Home » Volvo Trucks introduce nuove funzionalità per facilitare le manovre con i camion

Volvo Trucks introduce nuove funzionalità per facilitare le manovre con i camion

Volvo Trucks introduce alcune funzioni per facilitare la manovra dei camion.

Categorie Automotive

Volvo Trucks introduce una gamma di nuove funzioni con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e la guidabilità dei propri veicoli. In questo modo le funzioni favoriscono le manovre di precisione negli spazi ristretti e su superfici dissestate o sdrucciolevoli, come ad esempio nei cantieri.

“Grazie alle numerose modifiche intelligenti apportate sul cambio I-Shift, siamo riusciti a introdurre una gamma di nuove funzionalità volte a migliorare sicurezza, guidabilità e comfort. Ognuna di queste è pensata per garantire al conducente maggior controllo e facilità di guida in fase di manovra”, dichiara Pär Bergstrand, Heavy Duty Transmission manager in Volvo Trucks.

Un camion di Volvo Trucks in salita - Crediti foto: ufficio stampa Volvo Trucks
Un camion di Volvo Trucks in salita – Crediti foto: ufficio stampa Volvo Trucks

Le nuove funzioni di Volvo Trucks

Tra le nuove funzioni troviamo Terrain Brake. Si tratta di una soluzione innovativa per la guida a basse velocità su terreni accidentati e irregolari. In questo modo gli autocarri e i camion possono essere guidati in modo più semplice e sicuro.

Se il conducente si appresta a frenare con una ruota posizionata sul bordo di una superficie rialzata, come un masso o un marciapiede, spesso il veicolo rischia di slittare prima che si riesca a raggiungere il pedale del freno, rendendone così più difficile il controllo. La nuova soluzione Terrain Brake aziona i freni non appena il conducente solleva il piede dall’acceleratore. Il veicolo mantiene quindi la posizione senza spostarsi, permettendo al conducente di effettuare piccoli movimenti con maggiore precisione.

“Terrain Brake è l’ideale nelle condizioni di guida fuoristrada, come ad esempio nei cantieri, in miniera o su superfici irregolari, ma può essere utile anche per le manovre in città e per superare rallentatori e marciapiedi. A prescindere dalla situazione, assicurerà al conducente maggiore agilità e controllo, rendendo il suo lavoro più semplice e sicuro”, continua Pär Bergstrand. Qui sotto un video che ne mostra il funzionamento.

 La deformazione dello pneumatico di un mezzo pesante - Crediti foto: ufficio stampa Volvo Trucks
La deformazione dello pneumatico di un mezzo pesante – Crediti foto: ufficio stampa Volvo Trucks

Un’altra funzione prende il nome di Change Direction. Si tratta di un’altra soluzione che rende più semplice manovrare i veicoli a basse velocità. In situazioni quali una sterzata in spazi ristretti o un’inversione in una zona di carico, il conducente deve effettuare movimenti brevi e rapidi, alternando il pedale dell’acceleratore con quello del freno. Con Change Direction, invece di azionare il freno, potrà inserire la retromarcia quando il camion si sta ancora muovendo in avanti. La nuova funzione arresterà automaticamente il veicolo e inizierà il movimento all’indietro, permettendo così al conducente di continuare a usare il pedale dell’acceleratore. Per muoversi in avanti, sarà sufficiente inserire la marcia e mantenere premuto l’acceleratore.

Active Grip Control è una funzionalità che migliora notevolmente la stabilità e l’accelerazione sulle superfici con poca aderenza. Se il mezzo pesante inizia a slittare, numerosi sensori permetteranno al sistema di controllo del veicolo di reagire alla superficie stradale in modo intelligente, aiutando così il conducente a non uscire di strada. Questa novità è pensata anche per ridurre il rischio di sbandata e di sovrasterzo quando il veicolo è scarico.

La deformazione dello pneumatico di un mezzo pesante – Crediti foto: ufficio stampa Volvo Trucks

Volvo Trucks ha inoltre aggiornato il cruise control, che ora può essere attivato a velocità ridotta, a 4 km/h o persino a 2 km/h, in caso di utilizzo con i primini opzionali. “È motivo di grande orgoglio essere riusciti a sviluppare così tante funzionalità utili che non solo migliorano la guida nei cantieri, ma si rivelano vantaggiose anche in molte altre situazioni, come nel trasporto del legname e nelle tratte urbane”, conclude Pär Bergstrand.

Sarà interessante vedere se queste funzioni sono applicabili anche ad altre tipologie di mezzi pesanti, magari con funzioni simili. Si tratta di soluzioni che saranno sicuramente inglobate sui modelli più nuovi.

Lascia un commento