Home » La Porsche Taycan 2021 va tanto di traverso da fare record

La Porsche Taycan 2021 va tanto di traverso da fare record

Categorie Automotive · Autoveicoli · Eco Mobility e Self Driving

La Porsche Taycan 2021 continua a fare parlare di se. Dopo una accesa sfida al Nurburgring con la Tesla, continua a puntare a record differenti. Questa volta il record è particolare, ma assolutamente spettacolare e la tecnica è molto interessante.

Porsche Taycan 2021 drift
Porsche Taycan 2021 drift press.porsche.com

Porsche Taycan 2021 nei record

Dopo il tempo sul giro record di categoria e il record di accelerazioni e consecutive 0-200kmh ben 26, adesso punta ad un record più trasversale, o meglio di traverso.
Dal centro ufficiale Porsche Experience center di Hockenheim, la vettura è stata portata all’endurance di traversi su uno skid pad.
Per ben 55 minuti la vettura ha percorso il tondo inumidito costantemente di traverso, percorrendo ben 42km ad una media di 46kmh. Il record nasconde parecchie difficoltà.

Innanzitutto la vettura. La Porsche Taycan 2021 ha solamente motorizzazioni a trazione integrale, pertanto non adatta allo scopo. È stata quindi impiegata la versione venduta solamente in Cina. Una versione base a basso costo, che monta solamente un motore sull’asse posteriore.
La scelta, inoltre, di compiere il record su uno skid pad non è casuale. Una superficie a bassa aderenza costruita apposta per imparare le tecniche di controllo oltre il limite della vettura.
Tale superificie consuma minimamente i copertoni, preservandoli per tutta la durata della prova e soprattutto mantenendo i livelli di grip costanti durante la prova.
Infine la potenza richiesta, inferiore all’asfalto asciutto, per contenere i consumi di elettricità.
Ovviamente anche la competenza del pilota, Dennis Retera, capo istruttore del centro ed ex pilota.

Porsche Taycan 2021 drift
Porsche Taycan 2021 drift press.porsche.com

La tecnica della vettura

La vettura in se è un capolavoro di tecnica. Porsche non si è limitata a costruire una vettura elettrica. La Porsche Taycan 2021 è una vettura di Stoccarda in tutto e per tutto.
Iniziando dalle prestazioni, la Taycan ha differenti motorizzazioni, con potenze da 530 a 761cv.
Ma la competenza tecnica del marchio non è stata posta solamente nella potenza.
L’inedito telaio J1 è composto da acciaio e alluminio, con le batterie poste al posto del fondo della vettura, abbassando il centro di gravità.
Le batterie contribuiscono inoltre alla rigidità strutturale del telaio, sono infatti utilizzate come elemento portante, riducendo il peso del telaio.

Porsche Taycan 2021 drift
Porsche Taycan 2021 drift press.porsche.com

Per favorire l’efficienza del sistema elettrico, l’intero sistema è a 800V, specifico per la Taycan.
Il motore posteriore monta un cambio a due velocità, con un rapporto corto per favorire l’accelerazione e uno più lungo per l’efficienza nelle percorrenze più lunghe.
Infine l’aerodinamica, studiata interamente per favorire la stabilità ad alte velocità ma riducendo al minimo la resistenza. La Porsche Taycan 2021 ha un coefficiente di penetrazione aerodinamica di solo 0,22 assolutamente class leading, riducendo quindi i consumi di energia.
Tutte queste misure permettono alla vettura di percorre ben 323km con una ricarica.

Video

Vi lascio come consuetudine con il video rilasciato da Top Gear. Potrete vedere negli on board la tecnica particolare usata da Dennis Retera. Anziché controllare la sbandata con piccole variazioni di acceleratore, la applica allo sterzo, lasciando fisso l’acceleratore, contenendo i consumi per sfruttare al massimo la batteria.

FONTI VERIFICATE

Lascia un commento