Hyperloop Italia avvia lo studio di fattibilità: da Milano a Malpensa in 10 minuti

Hyperloop Italia tratte e studi di fattibilità
PH: hyperloopitalia.com

Hyperloop Italia aveva preannunciato circa un mese fa nuove notizie per il treno a levitazione magnetica della HyperloopTT (Hyperloop Trasportation Technologies). Sebbene i tempi di realizzazione delle linee ad alta velocità (si parla di raggiungere i 1200 km/h) sono previsti in non meno di 10 anni, i primi studi di fattibilità erano già stati annunciati da Hyperloop Italia lo scorso gennaio.

Bibop Gresta, già cofondatore di HyperloopTT e adesso anche CEO di Hyperloop Italia, è convinto che in Italia si possa realizzare. Infatti sostiene che:

in Italia noi abbiamo una notevole opportunità grazie a dei “corridoi” già preventivati anni fa. A fianco delle ferrovie e di alcune autostrade spesso sono presenti ampi spazi che possono essere utilizzati proprio per costruire una linea Hyperloop “.

Sembrerebbe questa una unica opportunità di cui non tutti i Paesi europei possono godere.

Hyperloop Italia e il “costo del biglietto”

L’idea è quella di unire velocità, qualità ed economicità per trasformare l’idea di trasporto del futuro. L’Italia è stata soggetta ad ogni rivoluzione industriale del passato e deve essere protagonista anche di questa. Sarà possibile unire città come Milano e Roma in circa trenta minuti, oppure Milano e Bologna in una decina.

Hyperloop Italia tratte e studi di fattibilità
PH: hyperloopitalia.com

Il prezzo del trasporto? Non potrà deciderlo Gresta in persona, ma Hyperloop Italia si impegnerà per rispettare un primo studio che ammonta a circa “4 dollari ogni 100 km“, chiaramente rapportato in Euro, con una lieve differenza.

La velocità non è il solo aspetto principale del progetto: conta di più l’efficienza energetica del sistema complessivo, che è in grado di produrre più energia di quella consumata. L’obiettivo è quello di sfruttare opportunamente un fitto sistema di pannelli fotovoltaici integrati nella struttura, la frenata rigenerativa e gli impianti di generatori eolici.

L’obiettivo di Hyperloop e le nuove tratte

Hyperloop Italia tratte e studi di fattibilità
PH: hyperloopitalia.com

L’idea di Hyperloop Italia è quella di realizzare una nuova impresa a partire dalla Lombardia, motore economico sia del Paese che d’Europa. In particolare da Milano con la sua stazione ferroviaria Milano Cadorna.

FNM, grazie ad un fatturato annuo di centinaia di milioni di Euro, risulta essere il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia. In collaborazione con Hyperloop Italia viene avviato il primo studio di fattibilità per provare a ridefinire il concetto di mobilità del futuro.

Un primo scopo sarebbe quello di abbattere ulteriormente le tempistiche per il trasporto dalla stazione di Milano Cadorna all’aeroporto internazionale di Malpensa. Passare dagli attuali 43 minuti ai possibili 10 minuti con un trasporto definito “[…] sicuro, sostenibile e smart“.

Chiaramente verranno annunciati altri importanti progetti e tratte per unire meglio sia Nord con Sud, sia anche per permettere un miglior accesso e collegamento tra Europa e Sud Italia.

Un team globale di più di 800 ingegneri costantemente impegnati, 52 team di esperti tecnologici e oltre 50 partner tra aziende e università. Questo è Hyperloop.

“non è il nuovo treno più veloce al mondo, ma una capsula supersonica in grado di raggiungere una velocità di oltre 1223 km all’ora, ideata e progettata dai migliori specialisti del Pianeta”.

Appena saranno disponibili maggiori dati e più particolari cercheremo di capire e illustrarvi le reali possibilità di un progetto di questo calibro.