Home » Aston Martin Valkyrie AMR Pro: via il sistema ibrido per la versione da pista

Aston Martin Valkyrie AMR Pro: via il sistema ibrido per la versione da pista

L'Aston Martin presenta la Valkyrie AMR Pro: un concentrato di tecnologia e potenza, ma senza elettrificazione

Categorie Automotive · Motorsport

La prima Valkyrie presentata era omologata per l’uso su strada. L’ultima arrivata in casa Aston Martin, la Valkyrie AMR Pro, invece, non lo è. È la versione estremizzata e per uso esclusivamente su pista. Si tratta di un’auto che parte dalla base di un’auto realizzata per vincere la 24 Ore di Le Mans e che porta ogni singolo dettaglio ai livelli più estremi.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro - Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin
Aston Martin Valkyrie AMR Pro – Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin

Nel 2019, Aston Martin, Adrian Newey, Red Bull Advanced Technologies (RBAT) e il partner di ingegneria Multimatic hanno lavorato intensamente sul design di un’auto da corsa basata sulla Aston Martin Valkyrie, con l’obiettivo di vincere la 24H di Le Mans nella nuova classe Hypercar. Quel design ben avanzato ha ora costituito la base della nuova radicale Valkyrie AMR Pro.

Cambia completamente il telaio: questo è ottimizzato per l’uso in pista, è più lungo di 380 millimetri, è più largo di 96 millimetri all’anteriore, ed è più largo di 115 millimetri al posteriore. La hypercar da pista presenta anche un nuovo pacchetto aerodinamico che consente di sfruttare una maggior deportanza rispetto alla versione stradale. L’Aston Martin conferma che la Valkyrie AMR Pro può raggiungere i 3G di accelerazione laterale.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro - Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin
Aston Martin Valkyrie AMR Pro – Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin

Aston Martin Valkyrie AMR Pro: la scheda tecnica

Alla ricerca del peso più leggero e dei tempi sul giro più veloci, la Valkyrie AMR Pro si affida esclusivamente a una versione modificata del sensazionale motore V12 aspirato da 6,5 ​​litri costruito da Cosworth. Con un regime di 11.000 giri/min, questo capolavoro di motore a combustione interna è in procinto di sviluppare 1000 CV. Il risparmio di peso è da attribuire all’eliminazione del sistema ibrido batteria-elettrico, oltre a una serie di altre misure di risparmio di peso, tra cui carrozzeria in fibra di carbonio ultraleggera, forcelle delle sospensioni in carbonio e parabrezza e finestrini laterali in Perspex. L’efficienza aerodinamica infrange e va oltre i regolamenti delle Hypercar del WEC, al punto che le prestazioni in pista sono più simili a quelle di una vettura di Formula 1.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro - Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin
Aston Martin Valkyrie AMR Pro – Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin

Con un tempo sul giro target di 3 minuti e 20 secondi intorno al circuito di Le Mans da 13,7 chilometri della 24 ore di Le Mans, la Valkyrie AMR Pro può tranquillamente gareggiare contro le vetture LMP1, che erano presenti fino allo scorso anno nel mondiale WEC. L’amministratore delegato di Aston Martin, Tobias Moers, ha dichiarato: “L’intero programma Valkyrie è stata un’avventura straordinaria nell’ingegneria. Come espressione della passione e dell’esperienza che si possono trovare all’interno di Aston Martin e dei suoi partner tecnici più vicini, la Valkyrie AMR Pro è un progetto senza paragoni, una vera versione da pista “senza regole”. La Valkyrie AMR Pro è la testimonianza dell’impegno di Aston Martin per le prestazioni pure e questo DNA delle prestazioni sarà evidente nel nostro futuro portafoglio di prodotti”.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro - Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin
Aston Martin Valkyrie AMR Pro – Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin

Per completare la Valkyrie AMR Pro, solo in pista, i clienti avranno l’opportunità di partecipare a un’esperienza in pista su misura, ospitata da Aston Martin in una selezione di circuiti internazionali omologati FIA in tutto il mondo. L’esperienza includerà l’accesso alla pista e alla corsia dei box, il supporto del team Aston Martin Valkyrie Instructor, oltre a abbigliamento da gara esclusivo FIA e una cena VIP. Le giornate in pista saranno aperte a tutti i clienti di Aston Martin Valkyrie, insieme a una selezione di esperienze di Art of Living, guidando alcune delle strade più impegnative e dinamiche in tutto il Regno Unito e in Europa, nelle Americhe e oltre.

Ulteriori informazioni su queste esperienze esclusive verranno rilasciate entro la fine dell’anno, ma promettono di mostrare la Valkyrie nel modo più esilarante. Tutte le vetture saranno con guida a sinistra, con una produzione di 40 esemplari più due prototipi. Le prime consegne dovrebbero iniziare nel quarto trimestre del 2021.

Aston Martin Valkyrie AMR Pro - Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin
Aston Martin Valkyrie AMR Pro – Crediti foto: ufficio stampa Aston Martin

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Aston Martin: ASTON MARTIN VALKYRIE AMR PRO: THE ULTIMATE NO RULES HYPERCAR

Lascia un commento