Home » 10 auto Ford più veloci nella storia dell’azienda

10 auto Ford più veloci nella storia dell’azienda

Ford ha una lunga storia negli sport motoristici, che ha influenzato la produzione di auto ad alte prestazioni e l'innovazione tecnologica nelle auto commerciali. Le corse hanno permesso a Ford di sviluppare e testare nuove tecnologie, molte delle quali sono state poi implementate nelle auto di serie.

Categorie Automotive · Autoveicoli · Vintage
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

La lunga storia dell’Ovale Blu negli sport motoristici ha portato alla creazione di alcune auto incredibili. Ford, infatti, non è solo la madre della moderna produzione automobilistica. La casa automobilistica di Dearborn ha puntato anche su sport e prestazioni incredibili. In passato si diceva che se vincevi la domenica, allora vendevi il lunedì. Oggi, le corse automobilistiche servono ad altro. In particolare, a mettere a punto sistemi di ricerca e sviluppo sempre più forti e intrecciati con le auto consumer. Anche alcuni pezzi di ricambio delle auto di Formula 1 e di altre competizioni servono poi per implementarli su SUV, pickup e utilitarie. Questi pezzi di ricambio costano molto, ma puoi trovarli anche usati e in buone condizioni su www.ovoko.it.

Con una storia così ricca negli sport motoristici, è naturale che la tecnologia di Ford sia arrivata anche alle auto commerciali. Si tratta di scoperte che le rendono più sicure, affidabili ed efficienti nei consumi. Le auto con alte prestazioni dell’Ovale blu fanno battere il cuore agli appassionati. Per questo oggi vi mostriamo le Ford più veloci che siano mai state realizzate.

10. Ford Sierra RS500 Cosworth 1987

La Sierra RS500 ha un’omologazione speciale che le permette di soddisfare i regolamenti ed essere idonea a competere nelle gare del Gruppo A del Rally. A differenza del suo predecessore, la RS500 è diventata più famosa grazie ai circuiti che ai rally veri e propri. RS500 è alimentata da un motore YB sviluppato da Cosworth. Con una testata a sedici valvole e un turbocompressore ha permesso alle versioni da corsa di produrre quasi 500 cavalli e superare i 240 Km/h.

9. 1971 Ford Transit Supervan 1

Se i SUV da 600 cavalli sono fantastici, il primo Ford Transit Supervan li supera con un ampio margine. Ford non ha mai venduto il Supervan al consumatore medio, ma l’idea di un furgone da 400 cavalli ha attirato molta attenzione sul marchio. Il Supervan era una costruzione elaborata e pubblicitaria. Un telaio GT40 e un motore V-5 da 0,8 litri. Altre componenti delle auto da corsa di Le Mans. Riusciva a raggiungere oltre 240 km/h.

8. 1987 Ford RS200 Evolution

La RS200 non è l’auto da rally più popolare costruita da Ford, ma con un passo corto, quattro ruote motrici e quasi 500 cavalli, la RS200 può essere considerata l’auto da rally definitiva. Quest’auto è stata progettata con lo scopo di competere nel Gruppo B. Nelle specifiche stradali, con un interno completo, la RS200 ha reso molto meno rispetto all’assetto da rally, ma va in 4,7 secondi da 0 a 100 e raggiunge i 240 km/h.

7. 2000 Ford Mustang SVT Cobra R

La SVT Cobra R del 2000 è stata la prima Mustang che ha puntato alle prestazioni e alla velocità. È stata venduta con un pacchetto aerodinamico funzionale con ruote più larghe e pneumatici particolari. La Cobra R è alimentata da un V-4 da 6,8 litri rielaborato rispetto alla normale Mustang. Per massimizzare la potenza, SVT ha lavorato sulle sospensioni della Cobra R, puntando su ammortizzatori Bilstein, molle più rigide, barre antirollio più spesse e bracci di controllo più leggeri. La velocità massima raggiunta? 280 km/h.

6. 2019 Ford Mustang GT500

Il marchio “GT500” è stato tenuto in grande considerazione da quando Caroll Shelby lo ha collegato al nome Mustang, nel 1967. La GT500 Mustang è l’apice di ciò che la tecnologia Ford può produrre nelle sue auto da strada. Il nome GT500 è stato utilizzato l’ultima volta nel 2014 e per il 2019 la GT500 è dotata di 760 cavalli e un rapido cambio automatico a doppia frizione. Grazie alla tecnologia sulla velocità, la Mustang più veloce possiede punte aerodinamiche ottimizzate. Raggiunge tranquillamente i 290 km/h.

Ford

Pexels.com

5. 2014 FPV Falcon GT-F 351

La FPV è tecnicamente Ford Australia. Mentre in Nord America la Falcon non si produce dagli anni Settanta, in Australia è stato prodotto fino al 2014. Con un Coyote V-8 sovralimentato, la GT-F 351 è una Mustang a quattro porte. “351” connota la potenza prodotta dalla GT-F in kilowatt, ovvero 471 cavalli in una berlina a sei marce che è capace di sfondare i 300 km/h.

4. 2005 Ford GT

È un omaggio ai piloti di Le Mans degli anni Sessanta, la Ford GT del 2005. Alimentata da un V-8 modulare Ford sovralimentato, la 2005 GT produce 550 cavalli con un cambio manuale a sei marce. Fu la competitor diretta della nuova Ferrari, la 360 Modena, e Ford dimostrò di poter ancora battere l’ammiraglia italiana. La Ford GT ha superato la velocità di Ferrari Modena, con i suoi 330 km/h.

3. 2013 Ford Shelby Mustang GT500 Super Snake

Con 662 cavalli, la GT500 2013 mostra tutta la sua velocità. Ma Shelby ha deciso di aumentare le potenzialità a 850 cavalli. Inoltre, vanta un sistema di raffreddamento potenziato, sospensioni migliori, un corpo rivisto con gli spunti stilistici firmati Super Snake e persino un kit wide-body opzionale solo per citare alcuni aggiornamenti.

2. 2019 Ford GT

La seconda generazione di Ford GT è un importante passo in avanti rispetto a quella del 2005. Rappresenta una vera endurance racer. La Ford GT è alimentata da un motore Ecoboost ad alte prestazioni. Una tecnologia turbo di Ford che produce più potenza e con una migliore efficienza del carburante rispetto alle classiche ICE. Si tratta della prima GT ad allontanarsi dal V-8 con nuove prestazioni capaci di rivaleggiare con le supercar di Lamborghini, Ferrari e McLaren. Alimentata da un V-6 Ecoboost biturbo, la Ford GT è in grado di percorrere quasi 350 km/h lungo il rettilineo di Mulsanne a Le Mans.

1. 1967 Ford GT40 Mk IV

Niente è più come prima da quando sono state introdotte le J-car sperimentali. La più potente? Un’auto del 1967 capace di arrivare ai 350 km/h nel rettilineo di Le Mans. Con una potenza aggiuntiva, un telaio a nido d’ape in alluminio più leggero, una trasmissione più resistente e un corpo più efficiente dal punto di vista aerodinamico, la Mk IV GT40 è la GT40 da corsa definitiva

Lascia un commento