Il pilota Porsche Junior, Matteo Cairoli, vince la gara dell’anniversario a Monaco

Porsche Mobil 1 Supercup, round 2, gara di Formula 1 a Monte Carlo/Monaco

Pilota Porsche Junior Matteo Cairoli
files.porsche.com

Le condizioni a Monaco per la seconda fase della Porsche Mobil 1 Supercup non potevano essere più impegnative: sotto una pioggia torrenziale, Matteo Cairoli ha mantenuto controllo, calma e concentrazione per condurre la sua Porsche 911 GT3 Cup al primo posto. “Vincere su questo straordinario circuito è semplicemente la cosa più bella del mondo! A me, in realtà, piace correre sotto la pioggia, ma qui a Monaco è stato davvero difficile. La pioggia era così fitta negli ultimi giri, che mi sentivo come se stessi guidando su uno scivolo d’acqua,” ha detto un felicissimo Cairoli. A tagliare il traguardo dopo 14 giri, in seconda e terza posizione dietro al diciannovenne del team svizzero Fach Auto Tech, sono stati il pilota ospite Klaus Bachler (A/race: pro motorsport) e Michael Ammermüller (D/Lechner MSG Racing Team). La gara di domenica ha segnato un anniversario per la serie: a Monaco, la Porsche Mobil 1 Supercup ha festeggiato la 250ª gara dall’inaugurazione avvenuta nel 1993.

Mentre i 25 piloti si avviavano alla partenza attraverso i canyon urbani di Monte Carlo, le strade erano già bagnate dalle piogge precedenti. Sul circuito scivoloso, la safety car ha guidato le vetture nel corso dei primi due giri, fino a quando è stata riavviata la gara per una partenza lanciata. Cairoli ha subito lasciato indietro Bachler e non ha permesso alla pioggia sempre più incessante di distoglierlo dalla sua missione. Nelle prime fasi della gara, la safety car è entrata in pista di nuovo brevemente per consentire il recupero di due vetture. Ben Barker (GB/Momo-Megatron Team Partrax) ha colto l’occasione per accorciare il distacco da Ammermüller, in terza posizione. “In realtà, Barker era più veloce di me ma, ovviamente, dovevo tenerlo dietro. C’è stato qualche contatto, ma sono riuscito a restare in pista e, infine, a salire sul podio al terzo posto,” ha commentato Ammermüller.

Al 15° giro, Bachler è finito addosso al guardrail mentre era in seconda posizione, e la gara è stata sospesa. “Le condizioni erano estremamente difficili e dopo l’incidente dell’ultimo giro, pensavo, che per me la gara fosse finita,” ha ammesso Bachler, che ha gareggiato in diversi round della Porsche Mobil 1 Supercup come pilota ospite per il team race pro motorsport. Dopo la ripresa della gara, Bachler ha dovuto impegnarsi a fondo per riuscire a conquistare un posto sul podio. In questi casi, infatti, il regolamento prevede che il risultato del giro precedente sia utilizzato per determinare il risultato finale. Quindi, i trofei nel Principato di Monaco sono stati assegnati a Cairoli, Bachler e Ammermüller. Per Cairoli questa è la seconda vittoria dall’apertura della stagione a Barcellona.

Barker ha conquistato la quarta posizione, davanti al pilota Porsche Junior francese Mathieu Jaminet (Martinet da Almeras) che ha concluso al quinto posto. “Devo ammettere che ero nervoso prima della gara. Questa è la mia prima volta a Monaco e trovarmi con una pioggia così intensa… Ma non ho raschiato nessun muro, ho portato la vettura completamente integra a fine gara e ho guadagnato punti importanti per il quinto posto,” ha dichiarato Jaminet. Christian Engelhart (D/MRS-GT Racing) ha tagliato il traguardo in sesta posizione, dietro a Jaminet.

Il pilota Porsche Junior, Dennis Olsen (N/Lechner MSG Racing Team), sembrava soddisfatto della sua prestazione come ospite a Monaco. “Ho cercato di sorpassare, ma non ci sono riuscito. In ogni caso, un undicesimo posto al mio debutto a Monaco non è male,” ha affermato Olsen. Un altro pilota Porsche Junior, Sven Müller (D/Lechner MSG Racing Team), ha fatto una gara impressionante. Dopo un incidente durante le qualificazioni, il tedesco è partito dalla 25a posizione per raggiungere la 13a. “Non avrei mai immaginato di riuscire a totalizzare punti oggi, perché tutti sanno quanto sia difficile sorpassare qui a Monaco. Verso la fine ho lottato contro l’aquaplaning. Ora penso alla prossima gara a Spielberg, dove si rimescolano le carte,” ha dichiarato il ventiquattrenne di Bingen.

Il terzo round della Porsche Mobil 1 Supercup sarà disputato dall’1 al 3 Luglio sul Red Bull Ring in Austria. Il circuito di Spielberg è considerato una pista difficile piena di saliscendi, con buone possibilità di sorpasso.

Gara Monaco:

1. Matteo Cairoli (I/Fach Auto Tech)

2. Klaus Bachler (A/race: pro motorsport)

3. Michael Ammermüller (D/Lechner MSG Racing Team)

4. Ben Barker (GB/Momo-Megatron Team Partrax)

5. Mathieu Jaminet (F/Martinet by Almeras)

6. Christian Engelhart (D/MRS GT-Racing)

7. Jeffrey Schmidt (CH/Lechner Racing Middle East)

8. Robert Lukas (PL/Förch Racing by Lukas Motorsport)