SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Audi Q5 Sportback: il suv ibrido secondo Audi con Mild Hybrid e Plug-in

Anche la Audi propone il suo Suv coupé. Parliamo della nuova Audi Q5 Sportback, un modello che unisce le caratteristiche che da sempre contraddistingue i modelli “Q” con le linee dei moderni Suv coupé. Sul frontale troviamo generose prese d’aria ai lati del classico single frame ottagonale di Audi. Il reparto illuminazione, presenta fari full LED di serie, oppure come optional si può richiedere la tecnologia Audi Matrix LED. Il classico design dei Suv Coupé, inoltre, prevede che l’andamento del tetto confluisce nei montanti posteriori inclinati e termina con lo spoiler.

I gruppi ottici posteriori adottano tecnologia OLED. Come riportato nel comunicato stampa Audi, “gli OLED sono diodi organici emettitori di luce estremamente efficienti che generano una superficie luminosa omogenea. In particolare, i fari posteriori sono caratterizzati da tre riquadri con sei segmenti ciascuno. Questa suddivisione consente al conducente di personalizzare il design delle luci tramite l’utilizzo di un singolo elemento hardware.

Q5 Sportback
Q5 Sportback

L’illuminazione intelligente della Audi Q5 Sportback e la capacità di carico

I gruppi ottici sono dotati della funzione di segnalazione di prossimità. Se a veicolo fermo, un utente su strada si trova in un raggio inferiore ai 2 metri dall’auto, tutti i segmenti dei fari si accendono. Appena l’automobilista riparte, i fari riprendono il design che aveva attivo in precedenza. Oltre alla versione standard, troviamo la S-Line. Presenta nuove finiture del single frame, prese d’aria laterali e paraurti posteriore differenti. Il coefficiente Cx della Q5 Sportback è 0,30 e presenta dimensioni di ingombro simili a quella di una “normale” Q5.

Il bagagliaio garantisce una capienza di 510 litri che possono diventare 1.480 ribaltando i sedili posteriori. Come optional, almeno in Germania, Audi fornisce dei sedili posteriori plus. Essi sono dotati di regolazione in longitudine e dell’inclinazione dello schienale. Con questa soluzione la capacità di carico può aumentare di altri 60 litri, rispetto ai 510 di base. Di serie troviamo anche il portellone posteriore elettrico che può essere aperto con il movimento del piede. Con una pendenza massima del 12%, la Audi Q5 Sportback può trainare rimorchi per un peso massimo di 2,4 tonnellate.

L’auto presenta di serie l’assetto sportivo. In alternativa è possibile richiedere gli ammortizzatori elettroidraulici regolabili o sospensioni pneumatiche adattive air suspension. Con queste sospensioni è possibile variare l’altezza dal suolo della vettura con un’escursione massima di 60 millimetri. Al contrario, se si viaggia su velocità autostradali e in modalità dynamic, l’auto si abbassa di 15 millimetri.

i cerchi sono disponibili con un taglio che parte dai 18, fino ai 21 pollici ed è possibile scegliere tra ben 21 design diversi.

Nuova Q5 Sportback
Nuova Q5 Sportback

Le motorizzazioni: tecnologie MHEV e Plug-in Hybrid

In Europa, la Q5 Sportback arriverà con motore 2.0 TDI quattro S Tronic da 204 cv e 400 Nm di coppia. L’auto sarà dotata di tecnologia Mild-Hybrid a 12 volt. L’alternatore starter a cinghia collegato all’albero motore, in fase di decelerazione recupera energia ricaricando parzialmente il pacco batterie agli ioni di litio. Il propulsore diesel rispetta le normative europee antinquinamento Euro 6D. Tale traguardo è stato raggiunto anche grazie al sistema SCR twing-dosing con doppia frizione d’urea.

Questa soluzione aiuta, in particolare, ad abbattere le emissioni NOx, il punto debole dei motori diesel. La soluzione di urea viene iniettata a monte dei due catalizzatori SCR in serie. Come ogni Audi moderna, il cambio adottato è l’S-Tronic con 7 rapporti e trazione integrale Quattro. In un secondo momento, dopo il lancio arriveranno altre motorizzazioni. Parliamo di un V6 TDI MHEV 48V e ben due motori 2.0 TFSI MHEV 12V. Inoltre, come versione più potente, Audi Q5 Sportback arriverà anche con motore ibrido plug-in TFSI offerto con due livelli di potenza.

Gli interni
Gli interni

La tecnologia di bordo

Tra le varie tecnologie adottate sulla Audi Q5 Sportback, troviamo l’Audi Virtual Cockpit Plus, interamente digitale. L’automobilista può scegliere tra tre modalità di visualizzazione e controllare il tutto tramite un display Full HD da 12.3 pollici. Il volante è dotato di comandi, per cui azionare le varie funzioni è semplice. Tramite head-up display che può essere richiesto come optional proietta le informazioni nel campo visivo dell’automobilista. La tecnologia di bordo ha la stessa intuitività di uno smartphone. Troviamo un menu semplificato e le ricerche sono effettuate in tempi rapidi.

Mediante la tecnologia Audi Connect navigazione & infotainment plus risponde alle domande poste dalle persone sfruttando il sistema di raccolta dati del cloud. Ciò non fa altro che aumentare l’efficienza dei risultati. Grazie alla tecnologia Car-To-X la propria Audi scambia informazioni con le altre vetture del marchio ottenendo informazioni, ad esempio, sui parcheggi liberi, oppure sulla possibilità di trovare un posto per parcheggiare in una determinata strada e simili.

Con l’App MyAudi, lo smartphone è sempre collegato con l’auto. Con l’app è possibile memorizzare le preferenze del singolo automobilista, come regolazione dei sedili, del clima, destinazioni più frequenti e simili. Le prime Audi Q5 Sportback raggiungeranno le concessionarie italiane nel primo semestre del 2021.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su vehiclecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Ufficio Stampa Audi

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Francesco Mennahttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com