SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

Ecco la nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020: motorizzazioni, dotazioni e prezzi della nuova sw media di Wolfsburg

Con le nuove Volkswagen Golf 8 Variant e Alltrack 2020 si completa la gamma della segmento C di Wolfsburg, a quasi un anno esatto dalla sua presentazione. La versione Alltrack è inedita, e non è altro che una versione rialzata della Variant, come vedremo tra poco. Andrà a sfidare modelli come la Focus Wagon Active e la Skoda Octavia Scout (che ancora deve arrivare). Ma adesso andiamo a scoprire queste nuove station wagon

Nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020 è sinonimo di tanto spazio

La nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020 è costruita sulla base della piattaforma MQB Evo. Rispetto alla Golf a cinque porte, però, il passo e la lunghezza sono aumentati:

  • lunghezza: 463 cm (+35 cm)
  • passo: 269 cm (+5 cm)

Rispetto alla precedente Golf Variant la lunghezza aumenta di 6,6 cm e la linea è più sportiva, con un lunotto maggiormente inclinato senza tuttavia penalizzare la capacità di carico, aspetto in cui la nuova Golf 8 Variant eccelle, posizionandosi ai vertici della categoria, con un capienza minima di 611 litri alla cappelliera quando tutti i sedili sono in uso che arriva fino a 1642 litri abbattendo i sedili posteriori. Il bagagliaio è ben equipaggiato, con ganci e la possibilità di avere prese da 12 e 230 V e pure il comando elettrico per il gancio di traino.

Anche lo spazio per i passeggeri posteriori aumenta grazie al passo allungato, passando dai 90,3 cm della Golf 7 Variant a 94,1 cm.

Esterni

Nuova Volkswagen Golf 8 Variant

Nella parte frontale nulla cambia rispetto alla Golf a cinque porte. Si hanno quindi linee pulite, con il cofano segnato da quattro nervature molto leggere che scende dolcemente sulla sottile calandra, in cui spiccano il logo Volkswagen e una sottile striscia a led che congiunge i fari (full led), i quali sono a sviluppo orizzontale e si prolungano fino alla fiancata. In basso si sviluppa una calandra trapezoidale a listelli orizzontali (neri nel caso della versione R Line che vedete nelle immagini) più due ulteriori prese d’aria, una per lato.

Nuova Volkswagen Golf 8 Variant

La fiancata è molto pulita, con una nervatura che segue l’andamento della linea dei finestrini passando per le maniglie delle portiere e una nervatura nella parte bassa che circonda anche i passaruota, così da metterli in risalto. Si notano alcuni dettagli specifici dell’allestimento R Line delle immagini, tra cui i cerchi in lega con finitura nero lucido, le calotte degli specchietti e le barre sul tetto nere. Il montante C a gomito poi, con base piuttosto spessa, rende evidente la maggiore inclinazione del lunotto rispetto alla passata generazione. La parte posteriore, infine, non è particolarmente elaborata: come già detto, rispetto al passato il lunotto è maggiormente inclinato e la forma dei fari, con tecnologia full led e a sviluppo orizzontale (che vanno a restringersi verso il centro) ripresi dalla berlina.

Nuova Volkswagen Golf 8 Alltrack

Rispetto alla Variant classsica, la variante Alltrack strizza l’occhio al mondo dei suv e dei crossover: l’assetto è rialzato e la carrozzeria è protetta nella parte bassa dai fascioni in plastica nera (così come accade sulle altre concorrenti, come Skoda Octavia Scout e Ford Focus Active). Nella parte frontale poi i designer hanno deciso di riprendere una soluzione stilistica presente su Golf GTI, Golf GTD e Golf GTE, vale a dire i fendinebbia a con 5 elementi a led per lato che quando accesi formano due X.

Interni

Gli interni della nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020 (e della Alltrack) ricalcano quelli della berlina, come è ovvio che sia. Ciò si traduce in una plancia dalle linee essenziali, con pochi comandi fisici, dato che la maggior parte delle funzioni vengono gestite tramite lo schermo centrale dell’infotainment da 10 pollici che, assieme allo schermo da 10,25 pollici che funge da quadro strumenti costituisce l’Innovation Cockpit.

Lo sviluppo della plancia è orizzontale, con la fascia centrale rivestita in simil-alluminio (o altro materiale, a seconda dell’allestimento) che sembra così formare un ripiano, sul quale poggiano i due display dell’Innovision Cockpit. Il tunnel centrale presenta la base per la ricarica wireless dello smartphone, la basettina per regolare il cambio DSG, gestito con tecnologia Shift By Wire (nelle versioni in cui è previsto), un portabicchieri e un bel bracciolo tra i due sedili.

Foto: volkswagen.it

Volkswagen Golf 8 Variant 2020: motorizzazioni, allestimenti e prezzi

Motorizzazioni

La nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020 è al momento disponibile con le seguenti motorizzazioni:

  • 1.0 eTSI EVO da 110 CV abbinato al cambio doppia frizione DSG a sette rapporti
  • 2.0 TDI da 115 CV abbinato a un cambio manuale a sei rapporti (consumi ed emissioni dichiarati: 4,58 l/100km e 120 g/km)
  • 2.0 TDI da 150 CV abbinato al cambio doppia frizione DSG a sette rapporti (consumi ed emissioni dichiarati: 4,60 l/100km e 121 g/km)

La motorizzazione 1.0 eTSI EVO è costituita da un 1.0 tre cilindri che sviluppa una potenza massima di 110 CV coadiuvato dal generatore da 48 V, il che conferisce a questa motorizzazione di base lo status di ibrido leggero (con i vantaggi anche a livello legislativo che ne conseguono). Lo starter-alternatore agisce in fase di partenza e a bassa andatura, sfruttando le frenate e la marcia per inerzia per ricaricare la batteria agli ioni di litio. Insieme ad altri dispositivi come lo Start&Stop contribuisce a una sensibile diminuzione dei consumi, che si attestano sui 5,28 l/100km ed emissioni di CO2 pari a 120 g/km (ciclo di omologazione Wltp).

Il 2.0 TDI, in entrambe le sue varianti di potenza, è dotato di tecnologia twin dosing, che grazie a due catalizzatori SCR (Selective Catalytic Reduction) con doppia iniezione di AdBlue, permette di ridurre in maniera drastica le emissioni di ossidi di azoto (NOX).

Allestimenti

Gli allestimenti sono anch’essi tre: Life, Style e R-Line. Vediamo quali sono le dotazioni base di ognuno di questi allestimenti:

  • Life: è la versione base, ed è già discretamente accessoriata. Comprende: cerchi in lega da 16 pollici, fari anteriori e posteriori a led, Ambient Light esterno e interno, sistema keyless, climatizzatore automatico Climatronic, volante multifunzione rivestito in pelle, strumentazione digitale Digital Cockpit, ricarica wireless, We Connect Plus, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, Car2X, monitoraggio della stanchezza del conducente, cruise control adattivo, Front Assist con funzione di frenata di emergenza City, riconoscimento pedoni e ciclisti, assistente alle manovre di scarto e alla svolta, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist e Dynamic Light Assist.
  • Style: questo allestimento è più ricco rispetto al Life. Aggiunge le seguenti dotazioni: cerchi in lega da 17 pollici, fari anteriori con tecnologia IQ.LIGHT LED Performance, climatizzatore automatico a 3 zone, Ambient Light interno a 32 colori, sedile guidatore ergoActive a 14 vie, rivestimenti in velluto ArtVelours, Emergency Assist, Light Pack e Travel Assist 2.0
  • R-Line: è l’allestimento che caratterizza anche il modello che avete visto in queste prime immagini della presentazione. Conferisce alla vettura un carattere più sportivo, grazie a cerchi in lega Valencia da 17 pollici, dettagli a contrasto in nero lucido, paraurti anteriore e posteriore specifici, minigonne laterali in nero lucido, diffusore posteriore e vetri oscurati. Rispetto alla versione Style il climatizzatore automatico è solo monozona e i fari sono Led Eco. A livello di meccanica cambia l’assetto, più rigido e ribassato di 1,5 cm, e si possono selezionare diverse modalità di guida

Per tutti gli allestimenti è compreso gratuitamente il sistema multimediale Discover Pro, che altrimenti costerebbe 1.500 euro: ha lo schermo di 10,25”, i comandi vocali e la compatibilità senza filo per gli smartphone.

Il sistema multimediale Discover Pro (foto: volkswagen.it)

Prezzi: si parte da 29.750 euro

Riassumiamo i prezzi della nuova Volkswagen Golf 8 Variant 2020, in base a motorizzazione ed allestimento (esclusi optional) nella seguente tabella:

MotorizzazioneAllestimentoPrezzo (a partire da)
1.0 eTSI EVOLife29.750 euro
2.0 TDI da 115 CVLife30.900 euro
2.0 TDI da 115 CVStyle32.750 euro
2.0 TDI da 150 CVLife35.200 euro
2.0 TDI da 150 CVStyle37.050 euro
2.0 TDI da 150 CVR Line37.250 euro

La vettura si può già ordinare, con le prime consegne che dovrebbero avvenire entro la fine del 2020. Per maggiori info vi rimandiamo al sito di Volkswagen Italia:

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su vehiclecue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

  • Quattroruote – https://www.quattroruote.it/news/mercato/2020/10/01/volkswagen_golf_variant_prezzo_motori_interni_bagagliaio_uscita.html

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Mattia Martishttps://vehiclecue.it
Mi chiamo Mattia, e studio ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Cagliari. Mi appassionano in generale tutti i mezzi di trasporto e in particolare le automobili.