Home » Renault Twingo Electric: la citycar elettrica dalle dimensioni ridotte

Renault Twingo Electric: la citycar elettrica dalle dimensioni ridotte

Categorie Automotive · Autoveicoli · Eco Mobility e Self Driving

Renault Twingo Electric è la nuova versione elettrica della sorella maggiore Twingo a benzina. Infatti non c’è da aspettarsi alcun tipo di restyling, dimensioni differenti o interni migliorati. La sola e grande differenza sta nel motore elettrico di cui è dotata la nuova Renault Twingo Electric.

Le dimensioni contano

Cercavate una “segmento A” in versione elettrica da utilizzare quotidianamente per gli spostamenti urbani? Renault Twingo Electric potrebbe essere la risposta giusta dato che riesce ad unire i concetti di estrema compattezza e mobilità elettrica, pur garantendo comunque un’omologazione di 4 posti. Lunga poco più di 360 cm, larga 165 cm e alta 155 cm, con l’aggiunta di un passo di 249 cm, riesce a garantire agilità nelle vie più strette e sterzate con un raggio minimo.

La massa del veicolo non è così ridotta come ci potevamo aspettare. Ovviamente c’è da tenere conto del pacco batterie che giustifica i 1168 kg complessivi. Ma questo sicuramente non va ad inficiare in alcun modo l’agilità e l’accelerazione iniziale garantita dalla coppia del motore elettrico (massimo già fin dall’inizio).

Il motore e le batterie di Renault Twingo Electric

A prescindere dalla versione di Renault Twingo Electric scelta, le batterie presenti saranno agli ioni di litio con una capacità effettiva utilizzabile di 21.4 kWh. Per ricaricarle non potremo utilizzare la ricarica “rapida” delle colonnine in corrente continua, infatti è prevista la sola possibilità di ricarica in alternata. Con una potenza di 22 kW sarà necessaria circa un’ora per un pieno completo, tempo che aumenta nel caso di potenze inferiori. Circa 4 ore con l’uso delle wallbox a 7.4 kW, 8 ore con quelle da 3.7 kW e fino a 15 ore con la comune presa casalinga.

Renault Twingo Electric
PH: patentati.it

D’altra parte l’autonomia della nostra vettura non è nemmeno così estesa. Quella dichiarata è di 190 km, che facilmente scende a 180 km con test di uso reale effettuati in condizioni climatiche favorevoli. Tuttavia, con clima avverso e temperature più rigide tipiche dei mesi invernali, l’autonomia potrebbe ridursi del 30/40%, arrivando fino a sfiorare i 110 km. Forse un po’ poco per potersi muovere in completa sicurezza quotidianamente, ma sarà sufficiente non dimenticarsi mai di attaccarla alla ricarica al rientro la sera per poter dormire notti tranquille.

Il motore e la trazione di Renault Twingo Electric sono entrambi posteriori. Questo si traduce in uno spazio decisamente ridotto per il bagagliaio, parliamo di circa 174 litri, ma da una citycar elettrica così compatta a 4 posti è difficile aspettarsi di più. Le prestazioni? Una potenza massima erogabile di 82 cavalli, un po’ poco ma il giusto per lo scopo per cui è pensata. La velocità massima raggiungibile è di circa 135 km/h e anche le tempistiche necessarie per raggiungerla sono considerevoli. Infatti solo per andare da 0 a 100 km/h impiega 12.9 secondi, ma nessuno è qui per gareggiare. Il suo lavoro lo fa, garantendo mobilità in spazi ristretti e una pronta ripresa alle ripartenze. Nonostante sia presente la possibilità di variare il recupero di energia, anche se si selezionerà la B (che sta per “brake”, freno) non si riuscirà facilmente ad effettuare una guida “one pedal” tipica di alcune elettriche più grandi.

I prezzi di Renault Twingo Electric

Quando si parla di un nuovo veicolo elettrico è sempre bene capire quali prezzi ci siano in gioco. E’ vero che è la categoria su cui gli incentivi regionali o statali incidono di più, ma è anche vero che spesso si vedono dei prezzi forse anche spropositati per il tipo di mezzo proposto.

La versione “base” di Renault Twingo Electric parte da 22 450€. “Base” tra virgolette, poiché si tratta della versione Zen che già include tergicristallo e climatizzatore automatico, specchietti retrovisori regolabili elettricamente e sensori di distanza posteriori. A cui si aggiunge anche un sistema di infotainment dotato di Android Auto e Apple CarPlay abbinato ad uno schermo da 7″.

Renault Twingo Electric
PH: renault

La versione di punta invece, la Vibes, aggiunge optional fino ad un prezzo di 24 350€. Tra gli altri, quelli di maggior rilievo sono i cerchi in lega da 16″, il cruise control e la retrocamera in aggiunta ai sensori. Ovviamente si tratta di prezzi di listino, che quasi mai coincidono con i reali prezzi presentati a seguito di un preventivo nei concessionari. Fra le varie promozioni e proposte di incentivi statali, con anche la rottamazione di un veicolo vecchio, si stima che il prezzo di una Renault Twingo Electric (versione Zen) possa arrivare anche a 12 000€. Ma anche se lo sconto fosse minore, pagare 15/16 mila Euro un’utilitaria compatta completamente elettrica non è una brutta mossa.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento