Home » Nuova Ford Mustang, più tecnologica e ancora più veloce

Nuova Ford Mustang, più tecnologica e ancora più veloce

Tutta nuova, la Ford Mustang si evolve per stare al passo coi tempi, pur mantenendo i suoi tratti distintivi, tra cui il classico motore V8.

Categorie Automotive · Autoveicoli

Eccola qui, la nuova Ford Mustang 2023, attesa da tutti gli appassionati di muscle car. Lanciata ormai quasi sessant’anni fa (la prima generazione debuttò nel 1964), l’iconica sportiva targata Ford è arrivata alla settima generazione. Va a sostituire la serie S-550 che debuttò nel 2014, rispetto alla quale è più tecnologica e ancora più divertente da guidare .

Il design della nuova Ford Mustang 2023

La nuova Ford Mustang 2023 dal punto di vista del design della carrozzeria costituisce un’evoluzione della serie precedente. Ciò non vuol dire che manchino nuovi elementi stilistici. Partiamo dal frontale, che è stato profondamente rivisitato. Il lungo cofano motore scende in maniera molto più evidente, dando una maggiore presenza scenica alla nuova mascherina e ai nuovi fari. La nuova mascherina dalla forma esagonale è di dimensioni molto più generose rispetto al passato ed è ispirata nel design a quella della prima serie. I fari, dalla forma affilata, sono estremamente sottili e si compongono ognuno di sei elementi, superiormente tre rettangolari e inferiormente tre rotondi.

Il frontale della nuova Ford Mustang è diverso a seconda della versione. Cambiano in particolare le prese d’aria, che sulla versione V8 sono di dimensioni più generose rispetto alla versione con il quattro cilindri in linea Ecoboost. In particolare sono di dimensioni maggiorate la presa d’aria posta sul cofano motore e le due prese d’aria laterali.

Nuova Ford Mustang 2023
Ford Mustang GT

Dalla vista di tre quarti posteriore possiamo apprezzare i passaruota piuttosto sviluppati, che danno ancora più cattiveria alla Mustang, e l’andamento discendente del tetto che, complici anche i passaruota, fanno sì che si formi una sorta di gomito, soluzione già adottata sulla precedente generazione. In coda possiamo apprezzare la fascia superiore concava, nella quale sono integrati i fanali composti da tre elementi a forma di freccia. Sono presenti anche quattro scarichi, due per lato, integrati in un diffusore, e un alettone (quest’ultimo non presente su tutte le versioni).

Nuova Ford Mustang 2023

Eccezion fatta per la presenza del tetto in tela, la Mustang Convertible non presenta differenze sostanziali rispetto alla versione coupé.

Nuova Ford Mustang 2023: interni di ispirazione aeronautica

L’abitacolo della nuova Ford Mustang è stato rivoluzionato, con una impostazione a detta dei designer Ford di ispirazione aeronautica. Si può vedere che la plancia è stata del tutto ripensata: la consolle centrale è ora orientata verso il guidatore e le bocchette del climatizzatore – che ora sono due anziché tre e di forma rettangolare e non più circolare – sono state spostate in basso per far spazio a un ampio pannello che è un tutt’uno con il display per la strumentazione. Il quadro strumenti consiste in un pannello da 12,4 pollici ed è personalizzabile dal guidatore in base alla modalità di guida selezionata, mentre il display centrale è da 13,2 pollici e da esso si possono gestire tutte le principali funzioni dell’auto grazie al SYNC 4.

Nuova Ford Mustang GT 2023, interni

Continuando ad analizzare il design degli interni, possiamo notare un nuovo volante, ora meno ricco di comandi e con corona più sottile e tagliata in basso. Nel tunnel centrale spostato sulla sinistra si trova un bel freno a mano manuale, mentre sulla destra si trova un portabicchieri. Sotto la plancetta che ospita una manciata di comandi fisici come quello di accensione (rosso) trovano posto un vano per la ricarica wireless dello smartphone.

Meccanica e motorizzazioni

Le motorizzazioni scelte per la nuova Ford Mustang sono il Coyote V8 aspirato da 5.0 litri di cilindrata e il quattro cilindri EcoBoost da 2.3 litri sovralimentato, quest’ultimo ideale per il mercato europeo. e per chi desidera avere un motore più efficiente lato consumi. Il V8 è arrivato alla quarta generazione ed è stato ulteriormente affinato, e beneficia di una doppia presa d’aria che incrementa la portata d’aria e del corpo con doppia valvola a farfalla. I valori di potenza e coppia non sono stati dichiarati.

Per quanto riguarda la trasmissione, i clienti hanno due opzioni, il cambio manuale a sei rapporti o il cambio automatico con ben 10 rapporti. La Mustang GT con cambio manuale include la regolazione del numero di giri automatica che aiuta a mantenere il regime ideale del motore quando la frizione è innestata. Ciò mantiene la coppia massima tra i cambi di marcia, per una guida ancora più divertente e coinvolgente.

Il guidatore ha a disposizione cinque modalità di guida predefinite – Normal, Sport, Slippery, Drag, Track – più una modalità di guida personalizzabile, che permette di salvare fino a sei diversi assetti. Con le modalità di guida si va a modificare profondamente il comportamento della macchina, andando ad agire sulla forza frenante, sulla prontezza di risposta del motore e dello sterzo, sulla velocità di cambiata e sul controllo elettronico della stabilità. A seconda della modalità selezionata, cambia la grafica del quadro strumenti.

Nuova Ford Mustang GT 2023

È disponibile, sia per la Mustang GT (con il V8) che per la Mustang EcoBoost, un pacchetto denominato Performance Pack, pensato per esaltare le doti della nuova Ford Mustang nella guida su pista. Questo pacchetto include una barra duomi anteriore, il differenziale Torsen a slittamento limitato, sospensioni attive MagneRide, ruote posteriori più larghe, freni Brembo con dischi da 390 mm all’anteriore e 355 mm al posteriore. Non finisce qui però. Infatti troviamo delle prese d’aria aggiuntive per un miglior raffreddamento dell’impianto frenante, lo scarico attivo e, all’interno, i sedili più sportivi Recaro.

Nuova Ford Mustang: quando arriverà sul mercato

La nuova Ford Mustang sarà in commercio negli Stati Uniti a partire dall’estate del 2023. Non è stata invece comunicata una data per lo sbarco in Europa. La produzione avverrà presso lo stabilimento di Flat Rock, in Michigan.

Lascia un commento