Home » Nuova Abarth 500e: inizia la nuova era dello Scorpione

Nuova Abarth 500e: inizia la nuova era dello Scorpione

La prima elettrica firmata Abarth è la iconica 500. Secondo l'azienda le prestazioni sono superiori rispetto al passato, ma basterà per far breccia nel cuore degli appassionati?

Categorie Automotive · Autoveicoli

Ci siamo, è ufficialmente arrivata la nuova Abarth 500e, versione pepata della Fiat 500e. Questa nuova piccola sportiva va ad ampliare la gamma della Abarth, assieme alla Pulse, che però non sarà venduta in Europa. La Abarth 500e è la prima elettrica della casa dello Scorpione, e secondo l’azienda non farà rimpiangere l’attuale versione (la 595) a benzina, promettendo che sarà altrettanto divertente e anche più prestazionale. Tuttavia quest’ultima non uscirà immediatamente dal listino, ma ci rimarrà ancora per un po’. Quanto, non ci è dato saperlo.

Olivier Francois, Chief Executive Officer di FIAT & Abarth e Global Chief Marketing Officer di Stellantis, ha commentato: “Oggi celebriamo una pietra miliare nella storia di Abarth: presentiamo contemporaneamente la prima Abarth elettrica in Europa, basata sulla nuova 500e, e lanciamo il marchio in Brasile, con l’introduzione della nuova Abarth Pulse. Il debutto della Nuova Abarth 500e è tra i più emozionanti nella storia del brand: una grande novità per la gamma Abarth. Mi piace pensare che sia una famiglia, quindi la nostra fanbase sarà coinvolta in ogni passo del nostro viaggio nell’elettrificazione“.

Francois ha proseguito: “Vi chiederete “perché l’elettrico?”. Beh, fondamentalmente sono le prestazioni che ci hanno spinto a farlo: infatti, ogni modifica apportata all’Abarth mira a ottenere le migliori prestazioni di guida. Questa è esattamente la linea guida che ha sempre seguito il nostro fondatore, Carlo Abarth. Quindi, da questo punto di vista, nulla è cambiato: migliore accelerazione, maggior maneggevolezza, più divertimento. E poi c’è la firma leggendaria di Abarth: il suo sound. Tutto questo alimenterà il nostro cambio di marcia verso una presenza più globale: la nuova Abarth Pulse in Brasile è la fase 1, poi vedremo la fase 2 quando la Nuova Abarth 500e raggiungerà i mercati oltre l’Europa, compresi Giappone e Brasile. Mettete tutto questo insieme e otterrete quello che noi chiamiamo: più Abarth che mai!”.

L’estetica della nuova Abarth 500e

La nuova Abarth 500 elettrica rispetto alla versione a benzina 595 sembra più piantata a terra. Questo è merito delle proporzioni leggermente diverse a causa di un incremento delle dimensioni, pur non esagerato:

  • lunghezza: 3,61 m (+6 cm)
  • larghezza: 1,69 m (+6 cm)
  • altezza: 1,51 m (+2 cm)
  • passo: 2,32 m (+3 cm)

Vediamo cosa cambia davanti. Rispetto alla 695 lo stemma Abarth è posizionato più in alto e non più all’interno del baffo cromato. Quest’ultimo viene rimpiazzato dalla scritta Abarth a tutta larghezza in tinta Dark Titanium Grey che, assieme ai fari circolari a led sdoppiati e alla calandra inferiore a nido d’ape, dona carattere alla 500e. Sempre davanti è presente anche uno splitter in colorazione argento.

Nuova Abarth 500e elettrica 2023
Credits: Stellantis

Dalla vista laterale si possono apprezzare le minigonne e i cerchi in lega dal design a turbina diamantati Titanium Grey da 18″. Non solo, è presente un adesivo a righe orizzontali con la scritta Abarth e, appena sotto il finestrino posteriore, il nuovo logo con il fulmine, a indicare la natura elettrica della Abarth 500e. Al posteriore troviamo uno spoiler di dimensioni maggiorate, la scritta Abarth brunita al centro sotto il lunotto e un accenno di diffusore.

Nuovi sedili e fascia centrale in alcantara

La nuova Abarth 500 elettrica all’interno si caratterizza per un volante sportivo rivestito in pelle e alcantara con corona tagliata in basso che presenta il nuovo logo Abarth giallo decisamente in evidenza su un uno stemma circolare in piano black. L’alcantara è utilizzata anche per la fascia che percorre tutto il cruscotto avvolgendo la strumentazione e per i sedili specifici con poggiatesta integrato nel quale troviamo uno scorpione verde acido inciso al laser sull’alcantara. Non manca poi una pedaliera in alluminio a completare il quadro.

Il quadro di bordo completamente digitale da 7″ fornisce tutte le informazioni necessarie, dalla velocità all’autonomia, dalla modalità di guida attuale allo stato della batteria, senza distrarre il conducente dalla strada. Invece dallo schermo centrale da 10,25″ si gestiscono tutte le funzioni connesse al completissimo sistema multimediale Uconnect con sistema di navigazione integrato e le nuovissime Performance Pages, un display high-tech con nuove grafiche Abarth. Tutti i servizi connessi possono essere gestiti anche da remoto attraverso l’app mobile Fiat dedicata. Tutto ciò è di serie sulla versione di debutto Scorpionissima.

Abarth 500e: confronto con le prestazioni della 595

Come ben noto, la Abarth 500e è costruita sulla base di una nuova piattaforma dedicata alle sole auto elettriche. Ciò porta una serie di vantaggi, che sono un passo più lungo e una distribuzione dei pesi migliore rispetto alla Abarth 595. Questo si traduce in una migliore tenuta di strada. Inoltre il motore elettrico consente una maggiore reattività della macchina. Diamo un paio di numeri per fare un confronto con la 595 a benzina:

  • la ripresa da 20 a 40 km/h è più veloce del 50%;
  • la progressione da 40 a 60 km/h avviene in 1,5 secondi, risultando un secondo più rapida della 595;
  • da 60 a 100 km/h la 500e stacca nuovamente la 595 di un secondo, arrivando ai 100 km/h quando quest’ultima è a 91 km/h;
  • sul tracciato di “Misto Alfa Handling Track” di Balocco la Abarth 500e in un giro rifila più di un secondo alla 595.

La nuova Abarth 500e è dotata di una batteria da 42 kWh accoppiata ad un motore elettrico, il quale fornisce una potenza di 113,7 kW/155 CV. Grazie alla spinta immediata del motore elettrico lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 7 secondi netti. La velocità massima e l’autonomia al momento non sono state dichiarate.

Per ridurre al minimo i tempi di ricarica, la nuova Abarth 500e è dotata di un sistema di ricarica rapida da 85 kW che permette di caricare la batteria dell’auto molto rapidamente e di garantire un divertimento senza fine. Ad esempio, bastano meno di 5 minuti per accumulare una riserva di energia sufficiente per il fabbisogno chilometrico giornaliero (circa 40 km), ovvero meno del tempo necessario per scegliere la prossima destinazione. Quando si ha fretta, la ricarica rapida raggiunge l’80% dell’autonomia in soli 35 minuti.

Nuova Abarth 500e elettrica 2023
Credits: Stellantis

Le modalità di guida

Sono disponibili tre esclusive modalità di guida, che sono la Turismo, la Scorpion Street e la Scorpion Track. La prima è più incentrata su una guida in souplesse e più efficiente in termini di autonomia. L’accelerazione risulta più fluida e la potenza disponibile inferiore (potenza massima di 100 kW invece di 113 kW, coppia di 220 Nm invece di 235 Nm). La modalità Scorpion Street offre le massime prestazioni, massimizzando la frenata rigenerativa. Infine, la modalità Scorpion Track è pensata per chi è alla ricerca delle massime performance. È presente la funzione One Pedal, grazie alla quale l’auto decelera ogni volta che si solleva il piede e recupera energia cinetica, che viene poi convertita in elettricità per ricaricare la batteria.

Il Sound Generator

 Passiamo ora a parlare del sound, un punto critico visto che stiamo parlando di una Abarth che però è elettrica. Nonostante ciò in Abarth assicurano che la colonna sonora sarà coinvolgente. a ogni accensione o spegnimento della vettura, il sistema Key On-Off riproduce il suono di una chitarra all’interno dell’abitacolo, trasmettendo immediatamente quelle sensazioni che si possono provare a bordo di qualsiasi Abarth. Anche l’AVAS (Acoustic Vehicle Alert System) riceve un “jingle” specifico, trasformando un freddo vincolo omologativo e normativo in un suono riconoscibile dagli appassionati dello Scorpione. Un “sound” che distingue la Nuova Abarth 500e dalle altre auto elettriche. Inoltre, la prima volta che si superano i 20 km/h, una “strimpellata” di chitarra riflette l’anima trasgressiva e anticonvenzionale insita nelle auto dello Scorpione.

Infine, la nuova Abarth 500e si può equipaggiare con il Sound Generator, per chi non vuole rinunciare al sound tipico delle Abarth. Il Sound Generator accompagna le prestazioni, riproducendo fedelmente il suono di un motore Abarth a benzina. Il Sound Generator è offerto come alternativa all’esperienza sonora standard ed è dotato di un AVAS che richiama il suono di un motore a benzina. Inoltre, quando la Nuova Abarth 500e è equipaggiata con il Sound Generator, il sistema Key On-Off continua a riprodurre il suono di una chitarra all’interno dell’abitacolo a ogni accensione o spegnimento della vettura. Il Sound Generator può essere acceso o spento a piacere quando l’auto è ferma. Piacerà agli appassionati questo sistema? Lo potremo vedere solamente più avanti.

Abarth 500e Scorpionissima: la dotazione di serie e il prezzo

Al lancio sarà disponibile la Abarth 500e Scorpionissima, che sarà prodotta in sole 1949 unità e si potrà avere in colorazione Acid Green o Poison Blue. La nuova Abarth 500e Scorpionissima sarà ordinabile da febbraio 2023 con un prezzo base di 43.000 euro.

Nuova Abarth 500e elettrica 2023
Nuova Abarth 500e elettrica 2023 in tinta Poison Blue
Credits: Stellantis

La dotazione di serie è più completa che mai e comprende cerchi in lega da 18″ diamantati Titanium Grey, il tetto fisso in vetro e vetri posteriori oscurati, la pedaliera sportiva in acciaio e la pedana con logo inciso, e le piastre battitacco in acciaio con scritta Abarth in rilievo. Troviamo di serie anche sedili anteriori e parabrezza riscaldati, sedile del guidatore regolabile in altezza e sedili posteriori ribaltabili 50/50.

Per quanto riguarda il comfort, ci sono i sensori crepuscolare e pioggia, la chiave keyless e il keyless go, il climatizzatore automatico, i fari abbaglianti automatici, lo specchietto retrovisore interno elettro-cromico e il caricatore wireless. Non manca poi un sistema di telecamere a 360 gradi. Infine, è incluso anche il raffinato e potente impianto audio premium JBL. Anche il Sound Generator è di serie.

Lascia un commento