SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Skoda Enyaq iV, il nuovo suv elettrico della casa ceca

Andiamo alla scoperta della prima auto elettrica prodotta da Skoda

Skoda Enyaq iV – Il gruppo Volkswagen ha iniziato a investire massicciamente nelle auto ad alimentazione elettrica nel 2018, con l’obiettivo di vendere 22 milioni di veicoli elettrici entro il 2028. Per questo è stata creata la piattaforma MEB (piattaforma di elettrificazione modulare), dalla quale sono derivate la Volkswagen ID3, la Seat el Born, l’Audi Q4 e-tron. L’ultimo modello presentato facente uso di questa piattaforma modulare è la Skoda Enyaq iV. È un modello importante per la casa di Mladà Boleslav, perché si tratta del suo primo veicolo elettrico. Il nome Enyaq deriva dal gaelico e significa “principio”.

La Skoda Enyaq iV sarà prodotta nello stabilimento di Mladá Boleslav, in Repubblica Ceca, che è l’unico situato fuori dalla Germania attrezzato per la produzione di veicoli elettrici.

Skoda Enyaq iV: un suv elettrico di medie dimensioni

La nuova Skoda Enyaq iV è una suv di medie dimensioni, poco più piccola della Kodiaq:

  • lunghezza: 465 cm
  • larghezza: 188 cm
  • altezza: 162 cm
  • passo: 277 cm
Skoda Enyaq iV, dimensioni
PH: Skoda Auto

La Skoda Enyaq iV ha una linea abbastanza slanciata per essere una suv e ben proporzionata, e un’aerodinamica piuttosto curata, con un Cx piuttosto ridotto pari a 0,27 (grazie soprattutto a soluzioni come la mascherina chiusa e il sottoscocca carenato).

A livello di estetica, una grossa novità è costituita dalla nuova mascherina che prende il nome di Crystal Face: si contraddistingue per i contorni pronunciati e per i listelli verticali illuminati, divisi da una linea orizzontale (anch’essa illuminata) che unisce le due strisce luminose a led all’interno dei fari (che sono full led). L’effetto è creato da 130 led.

Nuova Skoda Enyaq iV

Il cofano anteriore è corto rispetto alla sorella con motore termico Kodiaq, ed è reso più dinamico da quattro nervature che partono dai quattro angoli superiori della calandra.

La parte laterale è abbastanza classica ma al contempo dinamica, mossa da due profonde nervature, e si caratterizza per ampie superfici vetrate e per i grandi passaruota che ospitano le ruote da 18 pollici (ma possono essere anche da 19, 20, o 21 pollici, e quest’ultima è la misura di quelli che vedete nell’esemplare delle immagini) dotati di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e di cerchi dal disegno specifico per ridurre le turbolenze.

La parte posteriore è massiccia, con un lunotto leggermente inclinato (e di dimensioni non così ridotte) circondato da tre nolders che vanno ulteriormente ad ottimizzare l’aerodinamica del veicolo. I fanali fanno sfoggio della tecnologia full led matrix e sono sottili e spigolosi.

Skoda Enyaq iV: tre livelli di potenza, ma velocità massima autolimitata a 180 km/h

La gamma della Skoda Enyaq iV è abbastanza articolata. Vi sono cinque versioni differenti per potenza, autonomia e trazione:

Enyaq 50 iV Enyaq 60 iV Enyaq 80 iV Enyaq 80x iVEnyaq vRS iV
Potenza (CV)148180204265306
Coppia (Nm)220310310425460
Scatto 0-100 km/h11,48,78,56,96,2
Velocità massima160160160160180
Capienza batterie (kWh)55 (52 utilizzabili)62 (58 utilizzabili)82 (77 utilizzabili)82 (77 utilizzabili)82 (77 utilizzabili)
Autonomia dichiarata (km)340390510460460
TrazionePosteriorePosteriorePosterioreIntegraleIntegrale

Le versioni 80x e vRS hanno la trazione integrale in quanto sono dotate di due propulsori, di cui uno è alloggiato nel cofano anteriore e dà trazione alle ruote anteriori.

Skoda ha dichiarato che la ricarica delle batterie più capienti, quindi quelle da 82 kWh, dal 5 % all’80 % può completarsi in 38 minuti nel caso la rete della colonnina pubblica sia a corrente continua da 125 kW. A proposito di batterie, queste sono alloggiate sotto il pavimento, così da abbassare il baricentro della vettura.

Skoda Enyaq iV, la presa di ricarica

Skoda Enyaq iV: come è dentro

L’abitacolo della Skoda Enyaq iV, omologato per cinque passeggeri, è luminoso, grazie alle ampie superfici vetrate, e spazioso, sia per i passeggeri che per i bagagli.

Interni della nuova Skoda Enyaq iV

La plancia ha uno stile allineato a quello che caratterizza le ultime Skoda, come Octavia iV e Scala: moderno e caratterizzato da una certa pulizia per la presenza di pochi tasti fisici. Tante funzioni (ad esempio la climatizzazione) sono infatti integrate nell’enorme display posizionato a sbalzo nella parte centrale della plancia, completato da una barra sensibile al tocco (da cui si può modificare il volume dell’audio, fare zoom sulle mappe, regolare la temperatura del clima). Quello che vedete nell’immagine è da 13 pollici ed è al momento un’esclusiva della Skoda Enyaq iV. Il sistema infotelematico è dotato di una eSim per poter essere sempre connessi alla rete. Tra i servizi offerti citiamo Skoda Connect e il nuovo assistente vocale Laura, che può aiutare il conducente a gestire le varie funzioni di bordo. Dietro il guidatore trova posto uno schermo da 5,3 pollici e in più vi è l’head up display su due livelli.

Per gli interni si può scegliere tra sei stili differenti (il cosiddetto Design Selection):

  • Studio (sedili in tessuto e plancia in tessuto nero)
  • Suite (sedili in pelle e plancia in ecopelle)
  • Eco suite (sedili in pelle e plancia in ecopelle)
  • Lounge (sedili in pelle/Artysin e plancia in Artysin grigio)
  • Loft (sedili in tessuto/ecopelle e plancia in tessuto grigio)
  • Lodge (sedili in tessuto/lana e plancia in materiale naturale)

L’abitacolo della Skoda Enyaq iV, come detto, è molto spazioso e anche ricco di portaoggetti (ve ne è uno anche sotto la consolle centrale, per fare un esempio). Sono tante, poi le soluzioni furbe, come il raschietto per il ghiaccio, il vano per riporre l’ombrello nella porta e l’imbuto integrato per il liquido del lavavetro. Per chi siede dietro vi sono diverse soluzioni che sono funzionali alla praticità e al confort, tra cui:

  • bracciolo integrato nello schienale del posto al centro
  • tasche ricavate nello schienale dei sedili anteriori, con in più una pratica taschina in cui riporre lo smartphone (vedi immagine sotto)
  • tavolini ripiegabili
  • due bocchette dell’aria
  • due prese USB-C

Inoltre il pavimento è completamente piatto, dato che non c’è il tunnel della trasmissione. Il bagagliaio ha una capienza di 585 litri con i sedili posteriori in uso.

Prezzi: si parte da 35.450 euro

La Skoda Enyaq iV è già ordinabile, con tre delle cinque versioni previste già disponibili:

  • Enyaq 50 iV da 35.450 euro
  • Enyaq 60 iV da 39.490 euro
  • Enyaq 80 iV da 45.990 euro

Le consegne partiranno dalla primavera del 2021.

La Skoda Enyaq iV rientra tra i modelli che potranno usifruire degli incentivi per l’acquisto di auto a basse emissioni o a zero emissioni:

Skoda Enyaq iV Founders Edition

È disponibile per l’esordio una versione speciale denominata Founders Edition che sarà prodotta in soli 1895 esemplari per celebrare i 125 anni della Skoda. Prevede di serie la Crystal Face, i paraurti sportivi, i cerchi da 21 pollici e l’allestimento Eco Suite per l’abitacolo.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Mattia Martishttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Mattia, e studio ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Cagliari. Mi appassionano in generale tutti i mezzi di trasporto e in particolare le automobili.