni sono disponibili in quattro configurazioni, Unicolor o Bicolor, ed è inoltre possibile scegliere tra una selezione di colori speciali per il rivestimento interno (cinque colori), il soffitto e le cuciture.

Gli interni della Lamborghini Countach - Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini
Gli interni della Lamborghini Countach – Crediti foto: ufficio stampa Lamborghini

Per la gestione dei comandi della vettura, che includono connettività e Apple CarPlay, è disponibile un touchscreen HDMI centrale da 8,4″ realizzato appositamente per questa supercar. Premendo l’inedito pulsante “Stile” il sistema di infotainment racconta la filosofia del design della Countach al suo pubblico privilegiato. La nuova Lamborghini Countach è realizzata in 112 esemplari, un richiamo alla LP 112, il nome del progetto usato interamente per lo sviluppo della Countach originale. Le consegne inizieranno nel primo trimestre del 2022 in tutto il mondo. I prezzi non sono stati resi pubblici, ma alcune indiscrezioni confermerebbero un prezzo superiore ai 3 milioni di euro.

Lascia un commento