A Dubai, la prima nave cerca-oro

Una base galleggiante per il progetto Solwara 1 per estrazione e trasporto di rame e oro

mining.com

La prima nave cerca-oro mai costruita è stata commissionata dalla società Canada Nautilus Minerals, che ha stipulato un accordo che prevede il noleggio della nave che farà da base galleggiante per lo sviluppo del progetto Solwara 1, finalizzato all’estrazione e al trasporto di rame e oro nel mare di Bismark, Papua Nuova Guinea. Marine Assets  Corporation (MAC), una società di soluzioni marine con sede a Dubai che è specializzata nella consegna di nuove navi di supporto per l’industria offshore, sarà proprietaria e provvederà alla gestione marittima della nave, mentre la sua progettazione e costruzione sarà affidata al cantiere navale cinese Fujian Mawei Shipbuilding Ltd.

Il concept design redatto da Nautilus prevede una nave lunga 227 m e larga 40 m. Essa dovrà ospitare fino a 180 persone e generare circa 31MW di potenza. Tutte le attrezzature per l’estrazione mineraria sottostanti la piattaforma saranno installate sulla nave durante la fase di costruzione, per poi essere completate dopo la consegna, prevista entro la fine del 2017.

Nautilus, il primo ma non l’unico ad esplorare il fondo dell’oceano per massicci depositi di solfuro, si aspetta che Solwara diventi il primo progetto commerciale di estrazione mineraria in alto mare in tutto il mondo.

 

mining.com
mining.com