WRC 2020, Rally di Montecarlo: pauroso incidente per Ott Tanak a 180 km/h (VIDEO)

Incidente pauroso per Ott Tanak

WRC 2020, Rally di Montecarlo: pauroso incidente per Ott Tanak a 180 km/h (VIDEO)
WRC 2020, Rally di Montecarlo: pauroso incidente per Ott Tanak a 180 km/h (VIDEO)

Il WRC è al suo primo appuntamento in questo 2020 e sin da subito regala incredibili colpi di scena. La “vittima” dell’incidente è Ott Tanak, campione del mondo in carica di Rally. Siamo nel weekend della tappa di Montecarlo, e l’incidente avvenuto stamattina è pauroso, sia visto dall’esterno, ma soprattutto dall’onboard ufficiale. Ott Tanak era sul podio al termine della PS 3, ma un minimo errore di valutazione durante la PS 4 lo ha messo fuori dai giochi. L’intero equipaggio è rimasto illeso, grazie alla robustezza dell’abitacolo.

WRC: il video dell’incidente di Ott Tanak

La dinamica è piuttosto particolare. La curva verso sinistra si è rivelata più insidiosa del previsto e la Hyundai i20 non se l’è passata bene. La perdita di controllo a pochi metri prima della curva ad alta velocità ha fatto proseguire l’auto verso l’esterno della curva a circa 180 km/h, spiccando il volo. Nel momento in cui ha toccato terra, è iniziata la successione di ribaltamenti, che può essere “apprezzata” maggiormente con il video dell’onboard pubblicato dalla WRC. Durante la corsa senza controllo, l’auto ha colpito anche un albero, finendo nella scarpata. Come già detto, sia pilota, che copilota, sono usciti completamente illesi dall’incidente. Di seguito sono riportati i video: il primo è l’oboard, mentre il secondo è una ripresa amatoriale di uno spettatore.

Rally di Montecarlo: la classifica generale

A concludere la PS 4 in testa è Elfyn Evans che ha conquistato anche la testa della gara. La classifica al momento è:

  1. Elfyn Evans (Toyota) 51:54.2
  2. Thierry Neuville (Hyundai) +3.4
  3. Sebastien Ogier (Toyota) +5.5
  4. Sebastien Loeb (Hyundai) +36.9
  5. Esapekka Lappi (Ford) +1:08.0
  6. Kalle Rovanpera (Toyota) +1:33.3
  7. Takamoto Katsuta (Toyota) +3:26.0
  8. Eric Camilli (Citroen) +3:42.2 (WRC2)
  9. Stephane Sarrazin (Hyundai) +3:52.8 (WRC2)
  10. Ole-Christian Veiby (Hyundai) +3:55.8 (WRC2)

Ritirati: Gus Greensmith (Ford), Teemu Suninen (Ford), Ott Tanak (Hyundai)