Home » Alfa Romeo Tonale: presentato ufficialmente il nuovo SUV italiano

Alfa Romeo Tonale: presentato ufficialmente il nuovo SUV italiano

Svelata ufficialmente l'Alfa Tonale e le sue motorizzazioni

Categorie Automotive

L’attesa è finita. Alle ore 15.00 di oggi con un video su Youtube è stata presentata ufficialmente l’ Alfa Romeo Tonale. Lo slogan di questo nuovo modello è “La Metamorfosi is going to begin“. Avevamo già avuto un assaggio della versione prototipale, ma quella vista oggi è proprio la versione che andrà in produzione a Pomigliano d’Arco, in Campania. La Tonale rappresenta il risultato di un percorso di ricerca e sviluppo dello stile italiano. Troviamo, infatti, un design che sin dal primo istante conferma che è un’Alfa Romeo, trovando non poche novità una volta che le si gira intorno per controllarne i dettagli. Iniziamo, perciò, a dare un primo sguardo all’estetica.

L’estetica

La fiancata è contraddistinta da una lunga curva al di sotto della linea di cintura, denominata “GT Linedai designer Alfa Romeo. Essa corre dal posteriore sino ai proiettori anteriori definendo il corpo vettura. Nella parte inferiore della fiancata, un’opportuna modellazione delle superfici, dona il tipico stile italiano e dinamicità alla vettura. Sulla parte anteriore troviamo lo scudo Alfa Romeo che non fa più parte del paraurti anteriore ma è un elemento a sé. Sul lato inferiore, sempre guardando l’anteriore, si trovano le due principali prese d’aria laterali che, insieme allo scudetto, danno vita a quello che oramai da parecchie generazioni è conosciuto come il “Trilobo”.

Frontale Alfa Tonale
Frontale Alfa Tonale

Alzando lo sguardo, invece, possiamo notare i proiettori anteriori suddivisi in 3 elementi ciascuno. Qui troviamo chiari riferimenti a modelli leggendari come la SZ Zagato. I proiettori possono essere considerati come l’estensione verso l’esterno dello scudetto. Lo stesso concetto viene rimarcato dalla sequenza di illuminazione del proiettore durante il “welcome light” (un gioco di luci che “saluta” l’automobilista).

Gruppo ottico posteriore
Gruppo ottico posteriore

Anche nella parte posteriore il gruppo ottico ripropone la soluzione vista nel prototipo. Troviamo una sorta di sinusoide che, attraversando il posteriore da lato a lato, diventa la “firma luminosa” di questo modello. Non dimentichiamo, però, la ruota “teledial”, ovvero il disco telefonico. Si tratta di un elemento che è piaciuto ai visitatori quando è stato mostrato il concept. Per questo motivo, è stato riportato sulla versione di produzione. La presenza di questo tipo di cerchio particolare risale agli anni ’60 con l’Alfa 33 Stradale. Nel corso del tempo i fori sono diventati più grandi per adeguarsi a soluzioni e concetti tecnici, oltre che ad esigenze legate al raffreddamento dei freni, alla leggerezza e alla resistenza. I cerchi in lega disponibili vanno dai 17 ai 20 pollici.

Dettagli Alfa Romeo Tonale
Dettagli Alfa Romeo Tonale

Gli interni dell’Alfa Romeo Tonale

Dopo aver dato un primo sguardo alla carrozzeria, entriamo nell’abitacolo del nuovo SUV italiano. Il design degli interni dell’Alfa Romeo Tonale, trae ispirazione dalla storia racing di Alfa Romeo. Troviamo, infatti, delle forme dinamiche e potenti. Tra i punti salienti troviamo il quadro strumenti “a cannocchiale” che richiama pienamente lo stile Alfa Romeo. Subito di fronte al guidatore troviamo un volante compatto e dalla forma sportiva che assicura un feeling dello sterzo preciso e diretto, impreziosito dalle palette cambio in alluminio.

Il quadro strumenti
Il quadro strumenti

Il tunnel centrale ospita uno degli elementi essenziali, il nuovo selettore di modalità di guida D.N.A., e la plancia orientata verso l’automobilista. Le bocchette del climatizzatore centrali sono più sottili, mentre quelle esterne presentano la forma di una turbina. La plancia presenta un inserto retro illuminato con effetto unexpected back light: quando la fascia è spenta appare una grafica mentre, quando si accende, la prima scompare e ne affiora una nuova di fondo grazie alla retroilluminazione disponibile in diverse colorazioni. La tridimensionalità è visibile anche sui tessuti dei sedili. In particolare, per le versioni di fascia alta troviamo anche effetti gradiente con colore di fondo a contrasto in Alcantara e pelle. A livello di comfort troviamo il climatizzatore bi-zona, i sedili anteriori ventilati e riscaldati, una piacevole luce ambiente e un impianto audio dotato di 14 altoparlanti firmato Harman Kardon.

Il selettore presenta funzioni specifiche anche per l’alimentazione elettrica. La modalità “Dynamic” garantisce una frenata più efficace e una risposta del volante più diretta. La modalità Natural” continua a mantenere la migliore ottimizzazione delle performance e la gestione del compromesso di utilizzo tra motore elettrico e motore termico è automatica. La modalità Advance Efficiency” è calibrata per ottenere la massima efficienza energetica nelle versione Hybrid mentre nella configurazione PHEV la modalità consente all’auto di procedere con la sola parte elettrica.

Il volante dell'Alfa Romeo Tonale
Il volante dell’Alfa Romeo Tonale

La tecnologia di bordo

Come novità assoluta troviamo la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token). L’auto si collega al certificato digitale NFT. Questa tecnologia si basa sul concetto di “blockchain card”. Parliamo di un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla vettura. Ogni cliente avrà a disposizione una vera e propria certificazione utilizzabile come garanzia per la buona manutenzione del veicolo. Volendo, in futuro, comprare una Tonale usata, gli acquirenti potranno fare affidamento a questa “fonte” per valutare le reali condizioni dell’auto.

Tra la tecnologia di bordo, troviamo anche l’assistente vocale Alexa di Amazon. Grazie al “Secure Delivery Service”, si può scegliere la Tonale come luogo di consegna dei pacchi in arrivo, sbloccando le porte e consentendo al corriere di depositarli all’interno della propria vettura in tutta sicurezza. Da casa, poi, è possibile controllare le condizioni del proprio veicolo, come ad esempio il livello di ricarica, del carburante, conoscere la posizione dell’auto, controllare da remoto lo sblocco/blocco delle portiere e tanto altro. Con Alexa, è possibile chiedere di fare la lista della spesa, cercare un ristorante, regolare le luci o il riscaldamento della propria abitazione domotica, il tutto senza distrarsi dalla guida.

Alfa Romeo Tonale Veloce
Alfa Romeo Tonale Veloce

Per quanto riguarda il sistema di infotainment, troviamo due display. Esso è compatibile con Android e grazie alla connettività 4G è possibile usufruire degli aggiornamenti Over-The-Air per avere sempre la versione aggiornata del sistema di infotainment. Al centro del quadro strumenti a cannocchiale, troviamo un display TFT da 12,3 pollici che ha accesso a tutte le funzioni del SUV. Al centro della console troviamo un display da 10,25 pollici con homepage completamente personalizzabile. Con esso si ha accesso alla radio, al navigatore satellitare, ai media, ai servizi connessi e agli ADAS.

La sicurezza dei passeggeri

Alfa Romeo Tonale è equipaggiata con “Alfa Connect Services”, lo strumento che offre connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort. Con esso, il guidatore può accedere a “My Assistant” che, in caso di collisione o emergenza, consente ai passeggeri di richiedere soccorso al call center dedicato 24/7. In caso di incidente, la chiamata parte in automatico verso il numero di assistenza nazionale. Nei casi di avaria è possibile inviare la chiamata all’assistenza stradale con le coordinate del veicolo per consentirne il soccorso.

Alfa Romeo Tonale Veloce
Alfa Romeo Tonale Veloce

La Tonale è dotata dei nuovi sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) per la guida autonoma di livello 2. Con questo livello, la gestione di accelerazione, frenata e mantenimento della corsia è autonoma. La guida autonoma è ottenuta combinando la telecamera frontale, che monitora longitudinalmente e lateralmente tutti gli angoli della vettura, e i sistemi “Intelligent Adaptive Cruise Control” (IACC) e “Lane Centering” (LC). Il cruise control regola automaticamente la velocità del veicolo per mantenere una distanza di sicurezza dai veicoli che lo precedono. Troviamo, poi, i sistemi di “Traffic Sign Recognition” e “Intelligent Speed Control”. Il primo riconosce i segnali stradali riportandoli sul display e avvisa l’automobilista sul limite di velocità corrente. Il secondo propone all’automobilista l’adeguamento della velocità: se il conducente accetta, il cruise control verrà automaticamente impostato in base ai nuovi limiti.

Alfa Tonale
Alfa Tonale

In termini di sicurezza, troviamo gli airbag frontali, laterali e a tendina offerti di serie su tutta la gamma. Poi ci sono altre “chicche” tecnologiche, come l’ “Autonomous Emergency Braking with Vulnerable Road Users” che avvisa il guidatore del pericolo e frena il veicolo fino a fermarlo per evitare o limitare i danni della collisione riconoscendo anche la presenza di un pedone o un ciclista. Il “Drowsy Driver Detection”, invece, controlla i movimenti del veicolo per rilevare l’eventuale stato di stanchezza dell’automobilista. Una volta superata una determinata soglia, il sistema emette segnali acustici e visivi invitando il guidatore a fermarsi per prendersi una pausa. Arricchisce la dotazione del SUV il “Rear Seat Reminder Alert”, in grado di rilevare la presenza di un oggetto che, attraverso la porta posteriore, è stato posizionato nel sedile passeggeri. Allo spegnimento della vettura, il dispositivo segnala e ricorda al conducente la presenza dell’oggetto. Con il “Blind Spot Detection”, invece, monitora gli angoli ciechi posteriori segnalando eventuali o ostacoli in avvicinamento. La camera a 360° offre una visuale completa dell’auto e la mostra sul display da 10,25 pollici.

Alfa Tonale
Alfa Tonale

Le motorizzazioni dell’Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale è equipaggiata con un gamma di efficienti motorizzazioni ibride. Troviamo due livelli di elettrificazione disponibili: Hybrid e Plug-in Hybrid. Si tratta del primo passo di Alfa Romeo nel processo di elettrificazione della gamma. Tra le motorizzazioni troviamo il propulsore 1.5 benzina con turbocompressore a geometria variabile abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione sette marce Alfa Romeo TCT con motore elettrico 48 volt da 15 kW e 55 Nm in posizione “P2” (P2 indica il posizionamento del motore elettrico tra la trasmissione e il motore termico) capace di muovere il veicolo anche con motore endotermico spento.

L’auto può essere guidata in modalità puramente elettrica alle basse velocità per le manovre di parcheggio e in fase di veleggiamento. Il 1.5 turbo benzina a 4 cilindri eroga 130 CV di potenza e 240 Nm di coppia massima. La versione di punta è la Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV. Rappresenta la versione più performante della gamma. Il sistema ibrido evoluto abbina il motore turbo benzina 1.3 MultiAir della famiglia Global Small Engine che fornisce trazione alle ruote anteriori, mentre quelle posteriori sono connesse al motore elettrico. Il sistema prevede una batteria da 15,5 kWh ed eroga una potenza totale di 275 CV. In termini di prestazioni, copre l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi.

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale

La trazione integrale, come già anticipato, è garantita dalla trazione anteriore del motore endotermico abbinata alla trazione posteriore del motore elettrico. In modalità puramente elettrica, la Tonale Q4 garantisce un’autonomia di 80 km nel ciclo cittadino, che scende a poco più di 60 nel ciclo misto. La batteria si ricarica completamente in 2 ore e mezza grazie al quick charger da 7,4 kW. Il 4 cilindri presenta il funzionamento secondo il ciclo Miller. Troviamo un doppio variatore di fase e condotti di aspirazione ad alta turbolenza. È inedito anche il sistema d’iniezione diretta ad alta pressione, che raggiunge 350 bar.

Qui sotto riportiamo il video della presentazione!

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Alfa Romeo

Lascia un commento