Home » Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition: 60 esemplari per i 60 anni di 007

Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition: 60 esemplari per i 60 anni di 007

La Triple Speed 1200 RR che omaggia l'immortalità di James Bond

Categorie Motocicli e Ciclomotori

La nuovissima Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition celebra i 60 anni di James Bond e verrà realizzata in tiratura estremamente limitata: 60 esemplari in tutto il mondo. Per rendere esclusivo questo modello, troviamo uno schema cromatico chiamato “Bond Edition” che presenta:

  • Verniciatura custom 60th anniversary che riporta i titoli di tutti i 25 film di James Bond,
    con logo ufficiale 007 e filetto dorato realizzato a mano;
  • Iconica figura di James Bond riportata sulla mezza carena anteriore;
  • Dettagli ancora più raffinati rispetto alla RR di serie.

Come già anticipato in tutto il mondo ne verranno realizzate sessanta. Ogni esemplare sarà unicamente numerato tramite un badge posto sul manubrio. Oltre a ciò i proprietari riceveranno un telo coprimoto decorato dall’effige di 007 e un certificato di autenticità siglato a mano.

Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition
Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition

Scheda tecnica Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition

Il motore montato sulla Bond Edition è quello della Spidd Triple 1200 RS. Si tratta di un propulsore leggero e compatto che eroga 180 CV a 10,750 giri al minuto e 125 Nm di coppia massima a 9000 giri al minuto. Per quanto riguarda la dinamica di guida troviamo nuove sospensioni elettroniche semi-attive Öhlins Smart EC 2.0 e nuovi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP V3. Il telaio è stato alleggerito, mentre l’impianto frenante è Brembo Stylema. Troviamo poi leve regolabili Brembo MCS, quadro strumenti a colori 5 pollici TFT con My Triumph Connectivity System integrato, cornering ABS e cornering traction control (disattivabile) ottimizzati e con piattaforma inerziale IMU a 6 assi, 5 modalità di guida – Road, Rain, Sport, Track e Rider- configurabili. Di serie, poi è disponibile il Triumph Shift Assist up and down oltre al Wheel lift control ottimizzato.

Il prezzo in Italia per questa moto in edizione limitata è di 24.995 euro e i potenziali clienti dovranno richiederne la disponibilità ad un concessionario Triumph. L’esclusiva Speed Triple 1200 RR Bond Edition prevede una sofisticata livrea in 3 tonalità (Black, Granite Grey e Storm Grey) arricchita dal logo commemorativo “60 Years of Bond” posto ai lati del serbatoio.

Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition
Triumph Speed Triple 1200 RR Bond Edition

Tutti i titoli dei 25 film di James Bond, rappresentati nel loro carattere grafico originale, decorano la fascia centrale del serbatoio, compreso il recente “No Time To Die” che ha segnato l’inizio della collaborazione con Triumph grazie alla presenza di Scrambler 1200 e Tiger 900 nelle più emozionanti sequenze d’azione.

Lo stile e il design

La semicarena anteriore è decorata con un motivo grafico ispirato ad una canna di un fucile, che ricorda quella che è probabilmente la più celebre scena di apertura di un film, mentre il filetto dorato eseguito a mano che decora il cupolino e il sottile codino completa il raffinato design della Speed Triple 1200 RR Bond Edition.

Al look aggressivo della Speed Triple 1200 RR Bond Edition fanno da contraltare i loghi in finitura dorata posti in vari punti della moto a richiamare la colorazione delle pregevoli forcelle Öhlins. Il badge Triumph posto ai lati del serbatoio risalta in modo particolare. Per aggiungere protezione e ulteriore valore alla moto, un elegante telo coprimoto per utilizzo indoor riportante la firma di 007 accompagna ogni esemplare. Infine, ogni esemplare viene accompagnato da un certificato di autenticità firmato a mano dal CEO di Triumph Motorcycles, Nick Bloor.

Il parafango anteriore
Il parafango anteriore

La nuova Speed Triple 1200 RR costituisce il vertice della gamma delle iconiche roadster Speed Triple. Le sue linee filanti ed eleganti, e la posizione di guida sportiva donano alla moto un look più aggressivo che punta a catturare immediatamente l’attenzione. La carena anteriore, caratterizzata da un elegante proiettore circolare tipico della RR, caratterizza il design in modo estremamente personale. La cura del particolare è essenziale per un modello di questo livello. Per questo motivo l’intera sezione anteriore è stata mantenuta il più pulita ed ordinata possibile, evitando ogni potenziale caduta di stile.

Il serbatoio e la sezione centrale della moto contano su dettagli esclusivi come ad esempio gli inserti in carbonio, e che si ritrovano anche intorno al cockpit, cosi come in carbonio è il parafango anteriore.

Le prestazioni e il motore

Costruita intorno al telaio in alluminio, particolarmente leggero e compatto, la Speed Triple RR è stata progettata per offrire prestazioni superiori a quelle della roadster 1200 RS ma mantenendo l’agilità e il feeling su strada della Street Triple RS da 765 cc. La posizione in sella della RR è focalizzata sul massimo controllo della strada. Rispetto alla RS, i nuovi semi manubri clip-on sono posizionati più in basso di 135 mm e più in avanti di 50 mm. Cambia anche la posizione delle pedane. L’altezza del piano di seduta è di 830 mm.

Crediti foto: Triumph
Crediti foto: Triumph

L’equipaggiamento di serie è assolutamente di tutto rispetto: a partire dalle nuove sospensioni elettroniche semi-attive e pluriregolabili Öhlins Smart EC 2.0, anteriori e posteriori, che costituiscono il prodotto tecnologicamente più avanzato offerto da Öhlins. Il pacchetto è stato opportunamente tarato sulle specifiche geometrie della RR, in modo da garantire le migliori prestazioni ma anche comfort e controllo. Le modifiche al setting, anche a moto in movimento, si operano tramite il dashboard TFT e prevedono un continuo e ultra-sensibile aggiustamento in termini di compressione e rilascio tenendo in considerazione lo stile di guida adottato, la modalità di guida, l’accelerazione o la frenata istantanea.

La Speed Triple 1200 RR beneficia anche del performante impianto frenante Brembo Stylema con pinze monoblocco molto leggere e dischi flottanti da 320 mm. La leva anteriore Brembo MCS è regolabile con estrema precisione e comfort, mentre al posteriore viene montato un disco singolo da 220 mm sempre controllato da una pinza Brembo a doppio pistoncino.

Speed Triple 1200 RR
Il manubrio

Leggere sono anche le ruote da 17” in alluminio, che montano pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP V3, dedicati alla RR. La RR eredita le prestazioni entusiasmanti, il sound e il carattere del motore a 3 cilindri da 1.160 cc che equipaggia la roadster 1200 RR: leggero, tecnologico e compatto.

La curva di erogazione è lineare e piena fin dai bassi regimi, per ottenere accelerazioni e riprese corpose e un allungo appagante fino agli alti regimi di rotazione. Il feeling con l’acceleratore è immediatamente elevato grazie alla ridotta inerzia di rotazione. Il cambio a 6 velocità è integrato, compatto e molto leggero, e lavora in completa sinergia con il motore con un funzionamento lineare, rapido e confortevole. La frizione servoassistita con antisaltellamento è dotata di rampe che mantengono compatti i dischi quando è sotto sforzo, supportando le molle e ottimizzando il trasferimento di potenza tra motore e cambio, evitando la dispersione di energia. In caso di scalate aggressive, la frizione consente un livello controllato di scivolamento per ottimizzare il controllo dell’asse posteriore.

Il terminale di scarico sportivo, posizionato lateralmente e rifinito in acciaio inossidabile spazzolato con fondello nero, regala un sound ancora più viscerale e inimitabile.

Speed Triple 1200 RR
Speed Triple 1200 RR

L’elettronica della Triumph Speed Triple 1200 RR

Esattamente come per la Speed Triple 1200 RS, la nuova RR prevede una dotazione tecnologica avanzata che ha un duplice obiettivo: supportare il motociclista rendendo la guida più efficace e sicura, ma anche ottimizzare il comportamento della moto in qualsiasi situazione. Come già anticipato, il dashboard 5” TFT incorpora la funzionalità del My Triumph Connectivity System. Compatibile con Android e IOS, consente il collegamento dello smartphone per effettuare/ricevere chiamate, ascoltare musica, navigare con input a frecce “turn-by-turn” e utilizzare la GoPro.

La RR è inoltre equipaggiata con l’ultima generazione di Cornering ABS e Cornering Traction Control, connessi alla piattaforma inerziale IMU che misura in tempo reale accelerazione, frenata, angolo di piega e numerosi altri parametri tra cui la modalità di guida selezionata. Collegato al controllo di trazione lavora anche il controllo dell’impennata che utilizza algoritmi avanzati e raffinati.

Sono previste 5 modalità di guida: Road, Rain, Sport, Rider (personalizzabile), e Track. In modalità Track l’ABS e il TC sono impostati al minimo. La selezione e configurazione delle modalità di guida avviene tramite i comandi appositi posti sui semi manubri. Altro dispositivo efficace per rendere la guida su strada o in pista ancora più divertente è il cambio assistito Triumph Shift Assist up and down, che è stato sviluppato e ottimizzato con l’ausilio dei dati ottenuti dalla collaborazione con il Campionato Mondiale di Moto2. Si avvale di un sensore particolarmente avanzato che tiene in considerazione una molteplicità di parametri per ottenere un funzionamento perfetto in salito o in scalata.

Ad esempio salendo di rapporto, il sistema esamina fattori come iniezione, carburante, grado di apertura delle farfalle, per ridurre istantaneamente la pressione sui rapporti e consentire una cambiata veloce e morbida. Si tratta di un funzionamento molto più raffinato di quello di un tradizionale quickshifter che semplicemente taglia l’iniezione.

Il frontale
Il frontale

Il pacchetto di illuminazione è completamente a LED per massima durata ed efficienza. Il proiettore anteriore incorpora la funzione DRL luce diurna a LED, il fanalino posteriore ha un design accattivante e gli indicatori di direzione sono a disattivazione automatica. Completano l’equipaggiamento l’avviamento keyless che include anche blocca-sterzo e apertura del tappo serbatoio, e cruise control elettronico e regolabile.

FONTI VERIFICATE

Ufficio stampa Triumph

Lascia un commento