SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder: 610 CV en plain air

A cinque mesi di distanza dalla Huracan EVO RWD, arriva la Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder, la variante a tetto aperto. Così ora nel listino della Casa di Sant’Agata Bolognese è presente un modello aperto con trazione posteriore.

Il piacere di sentire il V10 a tetto scoperto

La Huracan EVO RWD Spyder mantiene gli stilemi che abbiamo potuto già apprezzare sulla variante coupé, come il nuovo muso con uno splitter diverso da quello della Huracan standard a trazione integrale. La novità, essendo una spyder, è il tettuccio removibile: è in tela e non in metallo, per non appesantire eccessivamente la vettura. L’aggravio di peso risulta essere di 120 kg, con il peso totale che passa da 1389 a 1509 kg. Ciò influisce anche sul rapporto peso-potenza che ora è pari a 2,47 kg/CV.
La capote si ripiega e si apre in 15 secondi fino alla velocità di 50 km/h, e quando è ripiegata si trova sotto il cofano posteriore.

È anche possibile sollevare solamente il lunotto posteriore, che funge così da frangivento.

Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder

Il telaio è in alluminio e carbonio, mentre la carrozzeria è in alluminio e resina termoplastica.

V10 aspirato e trazione posteriore

Il motore della Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder è il V10 aspirato con la V a 90°, che eroga 610 CV a 8000 giri/min, 30 in meno rispetto alla sorella a trazione integrale, e una coppia massima pari a 560 Nm a 6500 giri/min. Il propulsore lavora con un cambio a doppia frizione a sette rapporti LCT. La trazione è sulle sole ruote posteriori, come suggerisce la sigla RWD.

Lamvùborghini Huracan

Questo è sufficiente per far raggiungere alla Huracan EVO RWD Spyder la velocità massima di 324 km/h. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene invece in soli 3,5 secondi.

L’impianto frenante prevede dischi in acciaio forati di 365 mm sulle ruote anteriori e di 356 mm sulle ruote posteriori (i carboceramici sono disponibili su richiesta), che sono in grado di fermare la vettura in 31,1 metri da 100 km/h.

Huracan EVO RWD Spyder può essere docile o brutale

Il sistema P-TCS (Performance Traction Control System) è stato calibrato in maniera apposita per questa variante con la trazione sulle sole ruote posteriori: agisce nelle fasi di riallineamento della vettura favorendo l’invio alle ruote di trazione della giusta quantità di coppia. Ciò contribuisce a migliorare la trazione in uscita dalle curve. I settaggi di base sono tre, selezionabili tramite il manettino ANIMA: Strada, Sport, Corsa.

Anche il sistema servoassistito ed elettromeccanico Lamborghini Dynamic Steering (LDS) ha ricevuto una specifica messa a punto, in modo da ottenere dalla vettura la massima reattività.

A livello aerodinamico non cambia niente rispetto alla sorella a tetto chiuso: splitter anteriore specifico, grandi prese d’aria laterali per il raffreddamento del motore, spoiler a fessura integrato nella carrozzeria e generoso diffusore posteriore.

La Huracan RWD Spyder poggia su gomme Pirelli P Zero progettate appositamente per il modello; la misura standard è di 18 pollici (a richiesa si possono avere da 19).

Prezzi e disponibilità

La Lamborghini Huracan EVO RWD Spyder ha un prezzo di partenza di 214.522 euro IVA compresa. Si può già ordinare e le prime consegne ai clienti sono già previste per l’estate 2020.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Mattia Martishttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Mattia, e studio ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Cagliari. Mi appassionano in generale tutti i mezzi di trasporto e in particolare le automobili.