SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Tesla brevetta un volante con touch screen integrato

Tesla, il costruttore di auto elettriche di proprietà di Elon Musk, fa ancora una volta parlare di sé. È notizia di pochi giorni fa, infatti, che Tesla ha depositato il brevetto di un volante di nuova concezione. Vediamo di cosa si tratta.

In cosa consiste il brevetto depositato da Tesla

Negli abitacoli delle Tesla, essenziali nella forma ma molto tecnologici, con l’enorme display da cui gestire la maggior parte delle funzioni, il volante è uno degli elementi tutto sommato più convenzionali.

Interni della Tesla Model S
Interni della Tesla Model S
PH: newsauto.com

Partiamo dall’immagine degli interni della Tesla Model S che potete vedere poco sopra: sul piantone dello sterzo è disposta a satellite la leva del cambio. Nel brevetto del nuovo volante sparisce tale leva, sostituita da un display con il selettore integrato nella razza inferiore del volante.

PH: electrek.co

Ma non sarebbe il solo schermo posto sul volante: ve ne sarebbero altri due posti sulla razza destra e sulla razza sinistra, per un totale di tre schermi.
All’interno del brevetto si può leggere quanto segue:

“L’interfaccia utente dello sterzo potrebbe includere nella razza inferiore del volante gli indicatori della marcia inserita sul veicolo. Inoltre, in aggiunta, il volante può includere il riconoscimento RFID o la funzionalità di attivazione NFC”

Il costruttore afferma che con questo sistema il conducente può comodamente interagire con lo schermo centrale dell’infotainment attraverso il volante. Le funzioni degli attuali tasti fisici sarebbero incluse nei due display laterali, dotati di un feedback aptico per trasmettere alle dita la sensazione di aver toccato un tasto fisico.

Brevetto Tesla

Tesla prevede che per richiamare le varie funzioni il conducente potrà utilizzare svariate gestures, e fornisce alcuni esempi:

Come si può vedere dalle immagini, si può comandare la radio come è possibile regolare il cruise control adattivo.

Quella di Tesla è una idea senza dubbio molto interessante, anche se non mancano i dubbi circa l’effettiva praticità di una simile soluzione, per via del tanto affollamento che si verrebbe a creare.

Si pensa anche al futuro con la guida autonoma

Tesla pensa però anche al futuro con la guida autonoma, e a implementazioni di funzionalità più complesse all’interno del volante, come scrittura a mano o gesti complessi che normalmente distrarrebbero troppo il conducente umano.

Ricordiamo che questo è solo un brevetto e non è detto che vedremo ciò in una Tesla di serie. Sta di fatto che però la Casa americana cerca sempre di essere tecnologicamente all’avanguardia. Chissà, potrebbe avere anche inaugurato un nuovo trend. Lo scopriremo nei prossimi anni.

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Mattia Martishttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Mattia, e studio ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Cagliari. Mi appassionano in generale tutti i mezzi di trasporto e in particolare le automobili.