Home » Volkswagen T-Roc: cosa cambia con il restyling

Volkswagen T-Roc: cosa cambia con il restyling

Si rinnova dopo quattro anni la crossover compatta di Wolfsburg. Le maggiori novità sono concentrate nell'abitacolo, più curato e più tecnologico

Categorie Automotive · Autoveicoli

Per la Volkswagen T-Roc è tempo di un restyling di metà carriera, che arriverà di fatto sul mercato nel 2022. La crossover compatta del marchio tedesco, che sta riscuotendo un buon successo (oltre un milione di esemplari venduti finora tra Europa e Cina), è sul mercato dal 2017, per cui una rinfrescata è arrivata nel momento giusto, visto che il ciclo di vita medio di vita di un modello è di sei/sette anni. Se fuori le modifiche sono tutto sommato abbastanza leggere, all’interno sono molto più marcate.

Debuttano i fari a matrice di led

Esternamente la Volkswagen T-Roc 2022 è riconoscibile per la parte frontale leggermente ridisegnata, guadagnando in grinta pur con una maggior pulizia delle linee. I fari, che adesso si possono avere anche a matrice di led, sono raccordati da un listello luminoso che attraversa tutta la calandra, interrotto solo dal nuovo logo di Volkswagen. Sempre per quanto riguarda i fari, adesso sono di serie full led su tutte le versioni, anche quelle alla base della gamma. Oltre ai fari a matrice di led, composti da 24 moduli che si autoregolano in base alle condizioni meteorologiche e per non abbagliare gli altri automobilisti, si possono avere i cosiddetti fari “led plus”. Su questi ultimi gli indicatori di direzione sono a forma di L.

La fiancata non presenta novità sostanziali. Invece, per quanto riguarda la parte posteriore, vale lo stesso discorso fatto per la parte frontale. Anche in questo caso infatti i designer di Volkswagen hanno lavorato per rendere le linee della T-Roc 2022 più pulite. In tale ottica cambia ad esempio il design interno dei fanali a led, ora più semplice. Stesso discorso per il paraurti, dove spariscono le due finte prese d’aria laterali.

Volkswagen T-Roc 2022

Interni

Le novità più corpose si trovano salendo a bordo della Volkswagen T-Roc 2022. Come si può vedere dalle immagini sottostanti, la plancia è stata totalmente rivista, e appare nel complesso più curata (alcuni materiali sono di maggiore qualità). Spicca il cambiamento della consolle centrale, dove lo schermo dell’infotainment è ora più grande e montato a sbalzo. Di conseguenza le bocchette dell’aria non sono più ai lati dello schermo ma poste inferiormente. Sono nuovi anche i comandi del climatizzatore, che sono a sfioramento e sono gli stessi utilizzati su Golf, Tiguan e Polo, il volante e la leva del cambio.

Lo schermo centrale è disponibile in tre dimensioni diverse: si è aggiunta infatti un’ulteriore opzione, oltre ai classici 6,5 e 8 pollici, ovvero lo schermo da 9 pollici se si opta per il sistema Discover Pro, dotato di connettività per poter usufruire dei sistemi streaming e collegamento wireless ad Android Auto e Apple Car Play. La strumentazione invece diventa digitale per tutti gli allestimenti, con le dimensioni dello schermo pari a 8 o 10,25 pollici.

Volkswagen T-Roc 2022: nessuna novità sul fronte delle motorizzazioni, ma arrivano nuovi aiuti alla guida

La Volkswagen T-Roc 2022 mantiene le solite motorizzazioni, il che significa che almeno al momento non vedremo una T-Roc ibrida, che sia full o mild. Per l’Italia si potrà scegliere tra tre unità a benzina e una a gasolio (il 2.0 TDI da 115 e 150 CV). I motori a benzina sono il tre cilindri 1.0 da 110 CV e il 1.5 quattro cilindri da 150 CV. Al top della gamma della T-Roc troviamo la versione R, sotto il cui cofano troviamo il 2.0 TSI da 300 CV abbinato alla trazione integrale 4Motion. La T-Roc R scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e raggiunge 250 km/h di velocità massima. La versione Cabriolet della T-Roc, anch’essa interessata dall’aggiornamento, è disponibile con soli motori a benzina.

Sul fronte degli aiuti alla guida, si registra l’implementazione del Travel Assist. Questo dispositivo, combinando l’azione del cruise control adattivo e del mantenitore attivo di corsia, fino a una velocità massima di 210 km/h può agire su sterzata, accelerazione e frenata. Oltre al Travel Assist sono stati introdotti dei sensori integrati nel volante che riconoscono quando lo stesso viene impugnato dal conducente.

Quando sarà disponibile la Volkswagen T-Roc 2022 e in quali allestimenti

Secondo quanto comunicato dalla Volkswagen, la T-Roc 2022 sarà disponibile a partire dalla primavera del prossimo anno. Gli allestimenti disponibili saranno il base Life, il più completo Style (che aggiunge cromature e verniciatura bicolore e sedili più confortevoli) e lo sportiveggiante R-Line che, come si intuisce dal nome, si ispira alla versione più performante R.

La dotazione della Volkswagen T-Roc Life è già piuttosto ricca. Sono compresi nel prezzo: il cruise control adattivo, l’integrazione smartphone senza fili, il sistema multimediale visibile su schermo di 8 pollici, cerchi in lega di 16 pollici, strumentazione digitale Digital Cockpit di 8 pollici, fari a led anteriori con light assist e posteriori, sistema anticollisione frontale con frenata di emergenza, assistente al mantenimento di corsia, assistente al parcheggio e volante multifunzione rivestito in pelle.

La versione Style rispetto alla Life aggiunge: cerchi in lega di 17 pollici, climatizzatore automatico Climatronic con comandi touch, Digital Cockpit Pro da 10,25 pollici, fari fendinebbia con funzione cornering e sedili comfort sport in tessuto ArtVelours con supporto lombare anteriore. Il tutto con un sovrapprezzo di 2.500 euro.

La T-Roc R-Line aggiunge delle dotazioni che danno, come suggerisce il nome, una caratterizzazione più sportiveggiante: cerchi in lega da 17 pollici, pedaliera in acciaio spazzolato, sedili comfort sport in tessuto R-Line con supporto lombare anteriore, vetri posteriori oscurati, volante sportivo (con corona tagliata in basso) multifunzione rivestito in pelle con comandi touch. Il sovrapprezzo rispetto alla Style è di 200 euro.

Volkswagen T-Roc 2022: quanto costa

La Volkswagen T-Roc 2022 ha un prezzo di partenza pari a 26.600 euro, con i quali ci si può portare a casa la versione 1.0 tre cilindri da 110 CV in allestimento Life. Al top della gamma troviamo la T-Roc 2.0 TDI R-Line Dsg 4 Motion, che costa 39.500 euro. Ecco di seguito il listino completo, riassunto in due tabelle, una per le T-Roc a benzina e una per le T-Roc a gasolio:

MotoreTrasmissioneTrazioneAllestimentoPrezzo
1.0 TSI 110 CVManuale 6 rapportiAnterioreLife26.600 euro
1.0 TSI 110 CV Manuale 6 rapporti AnterioreStyle29.100 euro
1.0 TSI 110 CV Manuale 6 rapporti AnterioreR-Line29.300 euro
1.5 TSI 150 CVManuale 6 rapporti Anteriore Life29.100 euro
1.5 TSI 150 CV DSG 7 rapportiAnteriore Life31.100 euro
1.5 TSI 150 CV Manuale 6 rapporti Anteriore Style31.600 euro
1.5 TSI 150 CV DSG 7 rapporti Anteriore Style33.600 euro
1.5 TSI 150 CV Manuale 6 rapporti Anteriore R-Line31.800 euro
1.5 TSI 150 CV DSG 7 rapporti Anteriore R-Line33.800 euro
Prezzi Volkswagen T-Roc 2022 benzina
MotoreTrasmissioneTrazioneAllestimentoPrezzo
2.0 TDI 115 CVManuale 6 rapportiAnterioreLife30.600 euro
2.0 TDI 115 CVManuale 6 rapportiAnterioreStyle33.100 euro
2.0 TDI 115 CVManuale 6 rapportiAnterioreR-Line33.300 euro
2.0 TDI 150 CVDSG 7 rapporti AnterioreLife34.900 euro
2.0 TDI 150 CVDSG 7 rapporti AnterioreStyle37.400 euro
2.0 TDI 150 CVDSG 7 rapporti Integrale 4MotionStyle39.300 euro
2.0 TDI 150 CVDSG 7 rapporti AnterioreR-Line37.600 euro
2.0 TDI 150 CVDSG 7 rapporti Integrale 4MotionR-Line39.500 euro
Prezzi Volkswagen T-Roc 2022 diesel

FONTI VERIFICATE

 

Lascia un commento