Home » Gran Premio de Catalunya 2021, la MotoGP approda a Barcellona

Gran Premio de Catalunya 2021, la MotoGP approda a Barcellona

Siamo giunti al Gran Premio de Catalunya 2021 della MotoGP. Chi sono i favoriti? Scopriamo il tracciato di Barcellona e gli orari della gara.

Categorie Automotive · Motocicli e Ciclomotori

Il prossimo 6 Giugno la classe regina del motociclismo approda in Spagna per il Gran Premio de Catalunya 2021 nei pressi di Barcellona. Un tracciato che alterna tratti guidati a rettilinei ad alta velocità. Con 14 curve il tracciato è impegnativo per i piloti e per le alte temperature estive che caratterizzano la zona trovare il giusto assetto garantirà un miglior consumo della gomma e prestazioni migliori durante tutta la durata della gara. Le molte curve del circuito creano occasioni di sorpasso ad ogni giro, garantendo bagarre e spettacolo. La velocità media nonostante la tipologia del tracciato è alta, il vincitore dello scorso anno, Fabio Quartararo ha tenuto i 164,3 km/h di media in gara.

Gran Premio de Catalunya 2021
Gran Premio de Catalunya 2021 Foto di Vinod Thadhani da Pixabay

Il Gran Premio de Catalunya 2021 e gli scorsi vincitori

Il Gran Premio de Catalunya 2021 è tra i più seguiti del motomondiale, e rappresenta la gara di casa per molti dei suoi protagonisti. Per Marc Marquez, Maverick Vinales e i fratelli Espargaro questa gara ha quindi un’importanza particolare. Gli scorsi anni i vincitori del GP di Catalogna sono stati diversi, come Fabio Quartararo lo scorso anno, Joan Mir nel 2019 e Alex Rins nel 2018. Ducati manca il gradino più alto del podio da ormai vari anni in questo circuito, chissà che il nuovo arrivato, ”Pecco” Bagnaia, possa mostrare un passo gara tale da garantirgli la vittoria quest’anno.

Alla fine delle prove libere 2 il favorito per la qualifica sembra essere Johann Zarco ma con l’italiano Franco Morbidelli su Yamaha dietro di lui solamente di due centesimi di secondo. Il Gran Premio di Catalunya 2021 sembra tutt’altro che deciso da queste prime sessioni, con anche Fabio Quartararo su Yamaha in terza posizione a meno di due decimi di secondo dalla prima posizione. Insomma, preparatevi ad un grande spettacolo il 6 Giugno alle ore 13:00 per la gara della classe regina, che si preannuncia carica di sorpassi e colpi di scena.

Gran Premio de Catalunya 2021
Gran Premio de Catalunya 2021 Foto di Angelo Giordano da Pixabay

Il mondo delle scommesse e la MotoGP

Tra gli sport motoristici più apprezzati nei siti di scommesse MotoGP, c’è sicuramente la classe regina del motociclismo. Il motorsport a due ruote appassiona molti in Italia, e molti di essi tentano la sorte con scommesse sul vincente della gara e sui piazzati. Che si cerchi di indovinare il vincitore del campionato o che otterrà il miglior tempo, è molto importante controllare vari parametri prima di scommettere. Specialmente se si punta tramite siti online è importante accertarsi della legalità dell’operatore e della sicurezza dei propri dati bancari e personali.

Prima di iniziare a puntare sul proprio pilota preferito per il Gran Premio de Catalunya 2021 è importante conoscere il funzionamento del campionato MotoGP. La classe regina del motociclismo ha regole simili agli altri campionati del motorsport. Il campionato è deciso in 19 gare, e ad ogni pilota vengono assegnati punti in base alla sua posizione di arrivo in gara. Tali punti vengono sommati e chi al termine dei gran premi ne ha accumulati di più vince il campionato. Ogni gran premio o weekend di gara è composto da varie sessioni.

Si inizia con le prove libere, per permettere a team e pilota di prendere confidenza con moto e tracciato. Successivamente si tengono le qualifiche, i piloti corrono contro il tempo, e si decide l’ordine di partenza della gara in base ai tempi sul giro stabiliti, il più veloce parte davanti. Infine, l’evento principe, la gara, qui conta solo arrivare per primi alla bandiera a scacchi. Il primo prende più punti di tutti.

I siti di scommesse offrono quote su differenti risultati su cui puntare. Si può scommettere sul vincitore di una singola gara o del campionato, ma non solo. Infatti, si troveranno quote riguardo anche il piazzamento in ordine di tempo sul giro ottenuto dal proprio pilota anche in qualifica o prove libere. Inoltre, si può puntare anche sulla composizione del podio o su chi tra due piloti concluderà la gara davanti l’altro.

Lascia un commento