Home » Tutti i vantaggi del noleggio auto a lungo termine per le aziende

Tutti i vantaggi del noleggio auto a lungo termine per le aziende

Categorie Automotive · Autoveicoli

Spesso si sente parlare delle numerose possibilità offerte dal noleggio a lungo termine. Si tratta di una formula che è nata come un vero e proprio metodo per permettere alle aziende di usufruire di diversi vantaggi nell’utilizzo di automobili o di altri veicoli. Nel corso del tempo sono aumentate le offerte a disposizione degli utenti e si sono diffuse anche altre forme di noleggio a lungo termine, destinate anche ai privati e non solo a chi utilizza un veicolo per un’attività lavorativa quotidiana. Sono diversi gli aspetti positivi del noleggio a lungo termine per le aziende, a partire da quelli fiscali e finanziari. Andiamo a scoprire in che cosa consiste il noleggio a lungo termine e perché può essere una soluzione importante per le aziende.

Di che cosa si tratta

Come abbiamo visto, il noleggio auto a lungo termine per aziende riesce a garantire numerosi vantaggi, sia di natura fiscale che per quanto riguarda l’operatività della stessa azienda. Bisogna però specificare che le normative in vigore nel nostro Paese fanno delle differenze tenendo conto dei vari tipi di azienda e degli usi che è possibile fare dei veicoli.

In ogni caso il noleggio a lungo termine è una formula che prevede la sottoscrizione di un contratto di noleggio. Alla base del contratto c’è un canone mensile che deve essere pagato dal cliente. Quest’ultimo utilizza un’automobile di proprietà del locatore tenendo conto proprio del contratto che è stato sottoscritto tra le due parti.

In genere nel contratto sono inclusi tutti i servizi che possono essere collegati all’uso della vettura. Nel corso del tempo comunque si sono diffusi sempre più dei contratti molto flessibili, che danno la possibilità di personalizzare al massimo le condizioni attraverso le quali è possibile utilizzare un’automobile con la formula del noleggio a lungo termine.

Comunque dobbiamo ricordare che per le aziende di solito è prevista una formula piena del contratto, visto che, con il pagamento di un canone su base mensile, è possibile usufruire di numerosi servizi inclusi.

Ci riferiamo per esempio al costo del noleggio, quindi il costo del mezzo di trasporto stesso, ma anche all’assicurazione, che comprende diverse voci, dalla RCA all’incendio e al furto. Poi sono comprese nel canone mensile la tassa di proprietà e la manutenzione. In quest’ultimo caso possiamo parlare sia della manutenzione ordinaria che di quella straordinaria in caso di eventuali guasti.

In un contratto di noleggio a lungo termine sono in genere compresi diversi servizi accessori, come un’auto sostitutiva in caso di guasti o di incidenti, la sostituzione dei pneumatici o la carta carburante.

noleggio a lungo termine
Foto di Andreas Riedelmeier da Pixabay

I vantaggi del noleggio a lungo termine per le aziende

Abbiamo già specificato che sono numerosi i vantaggi del noleggio a lungo termine per le aziende, anche dal punto di vista fiscale. Ad esempio è possibile per l’azienda dedurre i costi e detrarre l’IVA in base all’utilizzo. Se quest’ultimo è un uso strumentale, si possono dedurre sia il 100% dei costi del noleggio che il 100% dell’IVA.

Per un uso in fringe benefit ai dipendenti, è possibile dedurre il 70% dei costi del canone e il 40% dell’IVA. Infine, nel caso in cui il veicolo non viene utilizzato per un utilizzo esclusivamente lavorativo, si possono dedurre i costi per il 20%, tenendo in considerazione un limite massimo di 3.615 euro annui, e si può detrarre l’IVA al 40%.

Un altro vantaggio fondamentale per le aziende comunque consiste nella possibilità di ottimizzare i costi e i tempi, anche grazie alla possibilità di gestire tutte le fasi della manutenzione programmata con appositi appuntamenti e grazie all’opportunità di usufruire di un’auto sostitutiva in caso di necessità. Per concludere possiamo ricordare anche la possibilità di snellire le procedure burocratiche che riguardano la gestione delle auto aziendali, visto che la parte amministrativa è gestita proprio dal locatario.

Lascia un commento